Manfredonia
Una menzione speciale meritano la pubblicazione del volume “Italia”

Rotary club Manfredonia: “Non ci fermiamo mai”

Iniziative di tale genere sono auspicabili e meritevoli di ogni attenzione e, soprattutto, di un sostegno che vada oltre le verbali espressioni di apprezzamento

Di:

Manfredonia. “Non ci fermiamo mai”: questo è lo slogan che il Rotary Club Manfredonia si è ritagliato per l’anno sociale in corso. La breve espressione è la sintesi di una lunga serie di attività che i soci hanno svolto fino ad oggi. Una menzione speciale meritano la pubblicazione del volume “Italia”, la cui vendita ha prodotto un contributo per la ricostruzione di un reparto di ginecologia nel Benin e un concerto di musica barocca tenutosi nella locale chiesa di Santa Chiara nel periodo natalizio a seguito del quale è stato possibile venire incontro alle esigenze della nuova sede dell’A.N.T. Ora è la volta di un evento che non mancherà di provocare una risonanza non solo a livello cittadino. Il prossimo 27 Febbraio, presso l’auditorium del Regio Hotel Manfredi, si terrà un concerto dell’”Ensemble Incanto” diretto dal maestro Anna Rita D’Ascenzo. La manifestazione vuole celebrare il 111° anniversario dalla fondazione dell’associazione.

Come d’uso di questo sodalizio, ogni attività viene finalizzata alla realizzazione un service. In questa circostanza, le offerte saranno consegnate alla Casa Scalabrini di Siponto che nei prossimi giorni aprirà le porte a famiglie di migranti: uomini, donne e bambini che entreranno a far parte del nostro tessuto sociale e ai quali si cercherà di offrire ogni sostegno perché possano condurre una vita sicura e dignitosa. La manifestazione, che ha ottenuto l’onore del patrocinio del Comune di Manfredonia, è stata lanciata dal gruppo Interact, la sezione più giovanile del Rotary, i cui componenti sono studenti al pari dei membri della band. Questi ultimi, animati da passione e abnegazione, si impegnano nello studio della musica sotto la guida appassionata di una promettente e tenace maestra che a dispetto di qualsivoglia ostacolo riesce a svolgere una meritoria attività sociale.

L’evento si avvarrà anche della partecipazione di un artista di grande impatto nella persona del tenore Paolo Spagnuolo, vincitore, fra altri premi e ambiti riconoscimenti, del concorso “Tito Schipa” dell’edizione 2015. Iniziative di tale genere sono auspicabili e meritevoli di ogni attenzione e, soprattutto, di un sostegno che vada oltre le verbali espressioni di apprezzamento. (Nota stampa)

Rotary club Manfredonia: “Non ci fermiamo mai” ultima modifica: 2016-02-23T17:28:03+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi