Cronaca
Dopo le dichiarazioni del Ministro dell’Ambiente, Gian Luca Galletti, relative al “no” al referendum sulle trivellazioni

Trivelle: Codacons presenta esposto contro il Ministro Galletti

“Invitiamo i parlamentari italiani, indipendentemente dal loro partito di appartenenza, ad unirsi e chiedere le dimissioni del Ministro dell’Ambiente” – dichiara il Presidente Carlo Rienzi

Di:

Roma. Dopo le dichiarazioni del Ministro dell’Ambiente, Gian Luca Galletti, relative al “no” al referendum sulle trivellazioni, il Codacons ha presentato oggi un esposto alla Procura della Repubblica di Roma e al Tribunale dei Ministri.

Si legge nella denuncia del Codacons: “la scrivente associazione ritiene molto grave che un Ministro entri a gamba tesa su un referendum così importante per il paese – evidenti gli interessi in gioco in via preliminare la tutela dell’ambiente – sia per la carica istituzionale ricoperta, sia perché in grado, con le proprie dichiarazioni, di influenzare in modo pesante le scelte dei cittadini. Ben avrebbe dovuto e potuto Gian Luca Galletti astenersi dal rilasciare dichiarazioni di tale fattezza in quanto uomo di Governo e in quanto Ministro dell’Ambiente, e in nessun caso avrebbe dovuto interferire sul Referendum […] Si chiede che le Autorità procedenti vogliano utilizzare ogni strumento investigativo consentito dalla legge e dal rito allo scopo di predisporre tutti i controlli necessari ad accertare il contenuto delle dichiarazioni rilasciate dal Ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti, e valutare se le stesse possano essere in grado di evidenziare responsabilità e l’eventuale sussistenza di fattispecie penalmente rilevanti ed in caso affermativo esercitare l’azione penale”.

“Invitiamo i parlamentari italiani, indipendentemente dal loro partito di appartenenza, ad unirsi e chiedere le dimissioni del Ministro dell’Ambiente” – dichiara il Presidente Carlo Rienzi.

Redazione Stato Quotidiano.it



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This