ManfredoniaStato news
"Siamo al 23 giugno e le spiagge sono impraticabili"

“Ve lo diamo noi il turismo a Siponto”, rifiuti sulle spiagge

Di:

Siponto – “CARO Stato Quotidiano, queste foto dimostrano l’attuale condizione degli arenili di Siponto: tutte le spiagge libere stamani erano in queste condizioni. E’ mai possibile che l’amministrazione non mandi nessuno a pulire? Eppure le tasse si pagano e il Comune i soldi li ha, come mai siamo in queste condizioni? Premetto che a Manfredonia ci sono già i turisti”.

“E’ il 23 giugno. E’ ormai estate da due giorni. La gente va in spiaggia, ma le spiagge -da diverse settimane- sono in queste condizioni. Ieri la situazione era deplorevole: gente che piantava ombrelloni a fianco a cumuli di spazzatura. Questo è ‘fare turismo’?”

Sono queste le segnalazioni giunte stamani a Stato Quotidiano, gente ormai “stanca della solita situazione” che protesta per avere un “tratto di spiaggia libera accessibile”.

“Noi abitanti di Siponto -continua uno degli autori della segnalazione-, dove possiamo andare al mare? Bella iniziativa quella delle ‘Spiagge pulite’, ma qui le spiagge sono impraticabili. Per non parlare delle zanzare che ci stanno mangiando!”

Si ricorda che il Comune, con recente atto, ha approvato il progetto relativo agli interventi di pulizia delle scogliere, arenili e spiagge ad alto uso non in concessione ai privati e di competenza del comune di Manfredonia per un importo complessivo di € 32.500,00.

(A cura di Raffaele Salvemini – r.salvemini@statoquotidiano.it)



Vota questo articolo:
15

Commenti

  • La colpa è di coloro che gestiscono quei lidi..

  • Togliete le concessioni a quei ….

  • Puliscono le spiagge loro buttando la spazzatura sulla spiaggia libera


  • antonella

    32,500 euro e abbiamo le spiagge in queste condizioni?


  • Mary

    Spetta ai lidi accanto pulire, sono loro che per aprire lo stabilimento si puliscono il loro e buttano nella zona di spiaggia libera. Revocate le licenze e lo scempio che stanno costruendo con la scusa di aree mobili in vere e proprie attività commerciali ! Avete forse paura?


  • Livio

    E Brunetti dov’è?


  • UomoArrabbiato

    Ormai e di prassi che i lidi antistanti ai pochi metri di spiagge libere rimaste (ancora per poco) buttano i loro rifiuti senza rispettare l’ordinanza della Capitaneria di Porto..ma chi permette tutto ciò sono gli organi di controllo che sono assenti a tutti i livelli e ordine ……


  • Antonio schifato dalla politica

    Mary sono attività commerciali su sabbie……mobili! Come vedi la licenza è in regola, a proposito non è “forse” …… è “hanno”. C’è gente che da anni aspettano una concessione e c’è chi l’ottiene alla prima istanza.
    Una piccola parentesi: ma a tutti quei paladini che lottano per la salvaguardia delle coste, spiagge e contro un orizzonte inquinato che farebbe inorridire il turista, sono in vacanza? Togliere la visione del mare ai Cittadini su questi viali (Castello e Siponto) con queste palafitte non ne frega niente? Altro che viale Miramare, viale Miracasotti…..ahahahah!


  • residente siponto

    ma avete visto i 35 mila euro stanno tagliando l’erba, per poi lasciarla li a marcire, emanando
    un odore e zanzare a nn finire


  • Antonio schifato dalla politica

    Aspettate gente, aspettate, abbiate fede……il Comune deve prima pagare gli incentivi ai dirigenti e poi…… se si avanza qualche euro pulirà la spiagge, quando non si sa….. ma si farà!


  • Antonello Scarlatella

    Votate e fate votare. Continuiamo a farci prendere per i fondelli.

    Tra qualche mese, mi raccomando accorrete numerosi alle primarie.


  • Libero del palumbo

    MA CHE CAVOLO VOLETE DALL’ASSESSORE BRUNETTI?!?!

    LUI ERA IN VACANZA …
    NON PERMETTETEVI DI DISTURBARLO PIU’, E’ GIA’ TANTO QUELLO CHE FA.

    MA CHE FA????????????? Bohhhh!!!

    Era meglio quando c’era Gallifuoco, lo devo ammettere…


  • siponto libera

    devo ammettere che il commento di libero del palumbo è giusto. quest’anno le spiagge fanno letteralmente schifo.


  • mare

    quest’anno le spiagge fanno pietà. io non capisco che cosa fanno al comune. e questà l’immagine che vogliamo dare ai Turisti.ricordo che gli altri anni c’era un accanimento mediatico nei confronti del precedente assessore, nonstante le spiagge fossero pulitissime oltre anche ai viali adiacenti il mare. Impeccabili!. Nonostante ciò, veniva sommerso da critiche senza senso evidentemente sollevate da qualche ex assessore o ex amici di partito scontenti e trombati. Quest’ anno nonostante faccia schivo tutto assistiamo a qualche laconica contestazione. Ma dove cavolo viviamo? per piacere vogliamo pulire? vogliamo dare dignità alle nostre spiagge ed al nostro ambiente. saluti un ex frequentatore delle spiagge libere di manfredonia


  • Antonello Scarlatella

    Ma perche’ dopo che abbiamo votato in massa alle europee sempre agli stessi noi siamo un popolo che cerca dignita’? Ora vedrai alle prossime, iniziando dalle primarie, tutti in fila per farsi notare di aver partecipato dal signorotto di turno.. Noi Manfredoniani dimostriamo lodando sempre ai soliti che vogliamo, esigiamo nel voler rimanere nella cacca fino al collo. Un popolo che continua ad essere sottomesso per paura, opportunita’ al signorotto di turno, merita di rimanere sottomesso e nella merda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi