CapitanataStato news

Raccolta sangue e derivati, protesta sindacati: SOS a Cerignola

Di:

Cerignola – LETTERA aperta dei sindacati “causa l’imminente stato di necessità che a brevissima scadenza potrebbe interessare l’U.O.S. Trasfusionale diretta dal Dr. Francesco Di Stefano – del P.O. di Cerignola nel non garantire il servizio di raccolta e distribuzione di sangue e suoi derivati“.

“Più volte è stato chiesto e sollecitato verbalmente e per iscritto ai vertici dell’ASL Foggiana, sia dallo stesso dr. Di Stefano Francesco e dalla UIL FPL di Foggia, di intervenire con la massima celerità per poter garantire il servizio di cui sopra descritto. La risposta sino ad oggi è stato il mancato riscontro di comunicazione. La nostra preoccupazione scaturisce dalla necessità che a far data dal mese di luglio c.a. il Dr. Di Stefano sarà l’unico medico che resterà assegnato alla U.O.S. Trasfusionale a seguito di pensionamenti di altro personale attualmente in servizio. Viepiù che anche il personale infermieristico e tecnico biomedico non risulterà assegnato e quindi il servizio non potrà reggersi solo su una unità medica. Certamente si verificherà che anche le attività operative chirurgiche subiranno dette limitazioni che non può, a nostro avviso, rimanere in emergenza”.

“Tutti sappiamo il servizio che il centro trasfusionale fornisce alla cittadinanza e se non vi dovessero essere risposte certe e concrete vi è la probabile condizione che si possa verificare l’interruzione di un servizio che ricordo essere pubblico. Il tutto potrebbe esporre a gravi responsabilità ognuno per le proprie competenze”.

La nota è stata firmata tra l’altro dal segretario generale della Uil Fpl dott. Luigi Giorgione.

Redazione Stato@riproduzioneriservata



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi