Capitanata
L'uomo è stato arrestato su provvedimento del gip del Tribunale di Lecce

San Severo, “agente vendeva tabulati telefono, arrestato”

Accusa: "girme false di magistrati della Procura di Foggia sui decreti per ottenere tabulati telefonici"

Di:

San Severo, 22 Giugno – Un sovrintendente del commissariato di polizia di San Severo è stato arrestato da agenti della Squadra mobile di Lecce con l’accusa di falso e di accesso abusivo ai sistemi informatici. Secondo l’accusa, ha apposto firme false di magistrati della Procura di Foggia sui decreti per ottenere tabulati telefonici che poi vendeva per fini di lucro. L’uomo è stato arrestato su provvedimento del gip del Tribunale di Lecce.

Lo riporta Bresciaoggi.it



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi