AttualitàStato prima
"Chiederà un milione di euro di risarcimento"

“Danneggiati da Google”,pizzeria lo cita

Ad aprire le ostilità contro il colosso di Mountain View è l'avvocato Angelo Pisani

Di:

(ANSA) – NAPOLI, 23 GIU – La storica pizzeria napoletana “Brandi” cita in giudizio il motore di ricerca più famoso del mondo, Google, per il quale il locale è “chiuso definitivamente”. Ad aprire le ostilità contro il colosso di Mountain View è l’avvocato Angelo Pisani, fondatore di Noiconsumatori.it, che “per i gravi danni d’immagine e patrimoniali causati a uno dei simboli di Napoli nel mondo”, definitivamente chiusa su internet secondo Google, “chiederà un milione di euro di risarcimento”.



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati