Manfredonia
Piccola satira, di grande attualità , facente parte della silloge “Nustalgije” del 1979

‘A mennèzze” [L’immondizia] di Michele Nenna

Tra i poeti più autentici e prolifici dell’area garganica

Di:

Manfredonia. Riceviamo e pubblichiamo con grande piacere il seguente componimento, nel dialetto di Manfredonia, “‘A mennèzze” [L’immondizia] di Michele Nenna (tra i poeti più autentici e prolifici dell’area garganica). Piccola satira, di grande attualità , facente parte della silloge “Nustalgije” del 1979 (Atlantica Editrice – III Collana di Poesia Dialettale).

‘A mennèzze
Mandre l’ome condinue
a sté desoccupéte,
ce pènze alla mennèzze
cume uà jesse tassate.

Petre de famigghje
in Casse Indegrazione,
e ‘a mennèzze anghiene
‘a quotazione.

‘U coste de la vite auménde
e ‘u lavore demenuisce,
e stu refiute
addì ca uà jì a fenesce?

L’ome, simbele de progrèsse e ceveltà,
de fronde alla mennèzze
jì addevendéte na nullità!

L’immondizia
Mentre l’uomo continua / ad essere disoccupato, / si pensa all’immondizia / ed a come deve essere tassata. // Padri di famiglia in Cassa Integrazione, / e per l’immondizia aumenta / la quotazione (la tassazione). // Il costo della vita (il carovita) / e il lavoro diminuisce, / e questo rifiuto / dove andrà a finire? // L’uomo, simbolo di progresso e civiltà, / di fronte all’immondizia / è diventato una nullità!

Redazione Stato Quotidiano.it – Riproduzione riservata



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati