Foggia
Il capogruppo di Forza Italia a Palazzo Dogana, riferisce sugli interventi in atto sulla disastrata arteria provinciale

“La 110 con interventi grazie ad un’azienda privata?”

Sono in via di effettuazione una serie di lavori sulla S.P. 110 “di Orta Nova” che parte dalla SS. 90 presso la stazione di Bovino e congiunge la SS 16 presso la stazione di Orta Nova per una lunghezza complessiva di 37,100 Km


Di:

Foggia. “Cambiano i governi ma le strade vengono rifatte o per il passaggio del Giro d’Italia o perché ci sono inaugurazioni e arrivo di rappresentanti istituzionali –afferma il consigliere provinciale di Forza Italia a palazzo Dogana che proseguendo sottolinea- non possiamo sottacere che questa ineludibile necessità di sistemare l’arteria, più volte segnalata dagli amministratori dei Comuni interessati, in quanto viabilità utilizzata moltissimo dai residenti e da pendolari costretti a viaggiare in macchina ad esempio per la zona industriale del basso melfese, ha avuto un’accelerazione nella programmazione d’interventi per l’ormai prossima venuta del Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti”.

Sono in via di effettuazione una serie di lavori sulla S.P. 110 “di Orta Nova” che parte dalla SS. 90 presso la stazione di Bovino e congiunge la SS 16 presso la stazione di Orta Nova per una lunghezza complessiva di 37,100 Km. L’ultimo intervento manutentivo al piano viabile dal km 17 al km 23 era stato effettuato lo scorso autunno ed ha visto l’impiego di circa 170.000,00 euro con fondi provinciali.

I lavori che in questi giorni sono in fase di realizzazione sono oggetto di due diverse fonti di finanziamento: la prima presumibilmente per circa 340.000,00 (sembrerebbe a carico di un’azienda) e dovrebbe prevedere il rifacimento del piano viabile, le cunette e la segnaletica orizzontale e verticale mentre la seconda, con fondi della Provincia pari a circa 75.000,00 euro per il rifacimento di circa 2,5 km di piano viabile nei territori dei Comuni di Ortanova e Ordona, migliorando così leggermente le condizioni di sicurezza nella circolazione stradale che purtroppo, anche su questa arteria, – dichiara il forzista- ha registrato perdite di vite umane e danni materiali agli autoveicoli.”

Non è casuale l’attenzione del consigliere provinciale Cataneo ai temi della viabilità e della mobilità, infatti nell’ambito della campagna elettorale i due prima citati, resi ancor più strategici in questi giorni anche per la questione ferroviaria, unitamente per a quelli delle infrastrutture scolastiche e culturali, la programmazione/pianificazione d’area vasta, delle politiche attive del lavoro e formazione professionale furono esplicitamente ritenuti come prioritari e da declinare nell’attività a palazzo Dogana.

Concludendo il rappresentante di Forza Italia evidenzia “ Sarà senz’altro utile che il Governo nazionale destini alle Province adeguate risorse finanziarie, nel contempo sarà indispensabile continuare il lavoro sinergico avviato, con i dirigenti locali ed il coordinamento provinciale, in seno a Forza Italia, partito territorialmente presente ed attivo nell’ambito del centrodestra aumentando sensibilmente l’attenzione ai bisogni dei cittadini sui temi di competenza della Provincia”.

Ufficio Stampa Pasquale Cataneo

“La 110 con interventi grazie ad un’azienda privata?” ultima modifica: 2017-06-23T09:12:07+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi