FoggiaGarganoManfredonia
Nel corso dei prossimi giorni l'alta pressione rinnoverà bel tempo e temperature in aumento ovunque

Meteo, da lunedì gran caldo nel Foggiano. Punte 37 gradi

Temperature destinate a salire su tutti i settori, caldo che si avvertirà maggiormente a partire dal weekend con punte fino a 37 gradi

Di:

Bari. METEO Puglia: giornata afosa specie lungo i litorali, caldo torrido sulle pianure interne di Puglia, Basilicata e Molise con punte fino a 34-35 gradi, specie su Tavoliere di Foggia, Murge tarantine e materano. Cielo sereno o poco nuvoloso salvo annuvolamenti pomeridiani sull’Appennino con brevi isolati temporali. Ventilazione debole variabile, a prevalente regime di brezza lungo le coste con mari quasi calmi, al più poco mossi.

PROSSIMI GIORNI CON ALTA PRESSIONE, BEL TEMPO E CALDO IN AUMENTO, QUALCHE TEMPORALE SULL’APPENNINO. Nel corso dei prossimi giorni l’alta pressione rinnoverà bel tempo e temperature in aumento ovunque. Cielo quindi sereno o poco nuvoloso tra Puglia, Basilicata e Molise, salvo annuvolamenti ad evoluzione diurna in prossimità della dorsale appenninica, responsabili di locali piovaschi pomeridiani o brevi isolati temporali.

Temperature destinate a salire su tutti i settori, caldo che si avvertirà maggiormente a partire dal weekend con punte fino a 37 gradi.

(fonte: 3bmeteo)



Vota questo articolo:
1

Commenti


  • Redazione

    EMERGENZA SICCITÀ IN PUGLIA, DONNO (M5S): AIUTI IMMEDIATI PER GLI AGRICOLTORI

    Lecce, 23.06.2017 – Secondo quanto diffuso lo scorso 10 giugno 2017 da Coldiretti, a maggio di quest’anno in Puglia le piogge sono diminuite del 49,3% e dal 2012 ad oggi si registra un preoccupante – 26%. Un allarme siccità che torna a ripetersi con l’arrivo della calda stagione e che desta apprensioni per le conseguenze nel comparto agroalimentare. Al riguardo è intervenuta la Senatrice salentina Daniela Donno che ha presentato un’interrogazione indirizzata ai Ministri delle Politiche agricole e dell’Ambiente.
    “Chiediamo ai ministri predisporre idonee misure a sostegno degli operatori agricoli che hanno subito ingenti perdite di produzione, proprio a causa della siccità” afferma Donno.
    “Va predisposto con urgenza un piano di azioni volto a individuare immediate soluzioni per il contenimento del rischio connesso ai cambiamenti climatici registrati. Va poi soddisfatto il fabbisogno idrico nelle aree rurali colpite, promuovendo una virtuosa politica gestionale delle acque e lo sviluppo di sistemi di irrigazione a basso impatto, in un’ottica di tutela e garanzia della competitività del settore agroalimentare italiano” prosegue la senatrice pugliese.
    “È tempo di mettere sul tavolo concrete strategie di intervento che mitighino le conseguenze e i rischi derivanti dalla siccità e i connessi fattori critici nel territorio nazionale, con particolare attenzione alla Puglia e alle regioni del Mezzogiorno ad alto rischio di desertificazione. Gli effetti della tropicalizzazione sulle colture stanno assumendo dimensioni devastanti, gli operatori agricoli meritano sostegno, prima che sia troppo tardi” conclude Donno.

    Link interrogazione: http://www.senato.it/japp/bgt/showdoc/showText?tipodoc=Sindisp&leg=17&id=1028016

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi