Manfredonia
A seguito delle segnalazioni ricevute, l’Amministrazione comunale ha chiesto agli enti preposti che vengano effettuati i dovuti controlli

“Possibili sversamenti reflui non trattati dal depuratore di Manfredonia”. Controlli

Se le segnalazioni ricevute fossero veritiere, “l’esistenza di eventuali sversamenti potrebbe essere foriera di reflui non opportunamente trattati e, quindi, pericolosi per la salute dei cittadini e per l’ambiente"

Di:

Manfredonia. ”E’ partita ieri, giovedì 22 giugno 2017, la richiesta, da parte del Comune di Manfredonia, affinché si possano verificare “possibili sversamenti di reflui non trattati dal depuratore di Manfredonia”, scrive l’assessora all’Ambiente, Innocenza Starace.

Le segnalazioni ricevute da più cittadini e associazioni, oltre che dai gestori di alcuni villaggi della Riviera Sud, non hanno lasciato inermi gli amministratori che, anzi, hanno interpellato diversi enti, ognuno per le proprie competenze: Acquedotto Pugliese, Carabinieri Forestali, ARPA; Polizia Provinciale, Polizia Locale, Capitaneria di porto e, per conoscenza, anche la Procura della Repubblica.

L’assessora Starace introduce l’argomento, nella sua missiva, spiegando che “In questi giorni sono pervenute a questo assessorato all’Ambiente diverse segnalazioni di sversamenti di reflui maleodoranti e di colore marrone dalla condotta di scarico del depuratore di Manfredonia, gestito dall’Acquedotto Pugliese. Lo scarico – precisa – è posto sul lato destro del Candelaro, presso il ponte della Strada delle Saline, a poche centinaia di metri dalla foce”.

DEPURATORE - PH COMUNE MANFREDONIA

DEPURATORE – PH COMUNE MANFREDONIA

Se le segnalazioni ricevute fossero veritiere, “l’esistenza di eventuali sversamenti potrebbe essere foriera di reflui non opportunamente trattati e, quindi, pericolosi per la salute dei cittadini e per l’ambiente”. In ragione di ciò, l’Amministrazione comunale ha chiesto agli enti interessati di “valutare l’opportunità, per quanto di competenza di ciascuno, di effettuare controlli ed eventualmente sanzionare ogni condotta illecita, riferendo al sindaco di Manfredonia, Angelo Riccardi, per ogni attività conseguente””.

“Si attendono riscontri, che ci auguriamo possano essere rinfrancanti, oltre che tempestivi”, dicono da Palazzo San Domenico.

E’ quanto riportato tra l’altro in una nota stampa del Comune di Manfredonia.



Vota questo articolo:
8

Commenti


  • Post

    Intanto adulti e bambini vanno al mare a fare i bagni …
    Stato Quotidiano può spiegare chi deve fare i controlli e con quale tempistica?
    Cittadini possono sapere quali sono gli “enti interessati” che devono fare i controlli richiesti (in che data?) dai locali amministratori?
    Grazie in anticipo per il servizio pubblico svolto.


  • Redazione

    Buon pomeriggio, continueremo a pubblicare testi per un aggiornamento della situazione, grazie. Stato Quotidiano.it

  • L’estate viene SEMPRE dopo la primavera.Bisogna che qualcuni avvisi il Comune per far controllare gli scarichi a mare?Dov’è l’aspirazione turistica della ns città?.


  • deluso

    E poi parlate di turismo? A Manfredonia è ina parola sconosciuta, figuriamoci il significato


  • Cemento di Cristo


  • Osservatore

    La foto inserita nell’articolo è molto elonquente:
    il mostro Manfredonia..da ex ridente cittadina sorta e sviluppata ai piedi del gargano, ex porta e perla del gargano, sembra un mostro con gli artigli di cemento ( nel migliore dei casi) proiettata nelle acque del golfo) addirittura sono ben visibile le oscene e orrride paludi create con i soldi pubblici..la vera immagine di una città scempieta e imbruttita per quel che concerne le acque stendo un velo pietosissimo.


  • Dino

    Tutti gli anni sempre la stessa storia,eppure c’era un investimento di circa 1 milione di euro per ampliare il sottodimensionato depuratore, ma purtroppo a nessuno interessa.


  • STRADA DEL MERCATO DELLA SCALORIA PER ARRIVIARE NEI PRESSI DEL PONTE!!

    SALVE, OGGI 26 GIUGNO 2017 SONO RIMASTO SCONVOLTO, INORRIDITO HO VISTO DELLE SCENE RACCAPRICCIANTI E DISGUSTEVOLI..HO PERCORSO LA STRADINA CHE CHE PORTA AL MERCATO DEL MARTEDI E CHE PASSA VICINO LO LO STADIO DELLA SCALORIA! TERRIBILE MIGLIAIA DI BUSTE DI SPAZZATURA E TONNELLATE DI RITIUTI VARI, UNA TERRA DI NESSUNO DOVE VERGOGNOSAMENTE NESSUNO CI VA, NE LA STAMPA, NE GENERALI, NE ASSESSORI NE SINDACO NE POLITICI NE POLIZIA URBANA E SPAVONTOSO QUELLO CHE SI MOSTRA AGLI OCCHI DI UNA PERSONA CHE SI RITIENE ANCORA NORMALE! UNA VERGOGNA INFINITA E NESSUNO FA NULLA! UNO SCHIFO DAVVERO INCREDIBILE CHE MANFREDONIA NON MERITA! VERGOGNA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi