CapitanataSan Severo
Operazione della Polizia Municipale

San Severo, occupazioni abusive: 17 sanzioni

Alla fine dell’operazione sono state elevate 17 contravvenzioni

Di:

Foggia. Ancora un’operazione della Polizia Municipale di San Severo nel contrasto al fenomeno dell’occupazione abusiva di suolo pubblico. I dettagli dell’attività sono stati comunicati dal Comandante F.F. Ten. Lorenzo la Pietra, al Sindaco avv. Francesco Miglio ed all’Assessore competente dr. Raffaele Fanelli.

Ecco il testo completo della comunicazione.

Prosegue incessante l’attività di contrasto al fenomeno dell’occupazione abusiva di suolo pubblico, con l’azione messa in campo dalla Polizia Municipale di San Severo.

Anche giovedì 22 giugno, la zona limitrofa al mercato settimanale è stata fatta oggetto di controlli nei confronti di tutti coloro che con banchetti attrezzati hanno esercitato l’attività di vendita ambulante fuori dagli spazi all’uopo previsti ed evadendo la tassa di occupazione del suolo pubblico. Alla fine dell’operazione sono state elevate 17 contravvenzioni, di cui ben 8 per occupazione abusiva di suolo pubblico, 3 per mancanza di copertura assicurativa e 6 per sosta vietata. Delle 8 occupazioni abusive di suolo pubblico verrà data notizia ai compenti uffici comunali, perché possano procedere al recupero della tassa evasa e all’eventuale sospensione o revoca dell’autorizzazione per l’esercizio della vendita ambulante.

Se si tiene conto della scarsità di risorse umane a disposizione della Polizia Municipale e dei sempre crescenti adempimenti ai quali essa deve assolvere, il risultato raggiunto non è di poco conto e si spera possa essere utile ad orientare la cultura locale verso un maggior rispetto di questo tipo di regole. Chiaramente l’azione della Polizia Municipale continuerà anche nei prossimi giorni con operazioni analoghe a quella descritta.



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi