SportStato news
Calabrese di origine, Viola ha legato il proprio nome a doppio filo a quello degli amaranto reggini

Foggia, ufficiale Viola. Trovato il nuovo Iemmello?

Nell'ultima stagione in Lega Pro 33 presenze e 7 gol


Di:

Foggia – Diversi giorni di allenamento con i rossoneri, oggi è arrivato l’annuncio definitivo. Alessio Viola, attaccante 24enne con una lunga militanza nella Reggina, è ufficialmente un calciatore del Foggia Calcio, come già ampiamente previsto dai piani del d.s. Di Bari. Calabrese di origine, Viola ha legato il proprio nome a doppio filo a quello degli amaranto reggini, con cui ha giocato l’ultima stagione in Lega Pro, conclusa con 33 presenze e 7 gol, debuttando anche in Serie A nella stagione 2008/09. Seppure non ancora sotto contratto, il calciatore originario di Oppido Mamertina è già sceso in campo con il Foggia nell’amichevole disputata ieri con il Norcia, vinta agevolmente per 17-0, e nella quale ha ben figurato, mettendo a segno 3 gol ma soprattutto sembrando adatto al gioco di Roberto De Zerbi.

Re Pietro Iemmello ha abdicato al trono rossonero da diverso tempo, Calil e Pozzi appaiono uniche strade percorribili ed effettivamente percorse, non senza difficoltà, dal d.s. Beppe Di Bari, sorge dunque spontanea una domanda: che il Foggia abbia già il nuovo centravanti in casa, rappresentato proprio da Alessio Viola?

I punti a favore dell’ex-Reggina sarebbero diversi: abilità nel possesso palla, buone doti tecniche e soprattutto capacità di adattarsi a più ruoli in attacco, con la possibilità per De Zerbi di schierarlo anche sulla corsia esterna, come fatto già con Iemmello in più di un’occasione nello scorso campionato. Qualche dubbio in zona gol, ma va ricordato che Viola ha spesso giocato da seconda punta o da esterno d’attacco, e, quando impiegato come centravanti, ha saputo far male; proprio al cospetto del pubblico dello Zac, lo scorso 25 aprile, una delle sue migliori prestazioni della passata stagione, risultando il più pericoloso dei suoi ed andando anche in gol (finì 3-2 per i padroni di casa). Altro punto interrogativo riguarda la potenza fisica del calciatore, sicuramente non all’altezza dei più forti centravanti del campionato, anche tenendo conto delle sue dimensioni (è alto 169 cm); problema aggirabile dal gioco voluto da De Zerbi, che non prevede come pezzo fondamentale un ariete vero e proprio al centro dell’attacco, proprio come avviene nel Barcellona, fonte d’ispirazione del tecnico bresciano.
In attesa di capire cosa avverrà sul mercato, al momento in fase di stallo dopo il superlavoro portato a termine dall’uomo-mercato Di Bari, rimane possibile questa ipotesi suggestiva, e chissà che il prossimo numero 9 del Foggia non sia nuovamente un calabrese.

(A cura di Salvatore Fratello)

Foggia, ufficiale Viola. Trovato il nuovo Iemmello? ultima modifica: 2015-07-23T23:58:59+00:00 da Salvatore Fratello



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This