Manfredonia
A cura dei carabinieri del Comando compagnia di Manfredonia

Manfredonia, ricettazione e riciclaggio, arrestato 55enne (II)

I successivi accertamenti dimostravano che le autovetture incendiate erano provento di furto ed erano già state completamente smontate


Di:

Manfredonia – I Carabinieri del Nucleo Operativo Radiomobile della Compagnia di Manfredonia hanno tratto in arresto Antonio Poli, 55enne originario di Cerignola e domiciliato a Stornara per resistenza a Pubblico Ufficiale, ricettazione e riciclaggio. I Carabinieri, nell’ambito di servizi appositamente svolti nell’agro dei territori di Manfredonia e Zapponeta per contrastare i reati di tipo predatorio, notavano una colonna di fumo nero innalzarsi da un campo coltivato. Insospettiti si portavano nei pressi dell’incendio dove notavano due soggetti intenti a dare alle fiamme quattro carcasse di autovetture. I due malfattori non appena si rendevano conto del sopraggiungere dei militari salivano a bordo di una macchina, dandosi precipitosamente alla fuga per i campi coltivati. Vedendosi braccati dai Carabinieri che li inseguivano tenacemente, gli stessi decidevano di abbandonare il veicolo e continuare la fuga a piedi. Nella circostanza l’uomo è stato bloccato dopo una violenta colluttazione, mentre il complice riusciva a dileguarsi fra i campi. I successivi accertamenti dimostravano che le autovetture incendiate erano provento di furto ed erano già state completamente smontate, risultando prive del motore, delle ruote e di altri pezzi con un valore commerciale. Poli, unitamente al suo complice, intendeva, evidentemente, cancellare ogni traccia delle autovetture rubate dandole alle fiamme e distruggendole, una volta private di tutto ciò che era commerciabile. L’arrestato è stato sottoposto ai domiciliari.

Redazione Stato

Manfredonia, ricettazione e riciclaggio, arrestato 55enne (II) ultima modifica: 2015-07-23T11:54:38+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
1

Commenti


  • DUX

    Assurdo, ai domiciliari li avete dato un po’di riposo a casa comodamente per riprendere l’attivia’ delinquenziale. Che leggi abbiamo in Italia, giudici permissivi al massimo; sbatteteli dentro per 10 anni almeno a questi pezzi di m…a

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This