Cronaca
“Molte vie urbane – spiega l'assessore ai Lavori Pubblici, Lino Albanese - sono caratterizzate da un generalizzato stato di degrado delle sovrastrutture e della pavimentazione esistente"

San Severo, partono i rappezzi di circa 3mila mq di buche in città

“Sono state scelte queste arterie – conclude il Sindaco Francesco Miglio – in base al volume di traffico e alla situazione di dissesto stradale"


Di:

San Severo – PARTIRA’ a breve il secondo programma di intervento manutentivo di alcune delle principali strade urbane maggiormente interessate da fenomeni di dissesto. L’intervento di ripristino riguarderà una superficie di intervento pari a circa 3300 metri quadrati. Si tratta di lavori di emergenza che copriranno con l’asfalto alcune voragini che compromettono attualmente la viabilità urbana creando disagi per gli automobilisti. I rappezzi riguarderanno la copertura di buche in: via Magenta, via Fortore, P.zza Cavallotti, Corso Gramsci, via Don Minzoni, via Teresa Masselli, via Tondi, via Minuziano, via Rispoli, via Tiberio Solis e via Montanara.

“Molte vie urbane – spiega l’assessore ai Lavori Pubblici, Lino Albanese – sono caratterizzate da un generalizzato stato di degrado delle sovrastrutture e della pavimentazione esistente tanto da risultare, sostanzialmente, inadeguate per un normale traffico veicolare. Tale stato di degrado è stato reso maggiormente acuito dalla carenza manutentiva registrata negli ultimi anni oltre che dalla temperatura particolarmente rigida della passata stagione invernale”. Gli interventi di manutenzione saranno eseguiti con asfalto a caldo, più duraturo nel tempo. “Come avvenuto nei precedenti interventi di manutenzione eseguiti – continua l’assessore ai Lavori Pubblici, Lino Albanese – la buca verrà raschiata, livellata e coperta con un manto di asfalto a caldo. Rispetto alla copertura con asfalto a freddo, che viene spazzata via con le prime piogge, questi interventi permetteranno di risolvere per diversi anni la situazione in queste arterie oggetto di intervento”. Un piano straordinario che sarà in futuro esteso anche ad altre zone non appena le risorse delle casse comunali lo consentiranno. “Sono state scelte queste arterie – conclude il Sindaco Francesco Miglio – in base al volume di traffico e alla situazione di dissesto stradale. Nonostante la difficile situazione economica delle casse comunali metteremo a breve altre risorse a disposizione per avviare una manutenzione più ampia e costante in tutte le arterie della città”.

Redazione Stato

San Severo, partono i rappezzi di circa 3mila mq di buche in città ultima modifica: 2015-07-23T16:43:10+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This