Cronaca

Andria, scoperto caseificio abusivo, 1 denuncia

Di:

(st)

Andria – I finanzieri della tenenza di andria hanno ispezionato un opificio, situato al piano terra di uno stabile di quel centro cittadino, all’interno del quale si svolgeva la produzione e la
vendita di prodotti lattiero-caseari.

Il locale, che fungeva anche da garage, era costituito da un vano suddiviso, a mezzo di una tenda, in due aree: una adibita alla vendita al pubblico e l’altra alla trasformazione del latte. All’interno di esso, oltre ai beni strumentali necessari allo svolgimento di tale attività (una cella frigorifera, un banco di lavorazione, bilance, espositori, contenitori ed altra attrezzatura varia), sono stati rinvenuti circa 300 litri di latte e una ragguardevole quantità di semilavorati e prodotti finiti.

Il controllo, eseguito con l’ausilio di personale del SERVIZIO VETERINARIO E IGIENE DEGLI ALIMENTI DI ORIGINE ANIMALE della locale asl bat, ha fatto emergere l’assenza di qualsivoglia autorizzazione amministrativa e sanitaria e l’inadeguatezza strutturale del locale. Per tali motivi sono stati sottoposti a fermo sanitario il latte ed i formaggi rinvenuti in quanto “non idonei al consumo” ed anche perché non è stata fornita alcuna documentazione relativa alla provenienza della merce rinvenuta e degli ingredienti utilizzati per la sua produzione.

Inoltre, per evitare la reiterazione del reato, sono stati sottoposti a sequestro penale anche le attrezzature e gli utensili strumentali per violazione agli artt. 515 del codice penale (frode nell’esercizio del commercio) e 5 della legge nr. 283/1962 (disciplina della produzione e della vendita delle sostanze alimentari). Sono in corso approfondimenti anche di natura fiscale, finalizzati alla ricostruzione dei ricavi conseguiti e alla quantificazione delle imposte non versate, trattandosi di attività imprenditoriale che risulta essere stata svolta completamente “in nero”. Infatti, il titolare del caseificio non aveva neppure richiesto l’attribuzione del numero di partita iva e non disponeva di misuratore fiscale.

Al termine, il predetto è stato denunziato a piede libero all’autorità giudiziaria di Trani.

Redazione Stato

Andria, scoperto caseificio abusivo, 1 denuncia ultima modifica: 2013-08-23T15:41:25+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi