Politica

Napolitano, asse con Letta: Esecutivo avanti così

Di:

Napolitano-Letta (www.comedonchisciotte.org@)

IL premier Enrico Letta era già “sereno” ieri sera nonostante le divergenze con Angelino Alfano sull’agibilità politica di Berlusconi si fossero cristalizzate dopo oltre due ore di ‘faccia a faccia’. E lo è ancora di più dopo il colloquio al Quirinale con Giorgio Napolitano dal quale è uscito ancora più determinato a concentrasi sull’attività di governo, consapevole che in questa fase “non possa e non voglia” – riferiscono fonti della maggioranza – muoversi in prima persona dentro il Pd alle prese con i suoi fragili equilibri.

Non a caso uno dei ministri Pd del suo Governo, Graziano Delrio, è stato durissimo nel confermare che la linea del Pd non cambia: il prossimo 9 settembre si voterà ‘sì’ alla decadenza di Berlusconi.

Anche perche’ il premier, e questo Letta lo continua a ripetere, “non si può governare a tutti i costi”. Sembra dire proprio questo il ministro per i rapporti con il Parlamento, Dario Franceschini, quando ha gelato il Pdl con questa frase: “Agli ultimatum basta rispondere con un principio molto semplice: non si barattano legalità e rispetto delle regole con la durata di un governo”.

Calma e gesso, quindi. Questa è la linea che esce tra Colle e palazzo Chigi di fronte ad una situazione di stallo che il vicepremier Alfano ha riferito personalmente a Silvio Berlusconi. Tutti al lavoro per il Cdm che deve affrontare i nodi della Pubblica Amministrazione ma che probabilmente volera’ piu’ alto, definendo il provvedimento principe di questa nervosa estate, quello fortemente voluto dagli elettori del Pdl: la cancellazione dell’Imu.

Sia il presidente che il premier si augurano che la situazione decanti e la razionalità riprenda il comando facendo vedere con maggiore chiarezza quali sono le priorità del Paese. Lo riporta il sito di Rainews24.it.

Redazione Stato

Napolitano, asse con Letta: Esecutivo avanti così ultima modifica: 2013-08-23T11:40:40+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi