CronacaStato news

Nomina Fanelli, intervento Cataneo e Tardio

Di:

San Severo. I Consiglieri Comunali Ciro Cataneo e Annalisa Tardio in ordine alla nomina del dott. Fanelli ad Assessore hanno ritenuto rilasciare la seguente dichiarazione: “Sin dall’atto dell’insediamento dell’Amministrazione in carica abbiamo ritenuto fosse giusto sostenere il Sindaco Miglio e la sua Amministrazione Comunale, scelta a suo tempo condivisa con il Segretario Regionale del Partito Michele Emiliano e con il Segretario Provinciale Piemontese. In coerenza con tale scelta politica abbiamo contribuito, assieme a molti altri, a respingere la mozione del Segretario La Pietra presentata all’ultima riunione di Coordinamento cittadino e finalizzata a collocare il PD all’opposizione. Pertanto, alla luce di detta deliberazione del coordinamento cittadino del Partito non è più in discussione la partecipazione del PD alla maggioranza edalla coalizione “San Severo Bene Comune”.

In esecuzione di detta decisione non era più rinviabile la presenza del PD all’interno della Giunta attraverso un proprio rappresentante, presenza resa tardiva da una ondivaga conduzione politica della Segreteria La Pietra, di fatto sfiduciata dal voto contrario del Coordinamento cittadino. Abbiamo, quindi, proposto al Sindaco Francesco Miglio di nominare Assessore il dott. Raffaele Fanelli, noto e stimato professionista, Direttore Dipartimento Cardiovascolare e Primario del reparto di Cardiologia di Casa Sollievo della Sofferenza di San Giovanni Rotondo, docente della Facoltà di Scienze Motorie dell’Università di Foggia, specializzato in medicina dello sport ed iscritto nell’elenco degli idonei all’incarico di Direttore Generale presso le ASL della Regione Puglia, già Coordinatore del Dipartimento Cardiologico interaziendale provinciale.

Auspichiamo che una designazione così autorevole e prestigiosa possa finalmente porre termine ad una diatriba sterile ed inutile e portare un contributo prezioso all’attuazione del programma di rilancio della nostra Città”.

(NOTA STAMPA)



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati