Cronaca
A cura dei militari dell'Arma

Cerignola, maltratta la moglie: arrestato incensurato

L’uomo, che ora dovrà rispondere oltre che di maltrattamenti in famiglia anche di detenzione abusiva di armi e munizioni e ricettazione, su disposizione del P.M. di turno è stato rinchiuso nel carcere di Foggia


Di:

Cerignola. Nei giorni scorsi, i militari dell’Aliquota Radiomobile del NORM della Compagnia Carabinieri di Cerignola hanno tratto in arresto Antonio Ditoma, cl. 68, incensurato cerignolano.

In particolare, i Carabinieri sono intervenuti presso l’abitazione di Ditoma dopo che la moglie, in preda al panico, aveva chiamato il 112 dicendo che il marito la stava picchiando. Immediatamente giunti sul posto, i militari, esperite le opportune indagini, hanno constatato la veridicità del racconto della donna oltre che l’abitualità dei comportamenti violenti dell’uomo nei suoi confronti. Da accertamenti, i militari hanno appurato che alla madre dell’uomo, ormai defunta, era intestato un fucile da caccia, ereditato dal marito, il cui possesso l’interessato non aveva mai regolarizzato.

I militari hanno dunque deciso di procedere ad un’accurata perquisizione della casa, a seguito della quale non solo si trovato il fucile, detenuto quindi illegalmente, ma si è scoperta anche una pistola semiautomatica calibro 7,65, completa di caricatore e munizioni, oggetto di un furto commesso a Foggia nel 1993.

L’uomo, che ora dovrà rispondere oltre che di maltrattamenti in famiglia anche di detenzione abusiva di armi e munizioni e ricettazione, su disposizione del P.M. di turno è stato rinchiuso nel carcere di Foggia.

redazione stato quotidiano.it

Cerignola, maltratta la moglie: arrestato incensurato ultima modifica: 2017-08-23T16:47:06+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi