CapitanataSan Severo
Nota stampa

Demolizione manufatto in Piazza Aldo Moro: le precisazioni dell’A.C.

Tali sono i fatti come riportati in atti e tanto si riporta per dovere di chiarezza e trasparenza

Di:

San Severo. E’ stato pubblicato in data 22/08/2017, su stampa online, un articolo relativo alla demolizione avvenuta in data 21/08/2017 di un chiosco ubicato in San Severo alla piazza Aldo Moro. A tale riguardo questa Amministrazione Comunale ritiene necessario fare le seguenti precisazioni. Nella nota pubblicata, sottoscritta dalla titolare del chiosco demolito, si mira a personalizzare gli avvenimenti, attribuendo all’Amministrazione Comunale, ed in particolare all’Ing. Benedetto E. di Lullo, un intento persecutorio nei confronti dell’interessata e della sua attività’ commerciale.

In realtà’, e per quanto in atti, il manufatto di che trattasi risultava essere “abusivo” ed, in quanto tale, gravato da ben due ingiunzioni di demolizione.

Una scaturita da Sentenza Penale n° 3781 del 18/12/2015 divenuta irrevocabile in data 02/02/2016, l’’altra, invece, emessa dall’Autorità amministrativa e divenuta efficace a seguito di conferma da parte del Consiglio di Stato, sin dalla data del 21/01/2011.

L’esecuzione dei citati provvedimenti è stata coordinata dal dirigente dell’Area V ing. di Lullo, unicamente con la funzione di garantire la legittimità e la corretta esecuzione del provvedimento sanzionatorio. Ciò in quanto, per espressa previsione normativa, la materiale esecuzione di demolizioni di manufatti abusivi è affidata all’Amministrazione Comunale competente per territorio.

Tale intervento è avvenuto, peraltro, in sinergia con gli altri organi istituzionali dell’Ente, competenti per materia, anche a seguito dell’attività di indagine condotta dal comando di Polizia Municipale, che aveva verificato lo svolgimento, all’interno del manufatto, di attività di somministrazione di bevande, anche essa abusiva in quanto priva di regolare autorizzazione. Quanto all’intervento di personale delle forze dell’ordine (in numero assai inferiore a quello riportato nella nota in esame), si fa rilevare che lo stesso è stato disposto e coordinato da ben altri Organi Istituzionali, secondo consuetudini operative correntemente impiegate in siffatti procedimenti per la tutela della pubblica sicurezza.

Tali sono i fatti come riportati in atti e tanto si riporta per dovere di chiarezza e trasparenza.

(L’Amministrazione Comunale – San Severo, 23 agosto 2017)

Demolizione manufatto in Piazza Aldo Moro: le precisazioni dell’A.C. ultima modifica: 2017-08-23T11:51:50+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi