ManfredoniaZapponeta
"E' pericolosa", appello dei pendolari: “ Abbiamo paura”

“Strada-trappola sp141 bis delle Saline è piena di buche”

"Il tratto in questione si trova tra Foggia Mare e Scalo dei Saraceni sulla s.p. 141 bis delle saline"


Di:

Manfredonia. ”Ieri, 22 agosto 2017, in un controllo del territorio percorrendo la sp141 abbiamo notato sempre più disagi lungo la strada provinciale che collega Foggia Mare – Scalo dei Saraceni. Buche, asfalto dissestato, segnaletica orizzontale e verticale assente in più punti. Un problema segnalato già il 14 Feb 2017 dalla Guardia Ambientale Ecozoofila di Fare Ambiente Cosmo Damiano Marasco dopo una segnalazione fatta da diversi pendolari alla redazione di stato quotidiano, che gentilmente come sempre, è sempre attenta e pronta a pubblicarle. Oggi allego alcune foto che dimostrano come questo tratto di strada, versi in condizioni al limite del praticabile.

Nonostante sia passato anche il giro d’Italia, la strada è rimasta pericolosissima, evidentemente a nessuno interessa la cosa o fanno finta di non interessarsi e non capire di quanto il problema è diventato grave, nonostante ci siano stati incidenti avvenuti dopo l’ultima segnalazione. Il tratto di strada infatti è disseminato di buche di tutte le dimensioni, come si vede chiaramente nelle foto, e per questo segnaliamo ancora una volta il problema agli enti proprietari della strada. L’autunno e l’inverno sono alle porte, e le precipitazioni renderanno ancora più pericoloso il transito su questa strada. E’ un appello affinché vengano effettuati i necessari interventi di manutenzione straordinaria il prima possibile come la sistemazione straordinaria del ponte rivoli.

Le condizioni della strada non sono certo le migliori. Basta guardare e andare sul posto, per rendersi conto di come stanno le cose in questi ultimi giorni di estate, fissando bene in mente i punti più critici. E si pensi che questa strada rappresenta un collegamento principale per il territorio e viene utilizzata da lavoratori, studenti e da tutti coloro che devono raggiungere Manfredonia da Zapponeta e viceversa. Il colpo d’occhio è quello delle crepe nell’asfalto ma gli ostacoli di percorso non sono pochi e bisogna guidare con prudenza.

La segnaletica orizzontale, dopo lo Scalo dei Saraceni direzione Zapponeta è praticamente assente, sia la striscia centrale, ormai usurata o «sparita», sia quelle laterali. Se c’è la nebbia i disagi si amplificano, se ci fosse almeno la striscia al centro sarebbero sicuramente di meno. Questione buche: non una, due ma molte di più; il fondo stradale è molto dissestato. Non mancano piccoli smottamenti, manca invece in diversi punti la segnaletica verticale: fare un giro di sera significa guidare, in sostanza, ‘al buio’ se non con la strada illuminata dai fari della propria auto.

E’ inaccettabile, ma questa è la situazione, e ogni giorno devo guidare facendo molta attenzione» spiega un automobilista di passaggio. Cosa fare? Chi deve intervenire? Dove reperire i fondi? La questione resta aperta, così come le crepe sulla strada. L’autunno e l’inverno si avvicinano e un intervento di manutenzione straordinaria si rende necessario: asfalto, non pezze; nuova segnaletica orizzontale e verticale. Lavori urgenti e indispensabili per migliorare le condizioni del collegamento assicurando un viaggio in sicurezza e con meno disagi. Le foto pubblicate a corredo di
questo articolo diventano un appello delle comunità affinché si possa intervenire prima possibile”.

Cosmo Damiano Marasco
Gianluca Fiandanese
Giosafattè Borgia

(Guardie Ambientali Ecozoofile di Fare Ambiente)

“Strada-trappola sp141 bis delle Saline è piena di buche” ultima modifica: 2017-08-23T11:57:42+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
17

Commenti


  • Peppe

    Ogni tanto qualche buon anima segnala la pericolosità di quella maledetta strada della morte, dove a perdere la vita sono stati in tanti. Proprio in quel tratto morirono mamma e figlioletto di un ex calciatore del Manfredonia calcio, e da allora la strada è solo peggiorata. Speriamo che qualche politico dal buon cuore alzi la voce.


  • La stazione inutile di Manfredonia ovest costata 2 milioni di euro

    Pericolosissima!! Che vergogna a causa di politici inetti che non sono all’altezza oltre ad non essere dotata di aeroporti, ospedali adeguati alle esigenze abbiamo le strade e delinquenza tra le più pericolose d’Italia!


  • OCCHIO

    OLTRE ALLA STRADA SCARSA DI ILLUMINAZIONE MA LA COSA ASSURDA CHE SUL PONTE DOVE SI ENTRA NELLA CITTA’ DEL SALE E CI SONO LAMPIONI ..MA SPENTI DA TANTI ANNI FORSE NON VOGLIONO FAR VEDERE CHI ESCE IN MARE PER LA PESCA INTANTO VISIBILITA’ NIENTE..NON AVRANNO SOLDI .E LO STATO DELLA PAVIMENTAZIONE…UNA COSA E’ CERTA CHE QUA LO STATO ITALIANO NON HA COLPE MA SOLO IL COMUNE O I COMUNI…


  • Non ho parole

    Esattamente prima di ippocampo da Zapponeta ea Manfredonia ci sono finito dentro io rompendo ruota e deformato il cerchio. Voglio sapere se posso fare ricorso a qualcuno.


  • ndonio

    Anche io la faccio spesso quella strada e so’ cosa significa farla di notte. Molte volte mi chiedo ma in tutti questi anni i nostri politici che vanno a Bari alla regione Puglia che strada fanno? Non vedono le condizioni della SP141 bis in che condizioni e’!!!!!!
    Sicuramente fanno Manfredonia Foggia Bari tutta in autostrada a nostre spese……….
    Datevi da fare politici locali….. non vi fate sentire…….
    Ci vediamo alle prossime elezioni……..


  • Antonello Scarlatella

    E’ una totale vergogna quella strada non solo per le buche ma per la velocità sostenuta degli automobilisti e camionisti.
    Parliamo di aereoporto a Foggia totalmente inutile visto le condizioni della nostra provincia.
    Se la 141 diventasse a scorrimento veloce a 4 corsie la distanza tra noi e Bari si coprirebbe in meno di 40 minuti. Avremmo cosi un vantaggio enorme per le distanze che si accorgerebbero tra noi e il capoluogo di regione ed inoltre 40 minuti per arrivare all’aereoporto!!!!!!
    Considerate che dal centro di Milano a Linate ci vuole mezz’ora
    Dal centro di Roma a Fiumicino quasi un ora (traffico permettendo)
    Dal centro di Roma a Ciampino quasi un ora (traffico permettendo)
    QUINDI ALTRO CHE INUTILI AEREOPORTI BASTANO COLLEGAMENTI EFFICIENTI….PER NON MORIRE E PER ACCORCIARE LE DISTANZE….

    ……..e basta con faremo diremo e aggiusteremo…..qualche onorevole si era preso l’impegno di sistemare quel tratto di viabilità….
    Attendiamo la prossima campagna elettorale?????
    Una volta nella vita politica vorrei sentire “HO FATTO”


  • Piste ciclabili fantasma di Siponto

    Spendono i soldi ad capocchiam certi di passare impuniti.


  • Ernesto

    Neanche in Nigeria e nella foresta amazzonica del Brasile ma anche nel Somailand hanno percorsi stradali così pericolosi e disastrati.


  • Non ho parole

    I politici che vanno a bari alla regione e sicuro che prendono l’autostrada, mica pagano loro.


  • Army

    X avere la strada almeno discreta deve:
    1. Passarci il Papa
    2. Passarci un Capo di Stato
    3. Incidente di un personaggio noto
    Ah, io, la percorro una volta a settimana e spero in un miracolo’ però devo anche sottolineare lo stato pietoso della Sp77 x Cerignola


  • Rino G.

    Quando dicono “Ho fatto” al 99% hanno fatto qualcosa di utile a loro e non certo ai cittadini. Spendi e spanda effendi.


  • Marco

    Quella strada Marasco l’hai fotografata, e tutte le altre in città e non? La voragine alla rotatoria della zona artigianale? Viale Michelangelo? Viale Padre Pio? Via Scaloria?E Siponto con buche dune delle radici secolari, rallentatori….. e corso Roma con le chianche schizzate fuori? Devo fare l’elenco di tutte le altre? Marasco e io te le devo dire queste cose? E con la tua macchinina da Ispettore za za non le senti le strade rotte quando ci passi sopra? Avrà mica i super poteri?


  • lettore attento

    Antonello scarlatella tu dai numeri… ma se la distanza fra mamfredonia e l’aeroporto di bari è 110 km e bada che l’aeroporto si trova almeno 7/8 km prima del centro come si pitrebbe mai raggiungere bari in 40 min se il limite di velocirá su una strada a 4 corsie è di 90 massimo 110km/h il twmpo di percorrenza salvo usare il concorde è intorno ad 1,15 orem. Scarlatella le chiacchiere sono opinioni la matematica NO!


  • Camilla

    Ricordatevi, fin quando non capita qualcosa a qualcuno di loro , quella strada potrà solo peggiorare, vi ricordo che anche la strada per andare a Canosa non è delle migliori, diciamo che li la dovrebbero chiudere al traffico.

  • Ancora che pensate hai politici. Ma come dopo tanti anni non avete imparato niente… Tanto tra un po’ che ci saranno le elezioni, vi verranno a cercare fino a casa vostra..! E voi dateli l appuntamento a scalo dei saraceno….. Sti quaquaraquaa.


  • Michele

    Come! Non l’hanno sistemata la 141? I politici di zapponeta si sono presi meriti nella sistemazione.
    Il problema è che i nostri politici consiglieri regionali hanno solo gli occhi per vedere il bonifico dello stipendio altrimenti si adoperavano per la messa in sicurezza della strada visto che il vice presidente Gatta, l’assessore Piemontese e tutti gli altri che quella strada la conoscono bene si impegnavano non solo nella campagna elettorale ma anche ora che sono eletti.
    Purtroppo siamo nella provincia degli interessi personali si parla di mafia solo se c’è il morto dopo addio si parla ma non si fa nulla nella provincia di Foggia siamo da terzo mondo senza offendere nessuno li,
    Comunque solo se succede qualcosa di eclatante si interviene altrimenti ci tocca spaccare la macchina ed andare dal meccanico.


  • OCCHIO

    MICHELE HAI UN BEL NOME MA POCA ESPERIENZA..IN QUESTO CASO I COMUNI SONO I RESPONSABILI E NON IL POLITICO DI TURNO..MI SPIEGO MEGLIO MARGHERITA DI SAVOIA O CITTA’ DEL SALE FESTA DAL 01.07.2017 AL 29.09.2017 MA SUL PONTE TRATTO PORTO ZERO ILLUMINAZIONE BUIO TOTALE COLPA DI CHI SE QUESTI OGNI GIORNO CON LE MULTE INCASSANO MIGLIAIA DI EURO E POI STRADE BUCHE E IMMONDIZIA SINO ALLA CHIESA SAN MICHELE .IL COMUNE DEL SALE HA BEN QUADRATO IL PROPRIO TORNA CONTO SVILUPPO LIDI SUL MARE IL RESTO MICHELE SCARICHI AL POLITICO DI TURNO-NON PER DIFENDERLI MA L’AMMINISTRATORE LOCALE CHE NON SI IMPEGNA NEI VARI PROBLEMI…..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi