Manfredonia
Nota del sindaco di Manfredonia

Angelo Riccardi “Apollonio: il giornalista massone”

"Oggi chi aderisce a delle logge, deve farlo in modo pubblico, stante il divieto di aderire ad associazioni segrete sancito dal nostro ordinamento"

Di:

Manfredonia. ”Ho appreso da questo sito (https://www.scribd.com/doc/225757153/Massoneria-Elenco-dei-26-410-Massoni-Italiani), da questo sito ( http://www.centrostudimalfatti.org/cms/wp-content/uploads/2010/03/elenco-massoni-italiani.pdf) e anche da quest’altro ( http://popoffquotidiano.it/wp-content/uploads/2014/10/Massoneria-Elenco-Massoni-Italiani-.pdf) che il giornalista Apollonio Michele è iscritto alla massoneria.

Oggi chi aderisce a delle logge, deve farlo in modo pubblico, stante il divieto di aderire ad associazioni segrete sancito dal nostro ordinamento. Oggi tutti sanno della scelta di costui di seguire logiche diverse e misteriose. Chi aderisce alla loggia massonica crea legami forti e assoluti con persone a cui deve rendere conto, nel bene e nel male. Come sindaco e come persona sono, da sempre, abituato ad essere chiaro e, presa una decisione, me ne assumo la totale responsabilità. Non riesco, quindi, a capire chi sceglie di seguire i dettami di altri ed essere assogettato a poteri discendenti da strane colleganze.

Sono preoccupato su come un giornalista possa fare informazione libera e seria se deve prima confrontarsi con altri, come lui, accoliti di capi eletti non certamente da volontà popolare. Io rappresento la mia città e sono stato eletto dal popolo: lui chi rappresenta ? E’ facile, dunque, comprendere le evoluzioni della personalità dell’Apollonio, che passa da ambientalista convinto a sostenitore dell’Energas. Forse il vento della massoneria spinge in questa nuova direzione o forse è questo il volere del capo?

Mi chiedo come la Gazzetta del Mezzogiorno, da sempre giornale d’opinione libera, possa pubblicare articoli di chi non è certamente obiettivo in quello che scrive, perché ha abdicato per sua scelta alla libertà. Forse gli editori non lo sanno o forse anch’essi vogliono denigrare persone per mezzo dell’Apollonio? Forse quella dell’Apollonio è anche la loro scelta o non possono dirgli di no…? Io, da oggi in poi, non me la prenderò più per quello che costui continua a scrivere su di me, perché capisco che glielo impone la scelta di sudditanza ad un potere, perché di fatto lo è, diverso da quello dello Stato italiano.”

(A cura di Angelo Riccardi, Manfredonia 23.09.2016)



Vota questo articolo:
83

Commenti


  • so Io

    Ma cosa è successo, io non leggo la Gazzetta del Mezzogiorno, certo è che ad un certo punto si è visto una divaricazione tra i due….. ma ki succiss, siate più espliciti attraverso questi social…. qui stanno venendo a galla i retro misteri che governano Manfredonia e che hanno le mani sulla città.
    Scontro tra TITANI o beghe interne tra poteri ?
    A questo punto “io Non so”.


  • silvio

    sig sindaco, ci sono tante persone che fingono di non avere un capo….lei lo sa bene..come i suoi discepoli.


  • L'Oracolo

    Vedi da quale pulpito viene la predica. Chi è senza peccato scagli la prima pietra.


  • Venerabile Gelli XXXIII grado del Rito Scozzese Antico e Accettato

    Giuro che sto morendo di risate. Si attribuisce a un giornalista l’iscrizione ad “associazione segreta” di cui però si pubblicano le liste comondamente consultabili da chiunque. Sull’attendibilità di tali “liste” non metterei la mano sul fuoco. Il tutto dopo la diffusione del dati del disastro economico che riguarderebbe il Comune di Manfredonia. Ma quello che veramente è divertente è la scelta dell’immagine, tratta da uno spettacolo satirico di Corrado Guzzanti. Senza dubbio ha lo stessa “serietà” del livello politico e culturale di questa discussione. https://www.youtube.com/watch?v=FUNuu1mGSFA


  • Masha

    Ridi della tua grassa ignoranza (citazione Comandante Giuseppe Marasco)!
    Nel 2009, suddivisi in tre edizioni della rivista “La voce delle voci”, furono pubblicati gli elenchi dei 26.410 affiliati alle Logge Massoniche italiane. La rivista, dopo la pubblicazione degli elenchi, ricevette minacce di ogni tipo: dalle querele alle lettere minatorie, passando per attacchi hacker che devastarono il sito web della rivista. Portare alla luce gli elenchi dei massoni coperti significa far saltare gli equilibri occulti di potere che reggono il Paese. Tu continua a ridere mentre i poteri veri ridono di te, venerabile Gelli ecc. ecc. ecc.


  • La figlia del fotografo

    E io che pensavo fosse robb d inturcje pi sicce# perdire…. Grande Angelo!!!!


  • Matteo

    Angelo, sei un Grande… Le chiacchiere non fanno fanira, Apollonio??? Apollo??? Non capisco l’accanimento nei Vs confronti, forse evidentemente è determinato dalla mancanza di potere? Ufficio stampa?


  • Venerabile Gelli XXXIII grado del Rito Scozzese Antico e Accettato

    Da uno che mi fa una citazione “colta” tratta dalle frasi di Marasco (noto conoscitore della Libera Muratoria Internazionale) alzo le mani. Se poi vogliamo parlare di “poteri veri” e della loro affiliazione si potrebbero citare coloro che controllano (o che lo hanno fatto) buona parte dell’informazione e della politica PD (e non solo) di cui qualcuno ama diffondere le notizie. Ma poi si inizierebbe a parlare seriamente. Qui siamo a livello di tarallucci e vino. Cordialità.


  • La scoperta dell'acqua calda

    A scupert d l’acqua cav’t, sono anni che esiste google e quindi…quel link lo conoscono anche i ragazzini!! E’ tutta una commedia non ascoltate questi personaggi, lo scopo primario è distrarre il popolo sipontino con schermaglie e portare a termine il progetto del mostruoso insediamento di San Spiriticchio! E’ la più grande commedia mai recitata dalla storia della nascita di Manfredonia!


  • cittadino no Gpl

    SINDACO ORA HAI ROTTO! ORA TIRI IN BALLO ANCHE LA MASSONERIA CIRCA L’ENERGAS! SE VERAMENTE AMI LA TUA CITTA’ E SEI SINCERO DOMANI METTITI A CAPO DEL CORTEO DEGLI STUDENDI! HAI CAPITO???
    MAGNO LO FECE, LO FECERO ANCHE DUE TUOI ASSESSORI CHE PARTECIPARANO ALLA PROTESTA DEI RAGAZZI: LA VARRACCHIE E CINQUE MENTRE TU NON C’ERI! NON ORGANIZZI UNO STRACCIO DI NULLA EPPURE SEI IL SINDACO DELLA CITTA’ SUPERSUFFRAGATO! DAI SINDACO PER FAVORE SMETTIAMOLA, DACCI UN SEGNALE FORTE DEL TUO AMORE DELLA CITTA’! LA’ CITTA’ TI SEGUIREBBE! PERCHE’ NON LO FAI?


  • Un giornalista

    Ha fatto la scoperta dell’America. Ma quando scriveva per il Comune in quale lista era iscritto? Qui o scrivi a favore di questa Amministrazione o …………..
    VERGOGNA


  • Lettore

    Mi sto spanciando dalle risate, in quanto quella pagina la lessi tanti anni fa. In pratica una pagina pubblica e non criptata, pensiamo alle cose serie come l’articolo pubblicato sull’attacco di oggi circa il debito e i rilievi della corte dei Conti e lei e gli altri politici che tanto a cuore avete le nostri sorti, siete andati al Mise, che -state facendo per difenderci! Ma veramente ci credete tutti ciuchi e ciechi!! A noi non frega un -della vs guerra personale tra il vecchietto giornalista e lei. Qui ci vogliono i fatti e non le chiacchere.


  • Ze Pepp

    Spett..mo Sindaco pulisca i cassetti dell’ufficio passi le consegne al vicesindaco e vada a rilassarsi.
    Neanche le fantasie uniti di Collodi, Eduardo De Filippo, Verne, D’Annunzio, Kubrik potrebbero raggiungere quella del più grande burattinaio sipontino di tutti i tempi. Ma chi è costui che muove le fila? Chi decide le sorti di Manfredonia a nostra insaputo? Certamente ha del genio e tanta fantasia, ma chi è, rimane un mistero.


  • Le cene più belle sono quelle con il botto finale

    ahahahahahahahahah
    ahahahahahahahahaha
    ahahahahahah


  • Lo psicologo dei politici e dei giornalisti affetti da "insonnia"

    40 gocce di Mimias la sera diluita in mezzo bicchiere di acqua,
    oltre a 2 capsule di Xanax s.c. questa è la mia prescrizione medica per tutti i politici di Manfredonia e i giornalisti oltre gli 80 anni.


  • indignato

    RICCARDI ANGELO 4.322,14 euro mensili di vitalizio mensile e si è fatto anticipare dalla regione Puglia come se fosse un bancomat dall’ assegno di fine mandato 27.567,43 euro con delibera della presidenza del consiglio n 166 del 21/12/2009 e altri 36.353,11 euro con delibera della presidenza del consiglio n. 22 del 2/2/2010, è un privilegiato, uno che vive di politica da quanto aveva 18 anni, non ha mai lavorato, per prendersi un diploma da geometra ci ha messo una vita. Che parla a fare? siamo preoccupati noi di come sta gestendo il comune di Manfredonia, la Corte dei Conti non apprezza il suo operato.
    Lui deve giudicare Apollonio perchè non è allineato al regime comunista, perchè la pensa in modo diverso da loro. Apollonio è rimasto l’unico giornalista che fà la vera opposizione in paese. Dove sono quelli del NCD, UDC, FI?


  • un suddito

    Da quale pulpito …non guardare la pagliuzza nell’occhio altrui ma di guardare le travi nel partito PD :
    1. il padre di maria elena boschi ( MINISTRO di un governo TARGATO pd, fortemente voluta, come ministra e madrina della SCHIFORMA costituzionale da un presidente del consiglio pd,) è pier luigi boschi vice presidente della banca etruria e amico intimo di flavio carboni, a cui boschi padre si rivolse , incontrandolo a roma per ben tre volte nel 2014 per chiedere un nome per la nomina di direttore generale della banca etruria. Flavio carboni fece il nome di fabio arpe nome che poi fu riportato da Boschipadre ed è stato da lui proposto in consiglio di amministrazione; chi è flavio carboni amico della famiglia boschi? Basta andare su wikipedia
    2. Flavio Carboni,non ha bisogno di presentazione , l l’uomo che ha attraversato i fascicoli giudiziari dell’intera storia della Repubblica, l’uomo d’affari condannato per il crack del Banco Ambrosiano di Roberto Calvi e rinviati a giudizio dal gup di Roma, Elvira Tamburelli, insieme ad altre tredici persone, con l’accusa di aver fatto parte della cosiddetta P3 ; Ha intrattenuto rapporti con personaggi controversi quali l’agente segreto Francesco Pazienza, il capo della P2 Licio Gelli, il boss mafioso Pippo Calò, l’ex gran maestro del Grande Oriente d’Italia, Armando Corona, nonché l’allora imprenditore Silvio Berlusconi, di cui è stato socio in affari per il progetto “Costa Turchese”, noto anche come “Olbia 2”.[1] Secondo il collaboratore di giustizia Francesco Marino Mannoia, Flavio Carboni e Licio Gelli si erano occupati di numerosi investimenti di denaro sporco per conto di Pippo Calò, che curava gli interessi finanziari del clan dei Corleonesi[2]. Antonio Mancini, esponenente della banda della Magliana divenuto collaboratore di giustizia, dichiarò che Carboni costituiva «un anello di raccordo tra la banda della Magliana, la mafia di Pippo Calò e gli esponenti della loggia P2 di Licio Gelli»[3]. (fonte Wikipidia)
    3. Valeriano Mureddu, imprenditore 46enne di origini sarde, cresciuto a pochi passi da casa Renzi a Rignano sull’Arno e poi stabilitosi ad Arezzo.Certo è che Mureddu ha ottimi rapporti con l’universo renziano. Conosce benissimo il premier e suo padre Tiziano ed amico intimo di flavio carboni. Lui è amico sia di Carboni sia di Boschi ed è lui che organizza gli incontri tra i due, è lui che raccoglie la richiesta di Boschi per individuare un nome e la porta a Carboni, ed è sempre lui che riceve il nome di Arpe da Carboni e lo comunica a Boschi. Lo conferma lui stesso, contattato telefonicamente dal Fatto. (fonte fatto quotidiano internet 16/01/2016.
    4) DENIS VERDINI la stampella del governo renzi – parte integrante del governo renzi ha partecipato alla redazione della schiforma costituzionale, amico caro di renzi e di tutto il pd
    Nel maggio 2010 viene indagato dalla Procura di Roma in riguardo ad un’inchiesta su un presunto comitato d’affari, la cosiddetta “cricca”, che avrebbe gestito degli appalti pubblici in maniera illecita. A luglio vengono arrestati l’imprenditore Flavio Carboni, coinvolto a Roma in un’inchiesta che punta a scoperchiare una cupola con interessi nella gestione degli appalti sull’energia eolica in Sardegna (che vede indagato anche il governatore PDL della Sardegna Ugo Cappellacci), insieme a Pasquale Lombardi, geometra ed ex esponente della Democrazia Cristiana e all’imprenditore Arcangelo Martino, ex assessore comunale di Napoli. Queste persone vengono accusate dalla Procura di Roma di aver esercitato forzature sui giudici della Corte Costituzionale al fine di favorire il giudizio di legittimità costituzionale sul Lodo Alfano, di aver sostenuto la riammissione della lista civica regionale Per la Lombardia,[13] collegata al candidato di centrodestra alle elezioni regionali del 2010 e successivamente eletto governatore della regione Lombardia Roberto Formigoni e, infine, di aver favorito la nomina a presidente della Corte d’Appello di Milano al pm Alfonso Marra. Il 23 luglio in una lettera (resa pubblica il 26 luglio) Verdini si dimette da presidente e consigliere del consiglio di amministrazione del Credito Cooperativo Fiorentino a causa dello scandalo P3 che lo vede coinvolto per corruzione e violazione della Legge Anselmi sulle società segrete. Verdini afferma: “Su di me scatenata una tempesta mediatica e queste accuse rischiano di gettare ombra sulla banca”.[14][15] Per solidarietà a Verdini si dimette dopo poche ore tutto il consiglio di amministrazione del credito. Alcuni politici, come Fini, ne chiede le dimissioni anche dagli incarichi politici.[17]
    Dall’inchiesta emerge che il 23 settembre 2009 avrebbe avuto luogo un incontro presso l’abitazione di Denis Verdini, a cui avrebbero preso parte l’imprenditore e faccendiere Flavio Carboni, il senatore del Pdl Marcello Dell’Utri e il sottosegretario alla Giustizia, Giacomo Caliendo, i magistrati Antonio Martone e Arcibaldo Miller, oltre ad Arcangelo Martino e Raffaele Lombardi. In questa riunione si sarebbe delineata la strategia di persuasioni indebite da adottare sui giudici della Consulta intorno all’approvazione del lodo che il 7 ottobre seguente verrà poi bocciato perché ritenuto incostituzionale.[13] Il leader dell’Italia dei Valori Antonio Di Pietro definisce la cupola che si sarebbe costruita attorno a Flavio Carboni una «nuova loggia massonica», con le stesse caratteristiche della vecchia loggia Propaganda 2. Pier Luigi Bersani, leader del Partito Democratico, chiede all’esecutivo di far luce sulla vicenda, mentre il senatore e capogruppo dell’UDC Giampiero D’Alia richiede l’intervento della Commissione parlamentare Antimafia.[18]
    Nell’agosto del 2011 la Procura di Roma annuncia di aver chiuso l’inchiesta P3.
    Il 5 novembre 2014 Denis Verdini viene rinviato a giudizio per corruzione. Il processo prende il via il 5 febbraio 2015 davanti alla IX sezione penale. (wikipedia)
    L’ingresso del partito di verdini nel governo Renzi
    Il 14 luglio 2016 con l’adesione ad Ala del viceministro Zanetti il partito di Verdini ha così un suo membro in rappresentanza nel governo


  • Belle parole

    Veramente non è reato essere iscritto alla massoneria. In nessun paese del mondo e nemmeno in Italia. È reato la corruzione la concussione il peculato………….


  • umilta

    Il nostro sindaco parla di Apollonio.. Ma io voglio sapere come fa a dormire sapendo ….distrutto il paese.CIA —


  • so Io

    14 luglio data fatidica nel 1789, quel giorno ci fu la presa della Bastiglia e poi decapitazioni a catena…. Sarà un presagio l’ingresso di Ala (Verdini) che entra nel governo….. e quello che succederà poi ????


  • politica fallimentare

    Ma dico é cosi complicato dimettersi..e basta…tutto ha un limite….non ho letto 7n solo commento…a favore dell articolo….quindi…basta capisce che lei non ci rapresenta più…..come lo dobbiamo scrivere…


  • Uno di Voi

    Abbiamo non solo un difensore che arriva tardi sul pallone, ma anche un attaccante che quando tira in porta spacca i vetri!

    Un attacco scomposto diretto alla persona al solo scopo di screditarlo per il suo lavoro di giornalista che deve raccontare i fatti e dare una sua opinione!

    Un attacco fatto con una grossa menzogna!

    Anche un bimbo sa che la massoneria è un’associazione in chiaro dove chiunque può conoscere il nome dei suoi associati ed infatti facilmente lo stesso mittente ha facilmente trovato 3 links su internet.

    Se si informasse un minimo il mittente, se studiasse ciò che è scritto nel suo testo prima di pubblicarlo, saprebbe che la massoneria è un’associazione chiusa, gerarchica e verticistica ma lo scopo della massoneria non è delinquenziale o criminale, ma è solidaristico con finalità sociali, quindi, per chi ci crede, i loro scopi sono positivi, leciti!!!

    Infatti, mai nessuno è stato indagato, nè condannato per aver fatto parte della massoneria.

    Il Sindaco, invece, dall’alto della sua conoscenza, si confonde con la MASSONERIA DEVIATA, denominata di volta in volta dalle inchieste dei magistrati: P2, nuova P2, P3 e P4 con a capo Berlusconi, Verdini e Cicchitto, Nicola Cosentino e Alfredo Papa di cui fanno parte molteplici senatori e deputati!!!

    Con questi esponenti “politici” l’associazione PD ha stretto un patto d’acciaio col Nazareno che ha dato i frutti di questi ultimi 2 anni e mezzo, tra cui l’Italicum e la controriforma costituzionale delinquenziale oggetto di referendum.

    Il mittente scrive:

    “…..Apollonio, che passa da ambientalista convinto a sostenitore dell’Energas. Forse il vento della massoneria spinge in questa nuova direzione o forse è questo il volere del capo?”

    FINORA CHI E’ A FAVORE DI ENERGAS HA USATO:

    IL SILENZIO

    E HA USATO LE ISTITUZIONI PER FAVORIRE IL SUO INSEDIAMENTO,

    DALLA DESTINAZIONE AD USO INDUSTRIALE NEL PRG DEL1998,

    ALLA RIPERIMETRAZIONE DEL PARCO DEL GARGANO,

    ALLA COMPENSAZIONE SU 500 ETTARI VINCOLATI IN MODO MIRATO DAL COMUNE DI MANFREDONIA!!!!!

    Nemmeno Esnaider o Ian Rush era così ciucci davanti alla porta !!!!!!


  • Anonimo

    MASSONERIA AD UN GIONALISTA AFFERMATO KE TUTTO QUEL CHE PENSA LO SCRIVE PUBBLICAMENTE ALLA LUCE DI TUTTI??? MI SA CHE RICCARDI STÁ FUORI DAL MONDO O NON SA LA STORIA E LA MASSONERIA… STUDIA DI PIÙÙÙÙÙ


  • Seguace virtuale di "uno di voi"

    Un altro grandioso intervento di Uno di noi, bravissimo! Purtroppo non tutti abbiamo la cultura e la capacità di esposizione, la conoscenza per dire la nostra come vorremmo. Da ignorante e ascoltando la tv so solo che essere massone non è reato e che sono vietate solo le associazioni segrete. Ma è mai possibile che un sindaco, dotato di uno potentissimo staff addetto alla comunicazione, commetta degli errori cosi madornali?


  • ahahahah

    Come va i processo a Pescara per reati contro la Pubblica Amministrazione: corruzione e peculato? E’ notizia di dominio pubblico dei processi a cui è sottoposto il sindaco di Manfredonia. Tirare fuori una notizia di dominio pubblico come quella che riguarda questo giornalista è una infantile mossa per infangare una persona utilizzando tra le altre cose dei mezzi banali, come elenchi pubblici di persone che aderiscono ad una delle massonerie. Ma se non sai neanche cosa è la massoneria! AHAHAH. Il 6 ottobre sta il processo?


  • IL GIULLARE SIPONTINO!!

    PER COLPA DI QUESTO ARTICOLO SONO COSTRETTO A CAMBIARMI L’INTIMO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    CONFESSO!!!!! SARA’ STATA L’ACQUA MINERALE LEGGERE E IL VINO BIANCO MA MI SONO PISCIATO SOTTO DALLE RISATE!!!!!!!!!!!!
    SI E’ INSUDICIATO ANCHE IL PANTALONE E MO SO CAZZI MIEI!!
    NON E’ GIUSTO!!!!!!


  • analizzatore di strada

    Sono tutti alla frutta tutti i perchè hanno capito che non sono più in grado di gestire e manipolare la cittadinanza! Tutto ruota attorno alla histoire de l’energas! Probabilmente è iniziata una resa dei conti da parte dei vari commedianti.


  • Nico

    In una città di circa 60.000 abitanti, ci può anche stare che ci siano una ventina di IDIOTI. Dico bene ?


  • boomerang

    Questa “uscita” di un sindaco in grande difficoltà (Corte dei Conti, Pescara, Fonda interna) è tanto comica quanto l’immagine scelta per rappresentarla (Guzzanti). Chiaro l’intento di deviare l’attenzione cercando di screditare chi lo attacca con fatti documentati. Un boomerang, in effetti. #ilbellovieneononviene?


  • Rosa la psicologa

    State sereni ragazzi, vedo che vi scagliate contro il sindaco. Siete sempre i soliti NULLAFACENTI e SCIACALLI. Il vostro sintomo si chiama RICCARDITE ACUTA e colpisce in particolar modo soggetti frustrati, invidiosi, gelosi, nullafacenti e particolarmente IDIOTI. Vi consiglio una curetta per i primi giorni, martellatevi i -ventiminuti al giorno per una settimana. Iniziamo così, se non dovesse fare effetto, non demoralizzatevi poiché passeremo alla seconda fase.Per il soggetto UNO DI VOI , la cura la deve fare tre volte il giorno, visto la gravità del problema. Siate tranquilli che non vi abbandonò.


  • Il maiale arrestato dal Generale

    Ma mi faccia il piacere signor sindaco!!! Come mai questo voltafaccia? Gli zerbini si sono rivoltati?


  • sfasciatripp

    apolloniio non è quello che prima del 2010 scriveva molti articoli entusiastici sul porto turistico?
    non è quello che faceva il portavoce a palazzo san Domenico con Campo e forse prima?
    alla facc du xxxxx!!!
    e che è?? Massoneria – politica – covi segreti,..


  • Fan Apollonio

    Apollonio tira fuori tutti gli scheletri dagli armadi di questa città dagli anni 60 in poi e dalli in pasto all’opinione pubblica!!


  • a me non mi frekate

    Ogni giorno una novità da regalare al popolino, mentre la madre di tutti i problemi viene messa in disparte. La grandissima porcata di San Spiriticchio viene messa in disparte, coperta con futili argomenti!


  • Leonardo

    Mi dispiace per Rosa la psicologa ma se deve cercare i nullafacenti deve rivolgersi ——-. —–. Cercare di inventare falsi reati è l’ultimo disperato tentativo —


  • Lucia

    Sindaco dopo questo articolo dovresti provare a vergognarti, non so come fanno i manfredoniani a lasciarti ancora sulla poltrona.vergogna.


  • Apollonio 3 - Riccardi 0

    Classifica provvisoria:
    Apollonio 3
    Riccardi 0


  • TAGGIABUATT

    Quando si arriva a utilizzare la calunnia, vuole dire che non ci sono argomenti nel merito per controbattere gli articoli negativi che Apollonio si è permesso di scrivere contro l’amministrazione. L’intervento della Corte dei Conti, il trasferimento del liceo classico, sono ferite molto dolorose. A presto verrà alla luce la vicenda relativa ad una sentenza di condanna del comune di Manfredonia x mobbing su un dipendente del comune (attesa ufficialità notizia,ndr)


  • Povera Manfredonia

    Un giorno un “tale” ex direttore residente a Teramo mi raccontò che all’epoca dell’Enichem un “tale” giornalista di Manfredonia era da un petrolchimico per scrivere articoli “a favore” e non contro. Dimenticavo di scrivere che era accreditato ..non a lui direttamente…


  • Anonimo

    Credo che bisogna che si vergogni chi da queste notizie provocatorie , su massoni che lavorano proprio per il bene di questi,
    Si cerca sempre un pretesto per attaccare ma mai, vanno ad analizzare il loro operato di liberi cittadini, sudditi e -dei politici a cui loro danno i voti,
    Per -alle spese dei cittadini,


  • Maria Guerra

    Signor Sindaco Angelo Riccardi, qualche incomprensione nell’ultimo capoverso ma per il resto mi compiaccio delle esternazioni del mio sindaco. Mi ha confortato l’intervento contro la Elena Gentile assessore regionale nella sala stampa dell’ospedale di Manfredonia come altri interventi “smisurati” come i sindacalisti ai tempi di Berlinguer. Oggi, ma lo doveva fare prima, ha affrontato il diavolo alla luce del sole e vedrà che anche questa volta i suoi cittadini la comprederanno. Mi permetto, come cittadina e come mamma, di darle un consiglio: stia di più tra la sua gente, ritorni nei mercatini, nel corso, nei luoghi comuni come faceva un tempo ed eviterà di fomentare le fantasie di certi facinorosi.


  • alba

    Riccardi ridicolo…come sempre


  • Zuzzurellone Sipontino

    A tutti noi ed al Sign. Sindaco invito a leggere, questo passato articolo ed il libro recensito, notizie ancora peggiori se vere. Spero che i citati abbiano smentito.

    http://www.ilfattoquotidiano.it/2014/11/19/massoneria-libro-shock-gran-maestro-magaldi-i-potenti-nelle-logge/1220062/

    Ammetto la mia ignoranza in nelle vicende citate.


  • Giulia

    Dai Angelo asfaltalo questo pennivendolo a gettoni.


  • Filomena

    Vogliono le dimissioni, vogliono questo, vogliono quello, JET A FATIE’ VAGABOND E SFATIET !!!!!!


  • il bello viene ora (forse)

    DA WIKIPEDIA: La massoneria promuove tra i suoi aderenti la ricerca incessante della verità per realizzare la fratellanza universale del genere umano. Attraverso i suoi riti di affiliazione finalizza la sua azione sul piano etico sviluppando i valori universali (lealtà, amicizia, fedeltà, sincerità, bontà, altruismo) della società umana e consolidando i propri ideali con l’astensione da ogni proposizione dogmatica o di fanatismo nello spirito di una tolleranza universale e quella materiale su progetti d’azione benefica nei confronti degli affiliati e, nella società civile, dei bisognosi.
    Il valore principale perseguito in massoneria è quello della Libertà …..….
    Nei tempi moderni il concetto di “libero” è sostanzialmente riferito alla libertà d’azione, nel senso di non subire la prigionia o condanne limitanti la libertà d’azione personale e/o nella società.
    L’altro valore è quello dell’uguaglianza e infatti nelle logge settecentesche erano bandite ogni differenze, apportatrici di disuguaglianze per motivi di censo, ceto e classe sociale, di etnia e di religione, anticipando nella pratica interna della loggia le prime forme di democrazia, poi teorizzate in modo più articolato dall’Illuminismo. Nella loggia ogni affiliato è “uguale” agli altri e l’unica differenza è data dal grado massonico (A.A. – C.d.M. – M.M.), indicante il percorso di perfezionamento svolto.
    La tolleranza, anche se sempre attivamente praticata tra i massoni, non appare come valore fondante della massoneria nei primi decenni della sua affermazione; non casualmente questa parola non appare nel testo delle Costituzioni (1717). Solo quando i principi e i valori illuministici nei paesi di cultura occidentale, condizionarono il pensiero massonico, la tolleranza assunse una maggiore importanza
    LIBERTA’, TOLLERANZA, UGUAGLIANZA, che brutte idee ha questo sig. APOLLONIO, bravo sig. SINDACO, LEI SICURAMENTE NON E’, NE’ SARA’ MAI UN MASSONE, le idee della massoneria non le appartengono


  • Dino

    Tutte mosse politiche,
    il problema sta arrivando,ma noi veniamo distratti dalla love story dei due innamorati che fino a poco tempo fa erano innamorati persi.
    la stessa strategia la si usa con la Raggi,pensiamo alla Raggi per non dire che l’Europa ci vuole fare fuori da tutto e Renzi ha fallito.


  • Gaetano

    Spero che Angelo faccia la pace con il presidente Sdanga e ci sia anche in pompa magna alla posa della prima pietra del deposito Gpl.


  • Gigi

    Iiiiiiiiii da quanda STOPD .


  • Gino5st

    Adesso inizia la guerra
    Sicuramente uscirà qualche cosa sotto
    Vero Riccardi?
    Scommettete?


  • Giorgio

    Gino cinque stalle, stai sereno e beviti un Crodino.


  • Gregorio

    Che commedia,
    chissà quando avra fine.


  • Manuel

    Meglio massone che rinviato a giudizio per peculato e corruzione !!
    Chi si trova in questa triste situazione dovrebbe dimettersi e restare buono da parte in attesa della sentenza e non a sparare cavolate su massoni e massoneria !!


  • io

    Meglio Apollonio che Riccardi. Apollonio candidati a sindaco, almeno tu una laurea vera ce l’hai.


  • Belle parole

    Chi si iscrive alla massoneria e chi….all’università ????


  • Franco

    Autogol pazzesco del sindaco. Invece di rispondere nel merito degli articoli di Apollonio lo attacca sul piano personale per una cosa assolutamente lecita.
    Pessimi consiglieri, peggio di quelli della delibera sulla parte civile a Pescara.


  • studente

    Domani mattina tutti al corteo!


  • Carmen

    Quanti ignoranti…ma magari tutti questi commenti li han scritti pochi beoti cambiando nick.
    Mi vien da pensare che il massone abbia proseliti.
    Chissà perché Riccardi più l’attaccano e più mi diventa simpatico.
    Avrà cose da farsi perdonare,certo ma ci mette la faccia


  • Jamesgas 0036

    Sindaco disintegra Energas, è arrivata l’ora suprema!


  • Alba

    Si domani andiamo al corteo e chiediamo le dimissioni del sindaco !


  • Andrea

    Si ,domani tutti al corteo, ALBA fa lo spogliarello.


  • elettore Riccardi

    Poteri forti e massoneria contro il nostro Sindaco?
    Perchè?
    Quali interessi mostruosi può aver urtato?

    Come mai anche i politici del suo partito nazionale
    non assumono la difesa del ns Sindaco?
    Qualsiasi cosa c’è sotto, se lui sfruttasse come sa le sue innati doti di trascinatore, sono convinto che vincerebbe la lotta.
    Il popolo lo sta osservando e attende con trepidazione la grande chiamata a raccolta per la difesa della sua città e dei suoi concittadini, è giunta l’ora caro sindaco di trarre il dado e dimostrare che sei con noi e non con loro, lo devi fare subito!


  • Alba

    Se il sindaco si dimette faccio lo spogliarello promesso !
    E se si dimette bacio anche ANDREA !


  • Alba

    Carmen guarda che Riccardi non è ” attaccato ” , ma semplicemente RINVIATO A GIUDIZIO per due reati gravissimi !
    E questo è un dato di fatto , dove anche gli ignoranti possono sbagliare.


  • Sandro

    E’ assurdo solo immaginare che una delle aree ambientali più importanti d’Italia, possa essere deturpata da un progetto simile, è l’ennesima beffa che si vuole perpetrare ai danni del nostro meraviglioso territorio. E’ scandaloso dover purtroppo combattere contro queste holding d’affari che pur di raggiungere i propri scopi non ci pensano due volte a screditare gli uomini del territorio che ne prendono le parti a spada tratta. Altrettanto scandaloso è vedere un manipolo di figli di quel territorio accanirsi verso chi quel territorio lo difende per Amore e non solo per Istituzione. Io non ci sto, ed è per questo che mi metto al fianco del Sindaco Riccardi.
    Come è importante comprendere che quando un sindaco diventa alfiere di una lotta così importante, quella lotta deve avere un comune denominatore, poichè diventa una lotta di tutti noi in difesa degli interessi comuni del nostro territorio che sta, con molteplici sforzi, crescendo in un panorama regionale, per non estendere a quello nazionale, che non galoppa di certo. Per questo rivolgo ai zelanti opinionisti l’invito a non farsi strumentalizzare in questa lotta contro il gassificatore di cui sinceramente non si sente nessuna esigenza e a sostenere il Sindaco Riccardi.


  • Grande Michele! Vai avanti con gli articoli verita'!

    Grande Apollonio : l’ultimo vero giornalista in un paese di lecchini del Sindaco.

    RICCARDI ANGELO 4.322,14 euro mensili di vitalizio mensile e si è fatto anticipare dalla regione Puglia come se fosse un bancomat dall’ assegno di fine mandato 27.567,43 euro con delibera della presidenza del consiglio n 166 del 21/12/2009 e altri 36.353,11 euro con delibera della presidenza del consiglio n. 22 del 2/2/2010, è un privilegiato, uno che vive di politica da quanto aveva 18 anni, non ha mai lavorato, per prendersi un diploma da geometra ci ha messo una vita. Che parla a fare? siamo preoccupati noi di come sta gestendo il comune di Manfredonia, la Corte dei Conti non apprezza il suo operato.
    Lui deve giudicare Apollonio perchè non è allineato al regime comunista, perchè la pensa in modo diverso da loro. Apollonio è rimasto l’unico giornalista che fà la vera opposizione in paese. Dove sono quelli del NCD, UDC, FI?


  • umilta

    Angelo vedi di governare …hai fatto solo guai…


  • antonella

    Cosa dovrebbe significare questo testo? Cosa vorrebbe fare lo scrivente, screditare il Giornalista? Questa storia fa davvero sorridere, e si capisce che questo testo è scritto nel tentativo di far dimenticare ai manfredoniani, la situazione del bilancio comunale, delle prescrizioni e del resoconto chiesto dalla corte dei conti, ovvio che di questo se ne occuperà il giornalista Michele Apollonio, e quando lo farà, chi ha scritto questo testo dovra dolersene.


  • pino

    Il signor Apollonio …. ..un giornalista che parla solo di problemi. ..e quando lo senti parlare capisci che forse …


  • Pescatore xxl

    Sì dice in giro che il mercato ittico non aprirà io spero sia una bufala ma se così fosse si preparano tempi duri per l amministrazione Riccardi.Chiederemo ad Apollonio di superarli di fare un articolo ad ascia anche se forse se veramente accadesse che i pescatori fossero intaccati proprio i primi giorni dopo il fermo penso che in molti verremo a gridare sotto il comune le tue dimissioni.


  • Pescatore

    Il mercato ittico non può chiudere ci sono i comunali che anche se non ne capiscono molto di mercato almeno assicurano una presenza se pur passiva ma sempre presenza é.


  • Sandro

    Gentile direttore, dispiace farle notare che non è stato pubblicato un mio pensiero postato il 23 alle ore 21 circa. sono convinto che si sia verificato un errore nel sistema per cui riposto nuovamente lo stesso pensiero:

    E’ assurdo solo immaginare che una delle aree ambientali più importanti d’Italia, possa essere deturpata da un progetto simile, è l’ennesima beffa che si vuole perpetrare ai danni del nostro meraviglioso territorio. è scandaloso dover purtroppo combattere contro queste holding d’affari che pur di raggiungere i propri scopi non ci pensano due volte a screditare gli uomini del territorio che ne prendono le parti a spada tratta. Altrettanto scandaloso è vedere un manipolo di figli di quel territorio accanirsi verso chi quel territorio lo difende per Amore e non solo per istituzione. Io non ci sto, ed è per questo che mi metto al fianco del Sindaco Riccardi.
    Come è importante comprendere che quando un sindaco diventa alfiere di una lotta così importante, quella lotta deve avere un comune denominatore, poichè diventa una lotta di tutti noi in difesa degli interessi comuni del nostro territorio che sta, con molteplici sforzi, crescendo in un panorama regionale, per non estendere a quello nazionale, che non galoppa di certo. Per questo rivolgo ai zelanti opinionisti l’invito a non farsi strumentalizzare in questa lotta contro il rigassificatore di cui sinceramente non si sente nessuna esigenza e a sostenere il Sindaco Riccardi.


  • Silvio

    VA VINN I FICH DINDIO, IN ITALIANO ” VAI A VENDERE…. ” CONTINUANDO LA TRADIZIONE E CON TE PORTATI IL PANNIVENDOLO ….. P.S. STAI ATTENTA CHE IL PENNIVENDOLO E PRO ENERGAS. IN CASO NON CAPISSI PRO COSA SIGNIFICHI TE LO ANTICIPO, VUOL DIRE A FAVORE.CIAO COORDINATRICE …..


  • Lucia

    Poveri questuanti della politica spicciola, sanno solo offendere , ìgnoranti come chi li rappresenta e forse anche di più, ora vorrebbero dirsi contro energas. Che ridere.


  • Laura

    Articolo scadente e di basso profilo, cosa sarebbe una ruffianata. Non mi meraviglio visto chi lo ha scritto.
    Gazzose per tutti.


  • Loredana

    Si cara Laura, proprio come i comunicati fetecchia e incomprensibili del tuo -BRANCALEONE DA PIAZZA ..


  • Pietro

    DOPO QUESTA SPECIE DI ARTICOLO VORREI DIRE AL SIG. RICCIARDI DI DIMETTERSI, NON VOGLIO ESSERE RAPPRESENTATO DA QUALCUNO CHE VANEGGIA CON INSuLTI …


  • Pasquino

    Scusate, forse mi sono perso qualcosa nel tempo, ma non erano culo e camicia? Comunque l’attacco e’ insulso e puerile e dimostra di avere superato la frutta.


  • svolta

    Con questo articolo è emerso “direttamente” l’ex comunista…, che denigra sul personale chi l’attacca nel suo ruolo di amministratore pubblico. Fino a questo punto si è arrivati ..
    Quale bassezza, che arroganza…
    Si ricordi che la politica è come una commedia recitata al teatro e non sempre gli attori vengono applauditi…. in certe circostanze, quando steccano, sbagliano, gli arrivano addosso fischi ed anche uova marce…
    Non l’ha prescritto mica il medico di fare politica…. ragion per cui….. Potrebbe trovare l’alternativa di lavorare veramente se ne sarà capace, tutto al più potrà far male al proprio datore di lavoro o a se stesso se intraprende un’attività autonoma…. Ma non più a 60.000 – 1 abitanti.


  • Nicola

    Caro -E – SVOLTA, vedo e constato che i tuoi commenti, al di la delle IDIOZIE, si arricchiscono anche di uno stato d’animo frustrato . Mi dispiace per te e per quella decina di -che come te, distraggono i loro problemi, -dietro una tastiera. Che bella soddisfazione è vivere ogni giorno in funzione di altre persone.Un consiglio dovresti farti -o fare la valigetta e spostarti , considerato che i tempi sono lunghi.


  • elettore Riccardi deluso

    Perchè il Sindaco non reagisce come dovrebbe e non solo con ludici proclami sul facebook dove c’è gente che -? Sindaco mi stai deludendo davvero. Proprio cavalcando il malessere dei cittadini sulla contrarietà del più grande deposito di Gpl europea nella pancia nel nostro territorio già scempiato in passato, ti avrebbe permesso di uscirne il vincitore e grande trionfante e invece uscirai perdente anzi distrutto..la tua impopolarità cresce giorgio dopo giorgio.


  • Tutto allo sfascio totale in questa città compreso la squadra di calcio!

    Manfredonia calcio all’ultimo posto!
    classifica provvisoria
    Apollonio 3
    Riccari 3
    Stanca+ Menali 0 (zero)


  • Agostino

    —-che è meglio per tutti.dimettiti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati