In merito all'odierna operazione dei CC di Brindisi

Manfredonia. Carbone “ASE estranea, Velluzzi non è più d.g. dal gennaio 2017”

"Non abbiamo nè fornitori, nè clienti, nè progetti che possano correlarsi a Comuni del Brindisino"


Di:

Manfredonia, 22 ottobre 2017. ”L’azienda è estranea a qualsiasi indagine. Del resto, non abbiamo nè fornitori, nè clienti, nè progetti che possano correlarsi a Comuni del Brindisino. L’ASE è totalmente estranea. In ogni caso siamo garantisti. Bisognerà attendere lo sviluppo delle indagini e gli ipotetici sviluppi processuali. Giuseppe Velluzzi? Non è più direttore generale dell’ASE dal gennaio 2017″.

E’ quanto dice a StatoQuotidiano l’attuale Amministratore Unico (ma stamani è arrivata la revoca della delega,ndr) dell’ASE di Manfredonia, Adriano Carbone, in merito (come da nota stampa dei CC) ”all’odierna esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere e agli aa.dd. emessa dal GIP del Tribunale di Brindisi, concordante con le risultanze investigative prodotte dalla Compagnia di San Vito dei Normanni, a cura dei militari del Comando Provinciale Carabinieri di Brindisi, in vari comuni delle province di Brindisi e Bari, nonché nella città di Potenza, nei confronti di 12 persone, fra le quali due sindaci [Torchiarolo e Villa Castelli (BR)] e due vicesindaci [Poggiorsini (BA) e Torchiarolo], nonché vari dirigenti di uffici tecnici comunali, incaricati di pubblico servizio e il Direttore Generale dell’Azienda di Servizi Ecologici di Manfredonia (FG)” (come riferito a StatoQuotidiano, Velluzzi è stato d.g. dell’ASE SpA di Manfredonia “fino al gennaio del 2017”,ndr).

Dalla pagina ufficiale su facebook del Comune di Manfredonia. ”In merito alla notizia secondo la quale sarebbe stato arrestato il direttore generale dell’ASE, si chiarisce e precisa che il dottor Velluzzi NON RICOPRE PIU’ tale incarico in seno all’azienda comunale partecipata SIN DALL’1 FEBBRAIO SCORSO (…)”.

“Delitti contro la p.a. commessi fino al novembre 2015, fatti accaduti nelle Province di Bari e Brindisi”

L’attività, avviata nel novembre 2014, ha consentito di disarticolare un’associazione per delinquere finalizzata alla commissione di più delitti contro la p.a., il patrimonio, la fede pubblica e l’amministrazione della giustizia, commessi fino al novembre 2015, per fatti accaduti nelle Province di Bari e Brindisi.

“Le indagini”

Le indagini hanno permesso di:
– individuare esponenti della p.a., sia preposti alla sfera politica che amministrativa di diversi enti locali, segnatamente comuni, dediti ad un sistematico mercimonio dei poteri pubblici loro assegnati, attraverso asservimento agli interessi privati di una società per la raccolta di rifiuti solidi e urbani con sede in Carovigno (BR), attraverso reiterate violazioni dei doveri di imparzialità, correttezza e buon andamento dell’operato della p.a.;

– evidenziare condotte di finanziamento illecito dei partiti politici e truffa aggravata per il conseguimento di erogazioni pubbliche, nonché favoreggiamento della prostituzione, molteplici ipotesi delittuose di falso e altri reati minori, finalizzate a sostenere il buon esito dei patti corruttivi.

Focus Velluzzi
Da atti, escludendo qualsiasi correlazione con l’Ase di Manfredonia, tantomeno con il Comune sipontino nell’ambito dei fatti sopra riportati, l’ingegnere Giuseppe Velluzzi (indagato nell’ambito dell’odierna operazione dei Carabinieri del Comando Provinciale Carabinieri di Brindisi), risulta aver svolto tra l’altro attività di progettazione per il Centro comunale raccolta nel I piano di Zona a Manfredonia (det. n.12 del 13.07.2011) ed è risultato essere anche il Progettista architettonico e direttore dei lavori dell’impianto di biogas da biomassa vegetale realizzato a Manfredonia, a nord della DI/46 (interessata dagli insediamenti del Patto territoriale).

Sempre da atti, nell’ambito della “predisposizione della documentazione tecnico-economica per la presentazione della proposta di intervento per la realizzazione di un impianto per la produzione di compost” a Manfredonia, “a seguito dell’espletamento della gara, è stato affidato l’incarico per la predisposizione della proposta progettuale al R.T.I., costituito da: “Ingegneria Ambientale s.r.l.”, (mandataria) ed Ing. Velluzzi (mandante)“.

Come evidenziato, non vi sono legami tra gli incarichi e le attività citate e l’odierna operazione dei Carabinieri di Brindisi.

Ase, selezione pubblica per assunzione nuovo Direttore generale

Attualmente sul sito dell’Ase di Manfredonia è ancora presente l’indizione della selezione pubblica per l’assunzione del nuovo direttore generale dell’azienda, con pubblicazione avvenuta il 21.07.2017 . Selezione pubblica – Direttore generale Ase Manfredonia

g.defilippo@statoquotidiano.it

Redazione StatoQuotidiano.it – Riproduzione Riservata

Manfredonia. Carbone “ASE estranea, Velluzzi non è più d.g. dal gennaio 2017” ultima modifica: 2017-10-23T12:10:30+00:00 da Giuseppe de Filippo



Vota questo articolo:
11

Commenti


  • Franco

    Sul sito dell’ASE dove Veluzzi risulta in carica.


  • paolo

    Al Presidente ASE di Manfredonia:
    Gentile Amministratore invece di invocare rapidamente l’estraneità ai fatti dell’ASE dovresti leggere dalla stampa che i fatti si riferiscono probabilmente a quando il DG era ancora in carica. Pertanto a mio avviso aspettiamo la magistratura e le indagini e poi possiamo trarre le effettive conclusioni. A presto.


  • Vincenzo

    I fatti contestati risalgono sino a novembre 2015 aspettiamo lo sviluppo dell’inchiesta e poi puoi parlare cmq nel periodo delle indagini era direttore generale a Manfredonia , Adriano si o no ?


  • Antonio Facone

    Velluzzi non più direttore generale Ase dal gennaio 2017, ma resta il fatto grave che anche se si tratta di ipotesi di reato a lui addebitate prima che diventasse direttore a Manfredonia, chi ci assicura che non abbia continuato a tenere comportamenti censurabili penalmente anche durante il periodo in cui ha ricoperto il ruolo di direttore generale alla nostra Ase? Sono preoccupato. Come si dice, il lupo perde il pelo e non il vizio. Speriamo che mentre era direttore generale Ase non abbia combinato niente di grave.


  • gildo

    I soliti commenti di IDIOTI. Andate a CA..RE.


  • ciro

    .finalmente si inizia a pulire no energas


  • Darione

    Sacc’ di cosa vi preoccupate…. Ha commesso un reato durante l’incarico all’ase e la stessa è stata danneggiata? Pagherà pure per quello. Ha coinvolto l’ase e questa ha fatto un dolo? La magistratura lo giudicherà.
    E non vi preoccupate di come arrivare alla fine del mese??


  • Antonio Facone

    Per Darione e Gildo

    Presto sarete voi a dovervi preoccupare di come fare per arrivare a fine mese…
    Il 15 dicembre sta per arrivare e qualcuno andra’ a citofonare anche a casa di altri. Tanti altri…
    Ah Ah Ah


  • banana in c....o

    Non vorrei sbagliare ma questo Velluzzi non è quel Velluzzi tanto invocato dal nostro amato primo cittadino? Non era colui che , sempre a detto del medisimo primo cittadino, avrebbe dovuto risolvere tutti i problemi dell’ASE? Non è forse lo stesso che ha progettato l’impianto di Biomasse-inceneritore (realizzato in tempi record ottenendo autorizzazioni lampo). Caro sindaco sei un ingenuo oppure no? Lo strano è che “involontariamente” sei spesso coinvolto in qualcosa di non chiaro, fossi in te mi farei fare regalare un bel corno contro il malocchio. Che l’ing. Velluzzi non fosse uno stinco di santo lo sapevano pure i sassi, del resto il gran curricula che lo accompagnava e lo accompagna ( non quello che si presenta in occasione di un colloquio di lavoro ma quello che si ottiene attraverso le azioni compiute) era noto a tutti, eppure quest’amministrazione aveva urgente necessità del suo operato. Non mi sento di dare giudizzi ( mi fermo alla pura e semplice constatazione dei fatti) per quelli c’è la magistratura che si spera faccia presto chiarezza per il buon nome di questa cittadina che, negli ultimi periodi, troppo spesso è salita alla ribalta della cronacha nera per fatti sconcertanti.


  • Bombolo

    A parte il Velluzzi direttore generale dell’ASE, scelta contestata da molti ma richiesta espressamente dal sindaco RICCARDI, vi voglio dare una piccola anteprima di ciò che accadrà all’ASE. Udite gente….Udite gente ed accetto scomesse ( uno a dieci) che il posto di Carbone ( in quota ai Consiglieri : Conoscitore, Totaro,Valentino e Tomaiuolo) sarà assegnato all’omnipresente e redivivo ex assessore all’urbanistica ( non dico il nome ho pavura……).


  • Matteo

    Caro dott. Carbone, secondo me prima di fare certe affermazioni, dovresti controllare gli elenchi dei fornitori dell’ASE!!!! Vedi Reteservizi srl e …..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi