Manfredonia
Iniziati i lavori che permetteranno la sostituzione del terreno di gioco delle aree piccole e della fascia laterale, antistante la gradinata

Manfredonia. Rifacimento del manto erboso del Miramare

Fonte Comune di Manfredonia


Di:

Manfredonia. Sono iniziati, nei giorni scorsi, i lavori di manutenzione straordinaria del terreno di gioco dello stadio Miramare. La relazione che era stata redatta dal componente della Commissione Impianti Sportivi in Erba Artificiale (C.I.S.E.A.), architetto Massimiliano Di Federico, infatti, non lasciava adito a dubbi sulle criticità riscontrate in riferimento allo stato del manto in erba sintetica del Miramare.

L’Amministrazione comunale ha seguito la vicenda con la dovuta attenzione, incontrando i rappresentanti della F.I.G.C. e ottenendo l’utilizzo in deroga della struttura, con l’impegno di provvedere ai necessari lavori di manutenzione del campo sportivo. Così non è potuto essere, invece, nella estate appena trascorsa e, per scongiurare la nefasta ipotesi di dover rinunciare forzatamente alla struttura comunale, si è reso indispensabile contattare una ditta specializzata nel settore per affidargli i lavori, per un importo pari a €. 21.180.
Il personale della ditta De Cata Sport, alla quale è stato affidato il rifacimento del manto in erbetta sintetica, sta rimuovendo il vecchio tappeto verde e i lavori che riguardano le due aree piccole sono terminati nel pomeriggio di venerdì scorso. “Il primo obiettivo, infatti, era quello di restituire il Miramare alle varie società calcistiche cittadine – afferma il sindaco Angelo Riccardi – che si cimentavano sul tappeto sintetico in questo fine settimana. Per rendere possibile ciò, abbiamo chiesto e ottenuto che fossero presto completate le due aree piccole, sospendendo i lavori che riguardano, invece, la fascia laterale. Lavori che si sarebbero dovuti riprendere già da quest’oggi, ma le avverse condizioni meteorologiche hanno costretto a rinviare la parte finale del rifacimento ai prossimi giorni”.

“Si tratta di un intervento non più rinviabile, fintanto che ci potranno essere le condizioni per il rifacimento totale del manto in sintetico, di cui si gioverà tanto la prima squadra del Manfredonia Calcio, che deve rispettare regole stringenti rispetto al terreno di gioco che utilizza, quanto le altre società che godono dello stadio Miramare, compresi i settori giovanili e le scuole calcio. Ricordo, infatti, che il Miramare è il campo sportivo dove gioca la squadra che porta il nome della nostra città, ma è utilizzato parimenti da tutte le società calcistiche di Manfredonia ed anche dalla locale compagine di rugby. Un luogo di socialità, quindi, prima ancora che di agonismo sportivo”, conclude il sindaco di Manfredonia, Angelo Riccardi.

Fonte Ufficio Stampa – Città di Manfredonia (FG)

Manfredonia. Rifacimento del manto erboso del Miramare ultima modifica: 2017-10-23T15:17:20+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
17

Commenti


  • antonella

    Cioé fatemi capire, si tagliano i servizi, si aumentano le entrate da entrate diverse, molta gente é in attesa di un aiuto economico da parte dei servizi sociali, ma si spendono soldi per rifare il mando erboso di uno stadio? Non é possibile, é uno scandalo, questo é oltraggioso al comune buon senso. Semplicemente vergognoso.


  • miki

    Antonella infatti rifaranno il manto non il mando! Quindi tu sei contro il mando e noi sia a favore del manto!


  • Gaetano Salvemini

    Rilevo con stupore la imprecisione nell’articolo. Il sindaco afferma che la struttura è goduta da tutte le squadre di Manfredonia. Le ipotesi sono due: o è talmente distratto dai suoi mille problemi oppure non considera la “Salvemini” fondata a Manfredonia nel 1979 una società sportiva di questa città. Tutte le mie squadre usano solo la nostra struttura privata a totali spese della mia famiglia che ogni anno paga oltre le spese di gestione (Enel, gas, acqua, ecc) anche un notevole importo di IMU al comune. Forse chi sfrutta il Miramare a spese dei contribuenti di Manfredonia (anche per attività a scopo di lucro) avrebbe potuto in questo momento di crisi contribuire in proprio, almeno pagando le utenze. Sarebbe opportuno avere una nota di rettifica e chiarimento da parte del sindaco. Gaetano Salvemini


  • Federico

    Con i soldi delle multe agli incivili che abbandonano i rifiuti hanno deciso di rifare il mando?

    Ottimo😂😂😂


  • antonella

    Miki tu sei uno benestante e si vede, se puoi permetterti
    l’abbonamento al campo sportivo,puoi permetterti anche di mettere mani al portafogli e finanziare di tasca tua l’erbetta nuova del campo, e visto che, tale campo non é usato da tutte le squadre, come afferma Gaetano Salvemini, sarebbe il caso che qualcuno cominci a finanziare di tasca propria certi interventi, poiché il comune é senza soldi e i pochi che entrano devono a finanziare atti davvero utili.
    P. S. Le ipotetiche multe agli “incivili”sono sempre da verificare, perché se errate, vengono annullate e chi diffama, viene querelato due volte.
    Saluti a Federico, che non ha inteso che, ride bene chi ride ultimo.


  • Pasquino

    Egregio Salvemini hai fatto molto bene a mettere i puntini sulle i per quanto concerne la manutenzione straordinaria dello stadio miramare e dell’uso che se ne fa. Io faccio un’altra considerazione della serie le opposizioni stanno solo a guardare. Che vergogna.


  • Alberto

    Basta spendere i nostri soldi per il covo dei mercenari dell’enerdonia!!


  • IL TERRIFICANTE DEBITO PUBBLICO DEL COMUNE

    OPPOSIZIONI POLITICI COMPLICI O TIMIDE? CHE VERGOGNA!


  • Immigrato

    secondo le capre ignoranti che scrivono sempre, oltre a tutto il resto dobbiamo abbandonare anche lo stadio di manfredonia all’incuria e al degrado.
    queste persone ignoranti non sanno che lo sport è un occasione importante per i nostri ragazzi di crescere e di formarsi, ma è anche un’opportunità di inserirsi in un contesto lavorativo.
    voi capre ignoranti distruggete i sogni dei ragazzi.


  • Zuzzurellone Sipontino

    Per democrazia cristiana ci stè, socialità e socialità, sociale e sociale. I famigghi c’à narrivun alla fine del mese e quelle che possono mandare i figli alle scuole calcio. I servizi sociali fanno tanto, li ringraziamo ogni giorno, potrebbero fare di più avendo più risorse. Le associazioni e società che usufruiscono del Miramare potrebbero CONTRIBUIRE ALLE UTENZE?????? Chi ha di più può dare ? O No? Con la crisi in atto bisognerebbe scegliere le priorità. Concentrare, le sempre minori risorse, su chi sta peggio. Spero che chi arriva con difficoltà alla fine del mese se ne ricordi alle prossime politiche, ed amministrative


  • Massimo

    X Immigrato

    Non hai capito che Antonellona parla contro tutto e tutti a prescindere?

    Pensa che in un precedente articolo su Stato ce l’aveva il sindaco perchè aveva destinato al sociale più di quanto previsto dalle norme.
    Adesso invece parla di aiuti per il sociale…

    Lasciamola sfogare, oltre a far ridere, fa coreografia.


  • antonella

    Capre? Capra é chi capra la fa. Oppure, caprone il padrone e capra il garzone.
    Egregio, sappi che non sei degno della nostra saliva, ma una risposta é dovuta anche a un asino.
    Parlando di socialità e di giovani e sport, é il caso di comprendere, nei limiti di chi può, ovviamente, che lo sport é a 360 gradi, e si compone di molteplici discipline, quali, atletica leggera, ne ha mai sentito parlare? Di sport acquatici, mai compresi? Di discipline come il fioretto, il pattinaggio, o tantissimi altri sport a squadre, e c’é ne sono così tante che il calcio risulta essere uno tra le migliaia. Quindi per quale motivo per il calcio si trovano i soldini e non per tutti gli altri sport che meritano forse anche più attenzioni? Perché forse lì ci sono interessi particolari? Albergano capre e caproni più di qualunque altro sport? Capra é chi capra la fa.


  • Immigrato

    bello il riferimento a Forrest Gump, anche se mi sarei aspettato un rifermento ai film di Pierino, visto il livello medio delle tue risposte.
    brutto, invece il riferimento alla saliva, cosa avevi intenzioni di dire? che tu sputeresti in faccia ad un tuo interlocutore? spero di no, perchè non avrei aggettivi per definirti.
    entrando nel merito di quello che hai scritto, hai nuovamente fatto un discorso senza un barlume di logica e neanche supportata dai fatti. perchè sistemare il manto dello stadio dovrebbe penalizzare uno sforzo economico per gli altri sport? o ancora, perchè, se non ci sono contributi per gli altri sport, cosa peraltro che non so se sia vera, dobbiamo giustificare l’abbandono dello stadio e quindi impedire che tutti i ragazzi che fanno calcio non lo possano più utilizzare?
    per quanto riguarda gli sport acquatici, a me sembra che manfredonia si sia dotata di una piscina comunale. forse non lo sai ma è in piscina che si praticano questi sport.
    anch’io vorrei che ci siano più strutture sportive, ma se non ci sono soldi per permettere a una cinquantina di ragazzi di praticare il fioretto questo non giustifica impedire a migliaia di ragazzini di praticare il calcio. non credi che sia anche una questione di numeri?
    abbattiamo lo stadio e facciamoci una pista di pattinaggio. le senti le risate che provengono da tutto il paese?
    e per finire, dove credi che si pratichino il volley o la pallacanestro? in strutture comunali che ci sono.
    quindi mi dici perchè cacchio il rifacimento del manto erboso dovrebbe impedire di praticare gli altri sport?
    se a manfredonia non si fa fioretto è perchè non sci sono palestre con insegnanti di fioretto e non per colpa del manto erboso del miramare.
    il tuo ragionamento come vedi non vale una lira. sei partita prendendo in considerazione i servizi sociali e poi sei arrivata al fioretto.
    non scrivere tanto per scrivere, nessuno ti obbliga. così potresti evitare di dire castronerie.
    bada bene, lungi da me l’intenzione di metterti il bavaglio, anzi, in fin dei conti fai anche un po ridere.


  • antonella

    E come potresti capire, una capra che addita gli altri, é finito il mondo, purtroppo tu non fai neanche ridere, magari riuscissi, saresti utile in qualcosa, fai solo pena come una capra impastorata ai legacci dell’ignoranza congenita, eppure comincio a credere che le capre, quelle vere hanno una certa utilità rispetto alle tue risposta. Vai ,vai …giù nel campo a brucare l’erbetta, ora che l’hanno messa fresca…approfitta. Buon appetito.


  • Giorgio

    Immigrato , lasciala perdere Antonellona, come hai potuto ben vedere sa solo insultare.

    Antonellona chiama gli altri capre, ignoranti, insinua che chi scriva lo faccia a comado del padrone (calunnia??), parla di sputi,
    ma la cosa più divertente è che poi è lei che si mette a minacciare querele…

    ahahhahahahahahaahha

    Troppo divertente

    ahahahahahhahahaahhahaahahhahahahah


  • Immigrato

    hai ragione Giorgio, solo insulti, nel merito delle cose non è capace di entrare.
    non ne vale la pena.
    ecco perchè manfredonia è così precipitata in basso.


  • antonella

    Immigrato, nel merito delle cose, si entra con persone savie, competenti ed un minimo intelligenti, non con i provocatori quali siete, Siete solo dei poveri provocatori e volete che qualcuno si metta a ragionare seriamente con gente come voi, cerca di capire che non sono così a terra da addirittura, mettermi perfino a pensare di dialogare seriamente su cose importanti, con voi al massimo, ci si diverte a ribattervi per passare il tempo in attesa che il mio cane espleti i suoi bisognini. Non vi allargate, umiltà,la conoscete questa parola?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi