Politica

SeL e Socialismo Dauno punzecchiano ancora Mongelli: “Accelerare la verifica”


Di:

Il segretario SeL, Pierluigi Del Carmine (St)

Foggia – Le segreterie cittadine di Sinistra Ecologia Libertà e Socialismo Dauno di Foggia, a seguito dell’iniziativa promossa dai rispettivi consiglieri comunali al Comune di Foggia, hanno fretta di chiudere la verifica. “Prendiamo atto – scrivono in una nota congiunta i due pertiti – di un malessere diffuso tra i cittadini ripresi dai nostri consiglieri che ha spinto gli stessi alla convocazione di una conferenza stampa per illustrare le legittime motivazioni espresse in una comunicazone al Sindaco Mongelli, unitamente ad altri consiglieri di maggioranza. Le segreterie di Sinistra Ecologia e Libertà e Socialismo Dauno di Foggia fanno proprie le istanze illustrate dai propri consiglieri comunali”.

Insomma, c’è poco da stare allegri per il primo cittadino che, dovesse decidere di dilatare ulteriormente i tempi si troverebbe con un cerino in mano non da poco. tanto più perché, intervistato oggi dall’emittente locale Teleradioerre, Claudio Sottile, altro dissidente della maggioranza, ha confermato che non saranno accettati ulteriori ritardi o gattopardismi. E, soprattutto, che il rischio concreto è che, da oggi, Mongelli si trovi, volta per volta, a dover convincere i suoi alleati circa la bontà dei provvedimenti da approvare in consiglio.

Anche per non rimanere indietro rispetto all’ex assessore all’Istruzione, Sel e Sd accelerano. “Invitiamo – scrivono – Gianni Mongelli ad accelerare la verifica avviata ormai da alcune settimane per dare maggiore incisività all’azione amministrativa” e “i partiti di maggioranza a un maggiore dialogo tra le parti in causa al fine di evitare una contrapposizione che potrebbe avere, in questa delicata fase, esiti drammatici”. Impossibile non leggere, fra le righe, i riferimenti ad un Partito democratico che, nella paura di sbagliare, imbriglia l’intero asset governativo in un attendismo lesivo per la città.

“Le segreterie cittadine Sinistra Ecologia Libertà e Socialismo Dauno di Foggia – chiosa la nota – consapevoli della drammatica fase che sta caratterizzando il destino del nostro Paese, soprattutto alla luce delle diverse manovre finanziarie fatte e di quelle annunciate, che avranno un notevole impatto finanziario su tutti gli Enti locali ed in particolare sulla nostra città, rivolgono al Sindaco e alle forze della maggioranza di ritrovare quelle motivazioni che hanno permesso alla nostra coalizione di tornare al governo cittadino”.

Redazione stato, p.f.

SeL e Socialismo Dauno punzecchiano ancora Mongelli: “Accelerare la verifica” ultima modifica: 2011-11-23T20:14:02+00:00 da Piero Ferrante



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi