CronacaStato news
Originario di Melfi (Potenza), aveva un documento falso

Uccise maresciallo Cc, preso in Romagna

"La pena che stava scontando a Porto Azzurro sarebbe finita nel 2020"

Di:

(ANSA) – POTENZA, 22 NOV – Nicola Cassano, di 46 anni – evaso il 18 marzo 2013 dal carcere di Porto Azzurro (Livorno), dove era detenuto per una rapina e l’omicidio di un maresciallo dei Carabinieri, Marino Di Resta – è stato arrestato oggi dalla Polizia in un ristorante di Bertinoro (Forlì-Cesena), dove era a pranzo con altre persone. Cassano, originario di Melfi (Potenza), aveva un documento falso ma non è riuscito ad ingannare gli agenti: la pena che stava scontando a Porto Azzurro sarebbe finita nel 2020.

Uccise maresciallo Cc, preso in Romagna ultima modifica: 2014-11-23T13:56:07+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi