Manfredonia

Basket, Angel Manfredonia: battuta l’Adria. Ora c’è il Foggia

Di:

Manfredonia, 23 NOVEMBRE 2016. È tornata alla vittoria la Tamma Angel Manfredonia, battendo agevolmente Adria Bari.

Una vittoria che ha rinfrancato il morale della squadra dopo l’opaca prova con Vieste e che rappresenta un buon viatico per il prosieguo del campionato del team di Coach Ciociola.

Già dai primi minuti di gioco la Tamma Angel Manfredonia è apparsa determinata a cancellare le sbavature e alcune incertezze mostrate nei match precedenti. E, di fronte ad un’Adria Bari scesa in campo con poca convinzione, incamera due preziosi punti in chiave classifica.

Nel primo tempo del match in evidenza soprattutto il duo americano Wright-Johnson, ben coadiuvati in attacco da Antonio Padalino e Antonio Totaro. L’Adria risponde soprattutto con Williams, quasi unico terminale offensivo, oltre ad alcune realizzazioni di Ambruoso. Al riposo lungo è già molto ampio il solco scavato dai padroni di casa. (Parziale: 46-16).

Il terzo quarto è la frazione di gioco più equilibrata nel punteggio: si fanno vedere a canestro anche Bernardi, De Bellis e Delli Carri, ma lo svantaggio, come dimostrerà ancor più l’ultimo parziale di gara, è ormai incolmabile. Nel secondo tempo del match ancora in evidenza per la Tamma Angel Manfredonia Wright, Johnson e Antonio Padalino, ma anche Dispinzeri, Totaro, Chiappinelli. Seppur ancora in pieno recupero, buona la prova di Nicola Padalino che entra in campo accolto dal lungo applauso dei tifosi.

Domenica prossima, 27 novembre, la Tamma Angel Manfredonia è attesa dal derby di Capitanata con la Diamond Foggia, in programma al PalaRusso di Via G. D’Orso (palla a due alle ore 18 in punto).

TABELLINI

TAMMA ANGEL MANFREDONIA 87

ADRIA BARI 46

Parziali: 17-12; 46-16; 65-33; 87-46.

Tamma Angel Manfredonia: Wright 32, Chiappinelli 7, Gramazio, A. Padalino 13, N. Padalino 2, Dispinzeri 8, Castigliego 2, Totaro 6, Miscio, Johnson 17. Coach: G. Ciociola; Ass. Coach: F. Carbone.

Adria Bari: Armenise, Solla 2, Loprieno 1, Delli Carri 7, De Bellis 12, Williams, 13, Albanese, Esposito, Bernardi 6, Ambruoso 5. Coach: G. Bernardi.

Arbitri: M. Mitrugno (Mesagne), F. Calisi (Monopoli)

Stay tuned & PASSIONE ANGEL

Area Comunicazione Basket Angel Manfredonia



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati