Manfredonia
"A chi è stata fittata l'abitazione e chi ha concesso l'uso dei locali?"

Manfredonia, Marasco (Civilis) “Prostituzione in città, intervenire”

"Gli Organi di Polizia Giudiziaria perché non fermano anche i presunti clienti"

Di:

Manfredonia. ”DA oltre un mese è difficile non notare quella straniera. Avvenente, appariscente, non è certo passata inosservata. E molti hanno notato anche quello strano viavai di uomini nel suo appartamento al piano terra in zona Acqua di Cristo. I contatti avvengono attraverso i numeri di cellulari. Come mai questa situaziuone non ha suscitato l’interesse delle Forze dell’Ordine, dopo le segnalazioni telefoniche e messaggi inviate al centralino?”. E’ quanto chiede in una nota Giuseppe Marasco, presidente Civilis.

“Gli Organi di Polizia Giudiziaria perché non fermano anche i presunti clienti, che messi alle strette devono confessare e fornire i dettagli: il pagamento, le prestazioni. Perché non si fanno le indagini per accertare a chi è stata fittata l’abitazione e chi ha concesso l’uso dei locali. Infine, sarebbe necessario proporre il foglio di via con rimpatrio per le donne straniere interessate e punire per tutti i reati ravvisabili al codice penale i presunti sfruttatori della prostituzione”.

REDAZIONE STATO QUOTIDIANO.IT – RIPRODUZIONE RISERVATA



Vota questo articolo:
26

Commenti


  • Nullaosta

    Giuseppe, tu che ne sai se le forze dell’Ordine stanno indagando su quella situazione, così facendo fai saltare tutta l’operazione. ..


  • Alfredonia

    Peppino e tu come fai a sapere tutte queste cose?????.
    Adesso, per chi non era a conoscenza, gli hai dato delle notizie utili ad incrementare l’attivita’ passionale.


  • Andrea

    Siete sicuri che il problema in città sia la prostituzione? Laquestione riguarda i moralisti bigotti.


  • verità vera

    BASTA VEDERE DALLA MATTINA ALLA SERA DA FOGGIA A MANFREDONIA LA 16..MA NESSUNO VEDE…


  • Sipontino

    E quando vai in giro con la pattuglia non vedi vedi le decine di nigeriane sulla statale 89, poi quella sul curvone, poi quella sulla circovallazione. Ma statt citt! Almeno l’operatrice sociale oggetto della tua attenzione esercita in casa e non nelle sterpaglie! Io sono felicemente sposato e non ho alcun problema di soddisfacimento di istinti primordiali ..ma gli scapoli, separati divorziati che non hanno compagne che fanno si fanno solo -o debbono violentare le donne. Non sarà il suo caso ma spesso dove si annida la falsa moralità si annidano anche depravazioni estreme! Sarebbe meglio legalizzarla la prostituzione sessuale, si perchè c’è anche quella mentale e ce ne tanta in giro.


  • ANTONIO PIO

    PEPPINO VAI E MARASCO SIAMO TUTTI CON TE SEI IL MIGLIORE MA FARESTI ANCHE COSI SE SI TRATTA DI TRANS


  • Barabba

    Concordo con il Sipontino…di gente malata in giro ce ne tanta, e poi caro Generale Corpo d’Armata Giuseppe Marasco, ( poi vorrei capire visto che sei un generale di corpo d’armata a quella guerra hai partecipato :). Comunque chi è senza peccato scagli la prima pietra. A riguardo dei controlli che lui effettua, il primo fuori legge è lui, non autorizzato da nessuno, per fare il lavoro che fà lui anche se di volontariato c’è bisogno di decreti prefettizio e lui non li ha, e non è nemmeno riconosciuto da nessun ministero per l’ambiente. Ora chiedo io alle forze dell’ordine di controllare questo soggetto che si spaccia per Generale e quant’altro. Caro Peppino fatti un esame di coscienza prima di denunciare le prostitute. Grazie.

    Barabba,


  • Franco

    La prostituzione è lecita e sarebbe il caso di riaprire le “case chiuse”. Esistono temi più interessanti


  • Il Generale Zukov

    Esimio collega Generale,
    spett.ma redazione di S.Q.
    Iil titolo roboante e allarmistico dell’articolo circa dilagare in città dell’immorale pratica della mercificazione del corpo a scopi monetari, reputo opportuno suggere a lor signori di effettuare una video intervista per chiarire anche l’aspetto della gravità del fenomeno sociale di che trattasi.

    Il titolo è molto forte però poi scorrendo nella lettura parrebbe che una fantomatica signora avvenente sia l’unica messa nel centro dell’attenzione quindi non si tratterebbe di un fenomeno di totale decadimento e della pratica che peccato che riguarda varie zone della città e vari strati sociali interessati.

    E l’esercizio professionale più antico del mondo, in alcuni paesi tipo la Svizzera piuttosto che i Paesi Bassi (Olanda) è un’attività legale quindi riconosciuta come forma professionale di profusione di benessere agli aventi bisogno e soggetta alla fiscalità vigente e alle leggi sanitare dei suddetti Paesi.

    In occasione del 1^ conflitto mondiale (1914 – 1918) l’Italia in seguito all’entrata in guerra contro l’Impero Austro Ungarico e la Prussia invio al fronte nord orientale milioni di combattenti di ogni ceto sociale e di tutte le regioni dell’Italia. Si verificano casi isolati che destarono preoccupazioni da parte dello Stato Maggiore allor quando si scopri che nelle stalle della cavalleria o dei reparti militari con dotati di animale da soma, iniziò la bestiale pratica sessuale della sodomizzazione di equini. A quel punto furono proprio quelle donne cosi a volte detestate e criticate che oltre a contribuire alla totale eliminazione di questa pratica cosi bestiale, esse seppero soddisfare con “eroismo” le esigenze sessuali di interi reggimenti, di interi battaglioni, di intere armate, dai Generali al più umile fante.
    Ovviamente non era raro il contrarre la sifilide piuttosto che la blenorragia e le creste di gallo ma nel complesso i soldati d’Italia torvano dalle retrovia nelle trincee ritemprati e sedati sessualmente…quindi per chi non lo sapesse anche queste donne collaborarono alla indimenticabile vittoria della Grande guerra. Ad majora


  • wu ming 182°

    Ma si Giuseppe, roviniamo un po di famiglie.


  • IL GIULLARE SIPONTINO

    MA QUANTO SI PRENDE???????????????????????????????
    MA E’ BONA???????????????????????????????????????????


  • Anonimo

    Fossero questi i veri problemi di manfredonia!!! Che facciamo: VEDIAMO LA GOCCIA E NON VEDIAMO IL MARE? X una prostituta che lavora in casa vi scandalizzate?mi sa che nn avete girato il mondo! Perchè non gli trovate un lavoro così smette invece di fare la morale?sono sposato,non vado a prostitute ma questa mi sa di barzelletta!!! PENSATE AI VERI PROBLEMI DI MANFREDONIA E NO ALLE P………………..


  • Anonimo

    Non è reato se la prostituta esercita nell appartamento in cui vive…s informi GENERALE!!!! Pnzet ai fatt chiù serje che questo è l ultimo dei problemi!!!!


  • Giuseppe lassj perd

    Ma fatt j fattj tuj, non fanno male a nessuno,anzi e’ un servizio sociale,aiutano tanta gente sola e combatte le violenze su donne.


  • Telecamera umana

    Oltre al meretricio nessuno si interessa ai ragazzi e ragazze slave succubi/e dell’accattonaggio? Viene praticato anche in Corso Manfredi durante lo struscio. E che dire dei tanti immigrati che iniziano a cercare la questua non solo davanti al cimitero, supermercati e altre attivita commerciali ora si addentrano in tutte le vie della città nelle ore serali chiedendo soldi a tutti i passanti?


  • federica

    ma come ti permetti di giudicare l’operato delle forze dell’ordine? chi sei?quando ti denunceranno sarà sempre troppo tardi……!!!!!!!!!
    .forse gli agenti sono impegnati a trovare –li si che ne vedremo delle belle!!!!!!!


  • PAMELA TRANS

    SE IO VOLGIA RENTERE PUBLICA TUTA
    CLIENDE MANDEFOENIA KE VIENE DA ME
    ZONA FIERA FOGGIA E COLEGGE ZONA VILAGIO
    ARTIGIANA FACESI SCOPIARE TERMEMOTO
    PEGIO TZUNAMA YAPPONESE DICE
    QESTO PEKKE CLIENDE MANFEDONIEA
    CON CELULARE VEDERE ARTICOLO DE INDERNET PRIMA
    DI FARE AMORE MA IO SONO SECRETA E SERIA
    POSO DIRE CHE GIIDICCATE LAVORO E POI
    VENIRE TUTI DA ME CHE SONOLA PIU DOLCE
    SONO VOSTRO GIOCATTOLA CON GRANTE SOPRESA
    CALIENDE DO BRASIL


  • D'Annunzio

    Siamo diventati un popolo di guardoni repressi e falsi moralisti!


  • Bocca di rosa

    Questo signore ignora che tutta la telefonia mobile e fissa e’ sotto controllo e anche le connessione internet sono monitorate e la precedenza dei controlli viene data alla ricerca delgli orchi dediti alla pedofilia. E se la signora oggetto di attenzione fosse una ninfomane e lo facesse gratis e per soddisfare le esigenze psicofisiche derivanti da questa patologia?


  • La commedia Sipontina del Gpl

    Mettici lo stesso impegno contro il mostro di San Spiriticchio caro Generale come promesso solennemente! E ci faccia sapere la sua intenzione di voto referendaria il suo mito vivente il suo totem votera SI e tu Generale?


  • Onanismo

    Gent.mo caporale,
    può ella giurare ?
    Ha mai percorso la strada per Foggia?
    E la circonvallazione di Manfredonia e di Foggia?
    Se si, come mai non ha denunciato le situazioni presenti?
    Io penso che per eliminare questa pratica e le bestialità che il “papponesimo” si porta possiamo ispirarci (copiare) altre nazioni evolute tipo Svizzera, Paesi Bassi, Austria o Germania, dove quello del meretricio è un mestiere a tutti gli effetti e comporta controlli e benefici fiscali.
    Aborriamo invece la pedofilia (castrazione chimica?), la pederastia e tutte le aberrazioni sessuali simili.
    Soprattutto combattiamo contro chi fa business sullo sfruttamento della prostituzione
    http://www.statoquotidiano.it/23/11/2016/foggia-sfruttamento-prostituzione-controlli-carabinieri/505059/
    Saluti avvenenti


  • Sfasciacomo'

    Generale Marasco assessore alla moralità’ pubblica e all’ambiente! Marasco ripulisci questa città’ dalla trasgressione e dagli scempi!


  • governo scafista

    A foggia ci sono di migliaia di prostitute straniere tra non molto questo fenomeno dilagherà anche a Manfredonia.


  • Angelica

    x governo scalfista: ah si? ma guarda che a manfredonia giá c`è questo giro cett cett e ammuccet?


  • Sex machine

    città di falsi moralisti e moraliste e poi vanno a fare il car sex ai pannelli solari e affittano il nigeriano di turno grato a madre natura per trasgredire e fanno anche gli scambi di coppia!!


  • Manfredoniani svegliamoci!!!

    GENERALE MARASCO NON PENSARE ALLE DONNE DI VITA PENSA AL GPL CI STANNO FOTTENDO!! DOBBIAMO ANDARE TUTTI ROMA FACENDO TAPPA A NAPOLI PER PROTESTARE!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati