Manfredonia

Manfredonia, Festa dell’Atletica a Palazzo dei Celestini

Di:

Manfredonia – Si svolgerà presso il Palazzo Celestini a Manfredonia il prossimo 29 dicembre la Festa dell’Atletica. Sembra un paradosso avere un evento simile nella nostra città, ma i risultati ottenuti dai nostri atleti in questa disciplina sportiva hanno qualcosa di veramente incredibile. La manifestazione, organizzata dall’ASD Gargano 2000 in collaborazione con ManfredoniaNews.it, ha lo scopo di “urlare” ai nostri amministratori cosa sono in grado di ottenere i nostri atleti, i tecnici del nostro territorio allenandosi in strada.

Certo che la prima cosa che viene fuori dopo aver letto i dati pubblicati dalla Fidal Puglia nel 2014 è che se in condizioni precarie otteniamo questi risultati, figuriamoci con una vera pista di atletica. In effetti da anni viene fatta questa richiesta da tutti, atleti, tecnici e appassionati, ma purtroppo rimaste sempre nel vento. La pista di atletica del campo di calcio Scaloria, oramai è un campo agricolo o adibita a pascolo. Eppure leggendo i dati pubblicati nell’ultimo bollettino si scopre che tra le migliori prestazioni regionali juniores under 21 resiste ancora il record sugli 80 mt di Gennaro Pesante con 9.3 ottenuto a Bari il 22 Marzo del 1992.

Oppure tra i primati regionali ragazzi under 14 la staffetta 4 x 100 con il tempo di 50.7 resiste dal 07 Giugno del 1987. Gli atleti erano Carmine Quitadamo – Gennaro Pesante – Michele Castriotta e Mario Castriotta. Ancora, nelle migliori prestazioni regionali ragazzi under 14 troviamo i record di Federico Bocola nella marcia 1 km con 6.06.8 ottenuto a Foggia il 11 Maggio del 2011 e continuando sempre nella marcia nella 4 km Michele Lombardi a Corato il 26 Maggio del 1989 e terminando nel quadruplo con Matteo Roburgo con mt 13.74 ottenuto a Molfetta il 15 Ottobre del 1988.

Tranne l’atleta F. Bocale della società sportiva ASD Gargano 2000, gli altri sono tutti della Polisportiva il Golfo. Un ringraziamento va a tutti i gli atleti, tecnici, dirigenti, genitori che hanno dato, grazie alla loro passione, la possibilità di entrare veramente nella storia sportiva della nostra città, se diamo una occhiata veloce qualche record dura da circa 30 anni, sicuramente fa sbiancare quello dei 200m di Mennea durato “solamente” 17 anni dal 1979 al 1996. Durante la serata saranno premiati gli artefici di quelle vittorie.

(comunicato a cura di Antonio Marinaro, Manfredonia, 23 dicembre 2014)

Redazione Stato

Manfredonia, Festa dell’Atletica a Palazzo dei Celestini ultima modifica: 2014-12-23T16:01:20+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
2

Commenti

  • In occasione del record di staffetta del 87 a Brindisi la squadra di atletica vinse il campionato di categoria. Ci passammo per tutto il viaggio di ritorno la coppa. Un viaggio indimenticabile nel pulmino dell’Ungaretti ribattezzato “orzobimbo”. Direi che sarebbe il caso di ricordare anche i preparatori atletici: Giovanni Simone, Michele Bisceglia e Michele Marinaro. L’anno successivo si aggiunse Carlo Bergantino. Dal 1987 al 1992 la Polisportiva il Golfo fece fare una bellissima figura allo sport sano sipontino. Ci allenavamo al palazzetto dello sport, nella pista rudere, contro vento si correva, si lanciava e i fondisti rompevano il fiato. Da ottobre a maggio tre volte alla settimana, dalle 15 alle 17, poi a maggio e giugno si aggiungevano i sabati o le domeniche di gare al camposcuola di via Ascoli a Foggia oppure in giro per la Puglia: Bari e Molfetta soprattutto. Un anno ci trovammo coinvolti nei festeggiamenti per la risalita del Taranto calcio e non c’era verso di uscire dalla città!


  • Michele

    Questa è proprio bella: si fa una festa dell’atletica ma non abbiamo uno sputo di pista d’atletica a manfredonia, x non parlare delle piate ciclabili!!!!… Domanda: ma il sindaco ci sarà? ah no, vero…… Ha partecipatao a tutte le inuagurazioni e feste di quartiere, ora dovrà un pò riposarsi poverino!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi