Cronaca

Gravina di Puglia, sequestro beni per 1,5 milioni

Di:

Carabinieri, controlli e posti di blocco (archivio)

Gravina di Puglia – I Carabinieri del Nucleo Investigativo del Reparto Operativo del Comando Provinciale di Bari, hanno eseguito, in Gravina in Puglia (BA), una misura di prevenzione patrimoniale di “sequestro beni”, emessa lo scorso 17 gennaio dal Tribunale di Bari – Sezione per le Misure di Prevenzione su richiesta della locale Procura della Repubblica, a carico di un pluripregiudicato 35enne del luogo. Il provvedimento è stato adottato nell’ambito di un’indagine patrimoniale avviata nel mese di ottobre del 2012, che ha permesso di appurare come l’uomo ed i suoi congiunti, a fronte di modesti redditi dichiarati, siano risultati proprietari di una villa di lusso, ubicata nel comune di Gravina in Puglia, del valore complessivo stimato di circa 1.500.000,00 di euro.



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi