Manfredonia

Manfredonia, “Città Dinamica” si presenta (31 gennaio)

Di:

I relatori all'assemblea di Città Dinamica del 23 gennaio 2013 (st@)

Manfredonia – DOPO circa un mese dalla divulgazione del documento “Insieme, per riprenderci il futuro” –sottoscritto da un gruppo di 40 promotori– e dalla indicazione del portavoce e del nucleo di coordinamento, Città Dinamica si presenta pubblicamente con una Conferenza Stampa che avrà luogo Giovedì 31 gennaio alle ore 18 presso la Biblioteca comunale di Manfredonia sita in Corso Manfredi.

Questa la decisione assunta al termine della partecipata assemblea dei promotori e degli aderenti a Città Dinamica tenutasi ieri presso la Biblioteca comunale, nella quale hanno relazionato il Portavoce Prof. Vincenzo Leone e i coordinatori Matteo Trotta e Luisa Buonpane.

Nel corso della conferenza stampa del 31 gennaio, oltre ad illustrare agli organi di informazione le finalità e gli obiettivi che Città Dinamica si propone, sarà reso noto un decalogo contenente le azioni ritenute qualificanti e prioritarie per il bene comune, sulle quali orientare il consenso nella imminente scadenza elettorale e valutare l’operato immediato e futuro dei partiti e di chi, soprattutto nel nostro territorio, si candida a rappresentare le istanze dei cittadini.

“Come area tematica trasversale di discussione e di impegno della società civile, ha detto il portavoce di Città Dinamica Vincenzo Leone, vogliamo contribuire a superare la crisi e rinnovare la politica e i partiti promovendo a livello locale qualcosa di più inclusivo che consenta a chi vuole di mettersi in gioco in prima persona e di non rimanere alla finestra. Per migliorare l’esistente non è sufficiente sostenerlo idealmente, né insultare quelli che la pensano diversamente o scriverlo anonimamente su un sito internet. C’è bisogno invece che le idee delle persone diventino azione, e questo è possibile con l’aggregazione responsabile di tutti coloro che vedono nella società il punto d’incontro con gli altri che dà forza a quelle idee e ne legittima la validità e la fattibilità”.

“La politica e l’economia non devono più essere pianificate nelle stanze dei bottoni e nell’interesse di pochi. Esistono degli esempi di realtà locali che agendo unitariamente ed in modo aperto hanno creato un cambiamento positivo o almeno ne hanno dimostrato la possibilità. E’ l’obiettivo che ci proponiamo, senza delegare e lasciar fare ai ‘soliti noti’, perché ciò non serve a cambiare ma favorisce la peggiore politica nel procedere come già sappiamo. Far andare le cose in modo diverso e nell’interesse di tutti è più difficile, ma anche un lungo viaggio comincia con un passo”, terminano i referenti nella nota stampa.

INFO Città Dinamica
Blog: http://cittadinamica.blogspot.it
Facebook: http://www.facebook.com/CittaDinamica
Email: cittadinamica@gmail.com


Video intervista Prof. Silvio Cavicchia



Vota questo articolo:
6

Commenti


  • Salvatore CLEMENTE


  • Cittadino Sovrano (solo sulla Carta)

    Speriamo riescano ad agire costruttivamente, dal basso. Le premesse sembrano esserci…


  • Mr. Face Book

    Si città dinamica a strusciare x il corso, a—————-ai politici ad affollare la snai e a chiedere gli aiuti sociali!!


  • rino

    Bisogna entrare nei partiti per cambiarli se si crede veramente in un cambiamento della politica non formando liste civiche che non contribuiscono a cambiare la politica nazionale ma solo per accaparrarsi fette di potere locale. Ecco perché non siete credibili. Non è possibile che non ci siano partiti degni della vostra attenzione altrimenti peccate di presunzione e partite col piede sbagliato


  • Matteo Trotta

    Caro rino non si tratta di una lista civica, ma semplicemente di un luogo dove poter parlare di Politica, di problematiche territoriali o di settore con circa altre 40-50 persone (ci auguriamo in aumento). Purtroppo questo è possibile farlo solo raramente nei luoghi dove i partiti esistenti si radunano, presi molto spesso da altre vicende (nomine, candidature, reazioni contro questo o contro quello). Vieni anche tu il 31 gennaio e ce la metterò tutta x farti cambiare opinione.


  • rino

    Ma non è vero che i partiti non vi accoglierebbero! Scommettiamo che vi trasformate in lista civica?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi