Manfredonia

Tennistavolo Manfredonia, ricomincia il campionato

Di:

Manfredonia. Inizia il girone di ritorno per i campionati di tennis tavolo di tutte le serie. Un movimento nazionale che conta oltre dodicimila partecipanti.

Anche per le formazioni del TT Manfredonia è il momento di ricominciare a perseguire gli obiettivi stagionali nelle categorie in cui sono impegnate. Gli incontri della prima giornata di ritorno si sono svolti al PalaDante, che ha ospitato anche la partita Sport 2000 Lucera – Udas Cerignola, per arricchire, ancor di più, una sana giornata di sport diretta e coordinata dai nuovi arbitri: Sabrina La Tosa, Lucia Simone e Claudia Tasso.

Serie C2: TT Manfredonia “Immobiliare Borgomastro” – “E.Cristofaro” Casamassima E= 2-5
TT Manfredonia “Immobiliare Borgomastro”: Di Carlo, Guerra, Li Bergolis
TT “E.Cristofaro” Casamassima: Mitolo, Stanzione, Vergne

L’eccezionale affermazione nella prima partita, in rimonta da 0-2, di Francesco Li Bergolis contro il forte francese Verge aveva fatto sperare in un match dall’esito diverso contro la capolista “Casamassima E”. E, dopo la sconfitta di Giuseppe Di Carlo con l’esperto Mitolo, anche Gaetano Guerra, battendo il bravo Stanzione, contribuiva ad alimentare una speranza che veniva, però, subito bloccata dal pareggio dei baresi ad opera di Mitolo, complice una colpevole sufficienza di Li Bergolis che, avendolo battuto all’andata, ne sottovalutava l’esperienza. Le successive partite sono state tutte ad appannaggio degli ospiti. Guerra battuto due volte (1-3 con Vergne, 0-3 con Mitolo) ed Di Carlo sconfitto da Stanzione per 0-3.

Serie D1: TT Manfredonia “La Vela d’Oro” – Onmic Flinstones Barletta= 5-2
TT Manfredonia “La Vela d’Oro”: De Mori, Prencipe, Tasso M.
Onmic Flinstones Barletta: Di Cataldo, Lamusta, Rutigliano, Sardella

Buona prova della capolista “La Vela d’Oro”. All’iniziale passo falso di Ciro Prencipe, che subisce la rimonta del barlettano Di Cataldo (2-3), i sipontini rispondono con le convincenti vittorie di Flavio De Mori (3-0 a Lamusta) e di Marco Tasso (grintoso 3-1 in rimonta sull’ostico Rutigliano). Ed anche il momentaneo pareggio degli ospiti – dove De Mori getta alle ortiche una partita già vinta (5 match points a disposizione) contro l’ottimo Di Cataldo – viene annullato da tre punti consecutivi di Prencipe (3-1 a Rutigliano), Tasso M. (3-1 a Lamusta) e De Mori (3-0 al neo entrato Sardella).

Serie D1: TT Manfredonia “NDG Fuel” – TT L’Azzurro Molfetta= 0-5
TT Manfredonia “NDG Fuel”: Famiglietti, Mennuni, Rinaldi, Tasso V.
TT L’Azzurro Molfetta: De Ceglia, Losito, Natalicchio

La formazione “NDG Fuel” continua ad essere, tristemente, il fanalino di coda nel girone A della serie D1. Di certo non era L’Azzurro Molfetta (capolista con i sipontini de “La Vela d’Oro” e l’altra formazione barletta “Onmic Acsi”) la squadra con cui tentare una difficile risalita. Infatti tutti gli incontri sono terminati col risultato di 3-0 per i molfettesi. Bisognerà evitare l’ultimo posto in classifica per poter accedere ai playout e giocarsi la permanenza in questa categoria.

Serie D2: TT Manfredonia “U’ Cuntadin” – TT Foggia “L.Siani” Sal. Bucci= 5-2
TT Manfredonia “U’ Cuntadin”: Balta, Gramazio, Tasso R., (n.e. Tasso A.)
TT Foggia “L.Siani” Sal. Bucci: Affatato, Scuccimarra, Taggio

La formazione manfredoniana “U’Cuntadin” mantiene la testa della classifica battendo, agevolmente, i cugini foggiani delle “Salumerie Bucci”. Tre vittorie di Roberto Tasso (3-0 a Scuccimarra e Taggio; 3-1 ad Affatato) e due di Balta (3-1 ad Affatato e 3-0 a Taggio). Purtroppo ancora a secco, il pur combattivo, Gaetano Gramazio (0-3 contro Taggio e 1-3 da Scuccimarra).

Tutte in trasferta le gare della seconda giornata, previste nel prossimo week-end.

Serie C2 a Casamassima: “Ennio Cristofaro F” – TT Manfredonia “Immobiliare Borgomastro”
Serie D1 a Trani: “Tab. Lorusso” Trani – TT Manfredonia “La Vela d’Oro”
Serie D1 a Barletta: Onmic Acsi Barletta – TT Manfredonia “NDG Fuel”
Serie D2 a Cerignola: Udas Cerignola – TT Manfredonia “U’Cuntadin”



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi