FoggiaSport
Mister Roberto De Zerbi si è soffermato a lungo su quanto avvenuto nelle ore successive al K.O. di Lecce

Foggia, puoi riscattarti in Coppa: c’è il Siena

Quanto al match di Coppa, De Zerbi ha preannunciato la disponibilità di tutti gli effettivi

Di:

Foggia. Il Foggia alla ricerca del riscatto. Neanche il tempo di metabolizzare la sconfitta patita nel derby contro il Lecce lo scorso sabato (3-1 per i giallorossi il finale), che i ragazzi di De Zerbi hanno già la possibilità di dare una sterzata al momento tutt’altro che brillante di cui sono protagonisti: nel pomeriggio (ore 18), infatti, i rossoneri sono attesi dalla semifinale di andata di Coppa Italia Lega Pro, che si giocherà in casa della Robur Siena.

QUI FOGGIA . In conferenza stampa, mister Roberto De Zerbi si è soffermato a lungo su quanto avvenuto nelle ore successive al K.O. di Lecce: “È stata una brutta partita sotto tutti i punti di vista, c’è poco da commentare. Il primo responsabile sono io, perché se a qualcuno manca la cattiveria, devo essere io bravo a trasferirgliela; gli episodi cambiano poco, abbiamo perso meritatamente, è stata una batosta pesante. Sapevamo tutti dell’importanza della gara, ma non siamo riusciti a fare quello che sappiamo fare: bisogna avere quel qualcosa in più di cui parlavo in seguito al Lecce”. Il tecnico bresciano parla poi di un possibile esonero: “Non è stata una bella settimana, passare da 13000 spettatori che cantano divertiti contro il Matera alla sconfitta di Lecce non è bello. La società ha la piena facoltà e il totale diritto anche di aver pensato al cambio, ma mi dispiace un po’ la modalità, ovvero di esserlo venuto a sapere da altre persone prima che dai diretti interessati. Non so se sono capace, se sono esperto o meno, ma sto dando tutto. Mie dimissioni? Non esiste una possibilità su un milione che le dia, darei il segnale di arrendermi, non esiste”.

Quanto al match di Coppa, De Zerbi ha preannunciato la disponibilità di tutti gli effettivi, tranne gli squalificati Coletti e Riverola: tornerà titolare in cabina di regia Marcello Quinto, possibilità di scendere in campo dal 1’ anche per Sainz-Maza e Floriano, quest’ultimo non utilizzato nella gara del “Via del Mare”. Si dovrebbe tornare al 4-3-3, con Micale tra i pali, Lanzaro al centro della difesa (ballottaggio Loiacono – Gigliotti per l’altra maglia da titolare), mentre in attacco non è da escludere la sorpresa Lauriola.

QUI ROBUR SIENA. Anche la compagine senese non sta attraversando il miglior momento della propria stagione: due sconfitte consecutive in campionato, entrambe per 2-0 (con Rimini in trasferta e Santarcangelo in casa), hanno compromesso, forse definitivamente, la corsa dei ragazzi di mister Guido Carboni, già sulla panchina del Bari tra il 2004 ed il 2006, verso i playoff. Le contestazioni del tifo bianconero, arrivate al termine della sconfitta casalinga di domenica scorsa, hanno costretto il d.g. Alessandra Amato a chiarire in un’intervista a SienaTV la posizione del tecnico, in bilico dopo soli due mesi dal suo approdo in terra toscana: “Il presidente Ponte deciderà se confermare o meno Carboni, noi possiamo dare suggerimenti, ma deve decidere lui; si prenda però una decisione in tempi brevi. I tifosi hanno avuto le loro rimostranze, ma bisogna continuare a tifare per il Siena”.

Quanto alla probabile formazione, Carboni potrebbe schierare un 4-3-3 in cui troverebbero spazio gli ex Minotti e Mastronunzio, rispettivamente in mediana ed al centro dell’attacco. Possibile sorpresa potrebbe essere una difesa a tre, in cui a Ficagna e Beye andrebbe ad accostarsi Celiento; sicuri di una maglia da titolare sono il portiere Bacci, il centrocampista La Vista e gli esterni d’attacco Cedric e De Feo.

PROBABILI FORMAZIONI
Stadio “Artemio Franchi” – Siena – inizio ore 18
ROBUR SIENA: (4-3-3) B acci; Pellegrini, Beye, Ficagna, Masullo; Minotti, La Vista, Opiela; De Feo, Cedric, Mastronunzio. All.: Carboni.
FOGGIA: (4-3-3) Micale; Bencivenga, Lanzaro, Gigliotti, Di Chiara; Quinto, Lodesani, Agostinone; Sainz-Maza, Floriano, Chiricò. All.: De Zerbi.
Arbitro: sig. Di Ruberto di Nocera Inferiore.

(A cura di Salvatore Fratello – salvatore.fratello@outlook.com)

Foggia, puoi riscattarti in Coppa: c’è il Siena ultima modifica: 2016-02-24T13:19:16+00:00 da Salvatore Fratello



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi