ManfredoniaZapponeta
"Ciò che il Commissario Straordinario ha trovato nelle casse comunali è frutto del risparmio che la mia amministrazione ha fatto in due anni e mezzo di duro lavoro"

G.Riontino a Rizzi (SEL): “Ciucci e presuntuosi”

"La mia prematura fine, al contrario, è stato il frutto di un sottile calcolo di interesse personale che è prevalso su quello dell’intera comunità"


Di:

Zapponeta. ”Non aggiungo altro al comunicato di SEL, se non il fatto che essere ciucci e presuntuosi è una caratteristica intrinseca del soggetto che ha emesso quel comunicato, che continua imperterrito a sbagliare in ogni cosa che fa e che lo vede alla porta anche in questa nuova tornata elettorale dove non trova più consensi neanche nel suo stesso entourage. Parlarne è come sparare sulla croce rossa! Nella delibera di anticipazione di cassa, che lui stesso cita al punto 2, è scritto nero su bianco che autorizzavamo il Responsabile Finanziario in maniera PREVENTIVA solo se fosse stato necessario, visto che non è mai avvenuta, ed è stato fatto solamente perché previsto per legge. Ciò che il Commissario Straordinario ha trovato nelle casse comunali è frutto del risparmio che la mia amministrazione ha fatto in due anni e mezzo di duro lavoro, garantendo comunque il decoro e la pulizia di un Comune che si definisce turistico e che con me ha avuto la sua massima espressione sia in termini di apprezzamenti che di presenze turistiche. Perciò l’avanzo di amministrazione di 400 mila euro è frutto del risparmio fatto in termini di approvazione dei bilanci 2013 e 2014. Quindi a Rizzi dico solo che rimanesse pure a casa perché qui nessuno si è accorto della sua mancanza, cosi come dico al dott. Savino Di Noia che portare avanti un progetto che lo vede ancora a capolista è semplicemente anacronistico, e continuare a perseverare in questo senso non fa altro che alimentare le voci che lo vedono logorato dalla mancanza di potere.

Ognuno ha avuto la propria possibilità, chi più a lungo e chi meno, ma tutti lo hanno fatto nel pieno della convinzione di fare il meglio per il proprio paese. A chi mi dice che la fine prematura della mia amministrazione è frutto dell’inesperienza amministrativa e della mia giovane età, rispondo che nessuno nasce imparato. E ricordo poi che a soli 30 anni avevo già un’azienda, tutta mia, da amministrare e che oggi vede il proprio trend in continua ascesa.

La mia prematura fine, al contrario, è stato il frutto di un sottile calcolo di interesse personale che è prevalso su quello dell’intera comunità, tant’è che di certa gente se ne vede alla larga anche chi lo ha sostenuto nella scelta di far cadere l’amministrazione e che oggi si vieta di riproporre. Zapponeta merita una squadra che si prenda cura del suo popolo, al di sopra dei propri interessi personali, perché è questo che poi alla fina decreta la fine di qualsiasi amministrazione ed io in tutto questo tempo ho solo trascurato me stesso ed i miei interessi per il bene della mia comunità”.

Lo dice in una nota Giovanni Riontino, già sindaco di Zapponeta.

G.Riontino a Rizzi (SEL): “Ciucci e presuntuosi” ultima modifica: 2016-02-24T17:30:41+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
7

Commenti

  • ci vuole veramente una faccia tosta nell’affermare di aver lasciato un comune con i conti in ordine. il tanto vantato fondo cassa lasciato è nettamente insufficiente a far fronte alle molteplici spese lasciate INSOLUTE, basti pensare al mancato pagamento di due mensiloità dei stipendi delle utenze (smaltimento rifiuti enel gas ) e ditte che vantano dei debiti esigibili di centinaia di millalia di euro (vedi BEBOVIELLO oltre 100 mila euro) e tanti e tanti altri, …. devi dare mi sembra anche tanti i soldi al commissario del dissesto …. per NON parlare di tanti debiti occulti … decreti ingiuntivi nascosti


  • per le stelle di zap

    Penso semplicemente che se fosse vero ciò che sostenete, qualcuno dalla Prefettura avrebbe già smentito, quindi deduciamo che le cose stanno veramente come dice Riontino. Continuare a persistere su questa strada denota solo la vostra rabbia.

  • Giovanni non mollare con una ottima squadra potrai riproporti e dare lustro a questo paese che ne ha tanto bisogno . Vai in piazza e sputtanali tutti i traffichini che ora vanno in giro spacciandosi per nuovi

  • Rizzi sei FINITO ti cacciano o ti chiudono le porte in faccia . ARRTIRT…………… la gente ti evita , anche i tuoi ma te ne sei accorto . Vai Giovanni

  • Giovanni vogliamo Michele mirolla e suo figlio nella tua nuova squadra di buon governo della citta


  • 3minuti

    Quello che dici la sera non si trova la mattina. Prima fai una dichiarazione in cui esterni l’uscita di scena, ora torni. Maaaaaaa. Cmq i conti non tornano


  • Libero

    Siamo alle solite. Passaggi di consegne sempre pieno di soldi. Poi si scopre che non c’è un euro . Non si pagano bollette e quant’altro. Poi, oramai il paese è pieno , hai deciso di bruciare .x difendere i tuoi interessi. …. ritirati in compostezza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi