Manfredonia
Nota stampa

ASE: terminata emergenza rifiuti, Manfredonia “linda e pinta”

"Un bel "regalo di compleanno" da farle è dimostrare con orgoglio la crescita e l'affermazione di uno spiccato senso civico"

Di:

Manfredonia. ”Gli operatori ‪#‎ASE‬ che, nonostante la pioggia ed il maltempo, completano l’opera di sistemazione del verde pubblico (piano d’intervento che sarà completato nelle prossime settimane su tutto il territorio cittadino) con un’accurata attività di pulizia nelle aree attenzionate da mirate azioni in questi giorni. ‪#‎Manfredonia‬ si presenta “linda e pinta” (terminata anche la fase di emergenza rifiuti causata dalla chiusura della discarica di Cerignola) a questo ponte del 25 aprile e tutti noi, nessuno escluso, siamo chiamati ad essere custodi e testimonial della nostra stupenda città che, proprio in questi giorni, celebra il 760° anniversario della sua fondazione. Un bel “regalo di compleanno” da farle è dimostrare con orgoglio la crescita e l’affermazione di uno spiccato senso civico ‪#‎differenziamoci‬”



Vota questo articolo:
14

Commenti


  • Realman

    …..LINDA E PINTA????? MA LA ZONA INDUSTRIALE ZONA PIP/D46 SULLA STRADA CHE PORTA ALL’ASE FA PARTE DI MANFREDONIA? I CASSONETTI SONO STRACOLMI DI IMMONDIZIA DI OGNI GENERE E IL SOTTOSCRITTO HA RIPULITO, COME AL SOLITO, TUTTO QUELLO CHE C’ERA DA PULIRE INTORNO AI CASSONETTI……


  • Antonello Scarlatella

    C’e’ da dire che davvero si sono impegnati per la risoluzione del problema.
    Complimenti.
    Qualcosa sta cambiando sono il primo ad esserne felice. In altre citta’ che hanno avuto il nostro stesso problema con i rifiuti e’ stato indispensabile l’intervento dell’esercito.
    L’ASE ha fatto un lavoro eccellente.
    Ora ci vogliono pesanti sanzioni verso chi non rispetta le regole.
    Malgrado tutte le raccomandazioni dell’ASE e del Sindaco di conferire i rifiuti dopo le 19 la cittadinanza se ne e’ fregata continuando a non rispettare le regole.
    Solo pesanti sanzioni come mise Angelo Vassallo, possono educare un popolo indisciplinato.


  • MICHELE

    se la cura del verde pubblico è quella di spargere veleno (DISSERBANSE seccatutto) sul verde pubblico oltretutto nelle ore diurne, ho i miei dubbi sulla cura.

  • Ma dove!!!! Venite in via parco pellegrino e vi accorgerete del senso civico che regna in questa splendida città….


  • Manuela

    Ancora una volta Siponto è abbandonata ai cani ai gatti ai topi .Quando è la data della fondazione di Siponto?Almeno sappiamo quando vengono a pulire tutta la sporcizia intorno ai cassonetti che giace indisturbata!


  • AZ

    io in giro vedo ancora tanta monnezza vicino a parecchi cassonetti…e il verde pubblico e’ stato curato in zone di interesse di qualcuno forse…vicino casa c’e’ la foresta umbra….

  • Venite a Siponto lungomare della vergogna …. Vicino al capolinea e vedrete cosa intendono per ( linda e pulita) Dove c’è di tutto!!!!!!!!!!


  • Pasquino

    In primis dico che “chi si loda si imbroda” ma affermare che Manfredonia e’ “linda e pinta” mi sembra affermazione da ciechi basta guardare strade e marciapiedi pieni di deiezioni canine e altri rifiuti, per non parlare delle chiaviche stradali che fanno concorrenza alle foreste tropicali. Evviva Manfredonia com’è pulita.


  • PolliceVerde

    Hanno detto già tutto i cittadini intervenuti prima di me. Ora, cari dirigenti e responsabili dell’Ase, cercate di ascoltare le critiche costruttive e fatene tesoro. Un potenziamento, anche esterno, non farebbe male, anzi. Non siate avidi, non cercate di tenervi tutto per voi, perché poi, viste le tante cose da fare, non riuscite a portare avanti il lavoro come si deve e i risultati si vedono.


  • Antonello Scarlatella

    @ Pasquino.
    L’ASE e’ una del poche municipalizzate in BONIS d’Italia.
    Non si puo’ criticare sempre tutto solo per il gusto di farlo.
    L’emergenza e stata gestita in un maniera eccellente.
    Sono d’accordo per la merda dei cani ecc ecc.
    Il problema che non controllare la nostra cattiva educazione, il nostro scarso senso civico, ci vorrebbe un vigile urbano ad abitante.


  • Silenzio assoluto

    Ex Stazione città, dopo il… “taglio” degli alberi sono emerse piccole palme e una fascia di terreno. Sembra (pare) che è stato usato del seccatutto, infatti seppur è tornata la luce, non cresce un filo d’erba. Piuttosto che pulire e curare, si è lasciato incolto e sporco. Forse perchè è colpa nostra che non ci meritiamo fiori e piante in uno dei viali principali di Manfredonia, o perchè gettiamo la monnezza prima delle 19, oppure la cacca dei cani, ecc. L’Ase fa solo autoproclamazioni, quando una sana autocritica?


  • aldo caroleo

    Noi di Siponto figli di un dio minore………i furbi vengono a gettare le buste dell’indifferenziatanei punti critici da sempre……


  • Pasquino

    @Scarlatella – Non è criticare ma soltanto la constatazione della realtà manfredoniana e poi vox popoli vox dei. Scusa ma a Manfredonia ci sono i vigili urbani?


  • Pasquino

    @Scarlatella – La mia non è una critica ma la constatazione della realtà manfredoniana e poi vox popoli vox dei.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi