ManfredoniaStato news
"Dopo anni ci ritroviamo sulla stessa lunghezza d'onda"

Riccardi “A Manfredonia statua di Dalla dell’artista Susinni. Energas e calcio? Come l’Enichem”

"Dopo anni ci ritroviamo sulla stessa lunghezza d'onda"

Di:

Manfredonia. ”SUSINNI non ha alcuna intenzione di vendere l’opera che ha realizzato, sostanzialmente pensata per il luogo dal quale proviene, in Sicilia. Per Manfredonia si sta pensando a un’opera simile ma non uguale. Ora, data la volontà del nostro Comune, l’artista ha scelto di realizzare l’opera per Manfredonia. Saremo noi ad averla: non sarà una copia e sarà collocata in uno spazio adeguato. Non abbiamo ancora certezza sul luogo. Vedremo”. “L’opera di Tresoldi è un’opera di grande valore architettonico e di grande innovazione. Una scelta di grande coraggio, che ha portato risultati lusinghieri. Tra Pasqua e Pasquetta abbiamo surclassato Castel del Monte come visite. Il potenziale turistico in questo senso, per Manfredonia, è ancora inespresso. Abbiamo inoltre ancora due interventi: il Polo Museale e l’Abbazia di San Leonardo. Ora bisogna mettere a sistema tutti questi beni. Due gli obiettivi: saper comunicare all’esterno la presenza di questi beni culturali e la capacità di renderli fruibili”. Lo ha detto il sindaco di Manfredonia Riccardi nel corso di un’intervista rilasciata a Manfredonia TV.

Sull’Energas e l’ipotesi sponsorizzazione pro Manfredonia calcio “Innanzitutto va detto che in questi ultimi 6 anni grazie ad Antonio Sdanga, e altri imprenditori che lo hanno affiancato, il calcio locale ha potuto conservare una posizione di prestigio. Fare calcio non è mai semplice, specie in questa fase storica-economica. Detto questo: per la proposta dell’Energas in favore del Manfredonia calcio: ricordo che l’Enichem percorse la medesima strada. La città si rese conto dei danni provocati da quell’insediamento industriale e si tento’ al tempo di acquisire consenso nella popolazione attraverso degli investimenti nella squadra di calcio. Sappiamo tutti come terminò quell’esperienza. Male. Dopo anni ci ritroviamo sulla stessa lunghezza d’onda. Non parliamo di un’operazione commerciale: non ci sono legami tra Manfredonia e le attività dell’Energas con il Napoli calcio. L’Energas da noi non ha alcun interesse diretto se non l’installazione del deposito gpl. Deposito sul quale la città ha già espresso, per la grande maggioranza, un giudizio negativo. Per il calcio: ho il dovere di fare aprire gli occhi a chi gli occhi non li vuole aprire. Poi: ci sono altri imprenditori disposti a investire. Vedremo. ”

VIDEO INTERVISTA



Vota questo articolo:
35

Commenti


  • iet a cogh i fef a zappunot

    Puoi dire quello che vuoi a me hanno convinto di più le tesi dell’Onorevole Di Maio circa la questione energas di Manfredonia.


  • Pasquino

    Ma chi paga? Il solito pantalone! Io sarei curioso di sapere cosa ha fatto Dalla per Manfredonia? Che io sappia niente eppure aveva i mezzi per fare.Comunque con l’ente sull’orlo del dissesto non si può pensare alle statue


  • elettore

    invece di spendere i soldi per una statua ripristinate i marciapiedi e la sede stradale di viale Michelangelo!!!!


  • Enrica

    Il Comune è sull’orlo della bancarotta e questi pensano ad acquistare statue…. ! Ma quale turismo? Manfredonia è sporca, le aiuole sono diventate foreste incolte alte un metro, Siponto che dovrebbe essere una zona residenziale a forte attrattiva turistica è abbandonata a se stessa, piena di rifiuti anche nelle zone di passeggio.Nei pressi del lido capolinea c’è una discarica di rifiuti urbana lunga ormai decine di metri. Cosa può pensare un turista che per andare al mare deve parcheggiare accanto ad una discarica?Ma il sindaco ogni tanto se lo fa un giro per le strade della città? Sapete cosa ha suggerito qualche consigliere di maggioranza durante l’ultimo consiglio comunale? Aumentare il costo dei servizi pubblici, incominciando dallo scuolabus, dalla mensa scolastica, chiedendo soldi alle società sportive per l’uso delle palestre ecc. Vi siete chiesti se la squadra del Manfredonia calcio paga per l’uso del campo sportivo? No, non paga e riceve finanziamenti per 120.000€…. Non dico che non mi piacerebbe avere una statua di Lucio Dalla a Manfredonia, ma credo che questa amministrazione debba cominciare a individuare seriamente le priorità della nostra città.


  • Contribuente dissanguato

    E’ solo un modo per distrarre le masse caprine e bovini sui gravissimi problemi che attanagliano la città. Mo co sto lucio dalla avete rotto!!!


  • antonella

    Bene sindaco,visto che come sempre decide tutto lei, da solo, senza mai porsi il problema di condividere le scelte che riguardano la città, con i suoi concittadini, visto che lei comanda tutto e tutti, sprezzante dell’ enorme debito pubblico crescente, mentre a noi altri tocca pagare il conto, possiamo avere
    contezza di quanto ci costerà l’opera
    dedicata all’ Amato Cantautore, oppure,
    non siamo degni neanche di questo? Poi visto che ci siamo, per rendere il quadro
    ancora più chiaro, e visto che paghiamo
    noi altri, vorrei proporre di
    commissionare anche una statua regale
    dedicata alla di lei persona, da collocare
    in piazza del popolo, cosi tutti i
    manfredoniani potranno omaggiare
    e riverire la sua immensa regalità.
    Res-pubblica= oligarchia?


  • Vincenzo

    Faresti meglio a trovare le soluzioni per evitare il dissesto (manca solo la comunicazione di dissesto) . Invece di pensare a Lucio dalla ,lui ormai riposa in pace .


  • w la cultura e la musica

    Rip per Dalla il quale, sicuramente,dopo aver amato Manfredonia, di sicuro si vergognerebbe nel vederla sotterrata dai rifiuti come e’ ora,dall’erbaccia ect.questo non importa alle autorità di questo miserabile paese?altro che statua a nostre spese!


  • Vito

    Con tutto il rispetto alla memoria di Lucio Dalla, cosa ha fatto quest’uomo per Manfredonia per meritarsi una statua? Quei soldi utilizzatevi per rendere la citta’ piu’ decorosa.


  • Antonello Scarlatella

    Il costo di una statua e risparmiare 120 mila euro non risolvera’ certo i problemi delle casse comunali, tantomeno risolvera’ i problemi di bilancio.
    I problemi economici di una citta’ si possono solo risolvere con il riavvio della produttivita’. L’industria turistica e’ un punto di ripartenza.
    Molto meschino dire, ” cosa ha fatto per Manfredonia Lucio Dalla”. Io mi interrogherei invece su cosa facciamo noi per Manfredonia.
    Consideriamo poi altra cosa. Se non riavviamo la produzione i problemi di bilancio aumenteranno sempre di piu’ considerando che a seguito del mancanza di lavoro il numero degli abitanti diminuirebbe e il gettito fiscale pure. Marciapiedi, strade si possono essere una priorità. Cosa sara’ pero’ delle nostre strade del nostro lungomare quando a causa della mancanza di produttivita’ non si potranno piu’ riparare?
    La statua di Dalla la trovo una cosa importante. Spero si faccia.
    La citta’ e’ soggetta ad un restyling importante, non va visto come uno spreco ma un investimento. Un investimento che potrebbe riavviare se inserito in un progetto di crescita ribaltare lo stato di salute economica e sociale della citta’.
    Mi preoccupa onestamente piu’ la nostra indisciplinatezza che gli investimenti. Vedi il marciapiede appena fatto sul porto in zona lega navale e puntualmente con decine di auto parcheggiate di sopra. E tanto tanto altro.
    Vorrei ricordare che il Duomo di Milano all’80 per cento fu finanziato da sottoscrizione popolare.
    Oggi non ci chiedono contributi economici, anche perche’ nessuno di noi accetterebbe di rinunciare alle scarpe nuove da esibire per il Corso alla Domenica al fine di contribuire come cittadini alla realizzazione di un opera di una Piazza, di un monumento.
    Non mi risulta che nel 1300 gli Italiani i Milanesi navigassero nell’oro. Eppure credevano nella bellezza, come mezzo di riscatto sociale ed economico. Erano sicuramente molto piu’ lungimiranti di noi ed anche piu’ intelligenti.
    ” la bellezza salvera’ il mondo” lo sosteneva Dostoevskij
    Quindi sistemare la citta’ con opere pubbliche e’ il primo passo per la sua rinascita.
    Non abbiamo altre alternative. Chi crede che a Manfredonia potranno venire aziende per salvare le sorti economiche della citta’ non sa di cosa parla.
    Se aziende verranno e si creeranno saranno aziende ad alta tecnologia.
    Parliamo di meccatronica, nanotecnologie, dove credo che le stesse imprese avrebbero grandi difficolta’ a reperire sul mercato sipontino tecnici specializzati.
    Quindi per riavviare lo sviluppo economico della citta’ abbiamo sono 3 strade. Tre segmenti economico produttivi, il turismo, l’agricoltura, la pesca. O puntiamo su questo e la smettiamo di fantasticare forse avremo un futuro.
    Il futuro deve essere il territorio del progetto.

    A chi ora leggendo il post iniziera’ con offese ed ingiurie dico: ” caro amico/a io quando scrivo un post mi firmo, se non la pensi come me firmati. Non ti nascondere dietro un nick ” Diversamente sei un ” senza maroni o gabbasisi” inquadra quindi il tuo essere in base al dialetto che piu’ ti piace, per descrivere la tua mancanza attributi.


  • Mauro Lisanti

    La bestemmia del paragone tra Castel del Monte e la carnevalata di Tresoldi a Siponto se lo poteva ampiamente risparmiare….
    Non è stato scavato 1 solo metro quadro della Siponto romana, la “Pompei di Puglia”
    Svegliatevi manfredoniani !!


  • pirlo

    a questo punto credo che la statua andrebbe fatta a J-ax

  • Come bello sperperare soldi pubblici .utilizzate quei soldi per altre cose tipo manti stradali parchi giochi ecc. Perché non si dà una sistemazione a quelle palme che si trovano giù alla rotonda e per tutto il lungo mare che non si può più camminare xche i rami sono così lunghi che devi fare lo slalom x evitare di non prendertela in faccia e poi mettete dell’acqua che sono talmente secchi .rendiamoci conto stiamo andando allo sfacello altro che turismo dei miei stivali. I soldi usateli x il decoro di manfredonia prima di tutto e poi si vedrà x la statua…


  • Comunicatore

    a questo punto facciamo una statua anche in onore del team di ingegneri e geometri che ha progettato la bariera frangiflutti di Siponto, naturalmente sarà collocata nella palude che hanno creato 🙂


  • Giuseppe Garibaldi

    a corona nessuno ci pensa


  • Zuzzurellone Sipontino

    Costo statua + rifacimento manto in sintetico del Miramare +….. ma con questa crisi non sarebbe meglio RISPARMIARE STI SOLDI ????????. Si potrebbe evitare per i nuovi imprenditori del Manfredonia Football Club la convenzione col comune che gli da dei soldi (scusate la mia ignorantità)? Ulteriore risparmio. Sono imprenditori e mettessero per intero i soldi senza riceverli dal comune? Vi è qualche preventivo? Totale circa 400.000,00 euri o no? Il comune ci potrebbe guadagnare dal fitto integrale del Miramare?


  • uno studente universitario

    ancora con sto Dalla !!!

    SVEGLIAAAA i giovani scappano da questa città, tra un po ci saranno solo pensionati e politicanti


  • Sipontino indignatissimo

    Con il nostro sangue che ci succhiano potrebbero fare cose più utili!


  • Umbri

    Antonella la solita………,…………………………………………………………………………………………….,..,…………………………………………………………………………………..ho detto tutto


  • Francesco

    Il comune mi sembra una di quelle famiglie
    piene di debiti,
    che non può mettere un piatto di pasta in tavola,
    e che veste firmato.

    Che schifo!!!

    Pensate prima alle cose necessarie e poi ai fronzoli.

    A Monticchio ci sono strade piene di buche,
    vicino la scuola elementare De Sanctis i lampioni sono rotti da 2 anni.
    Ho comunicato più volte la cosa, ma niente, si pensa alle belle statuine.


  • La cruna dell'ago

    Manfredonia al totale sfascio con la politica locale che deve giustificarsi sia con i cittadini che con i poteri forti. Rimarrano inesorabilmente stritolati o dai primi o dai secondi.


  • L'HISTOIRE ENERGA SEGNERA' LA DISITGRAZIONE DELL'INTERA CLASSE POLITICA SIPONTINA


  • ciro

    una statua con il delfino alla rotonda si fara’ oppure no fate mettere le mattonelle nuove che si sono rotte sempre alla rotonda grazie datevi da fare………………..


  • La stazione "fantasma" di Manfredonia ovest

    manfredonia emblema indiscutile di spreco di risorse pubbliche.


  • antonella

    Complimenti al genio che si firma umbri, non hai più il coraggio, semmai lo avessi avuto e non lo hai mai avuto, di firmarti con i tuoi connotati, poveretto che pirla,
    Io sono la solita, mentre tu sei un pirla e tale resti, anziché scrivere castronerie, prova a confrontarti come persona civile, ammesso che possa capire tale significato, fatti spiegare la differenza tra che passa tra l’essere un leader e
    politicanti da quattro soldi .


  • Dalla ca dall

    Teatro, piazza statua a uno che non ha fatto nulla x Manfredonia ma solo alle Tremiti! Dare valore ai soldi pubblici nelle opere di interesse comune e no come prossimi bagni pubblici x cani


  • IL GRANDISSIMO E TERRIBILE INCUBO DEL PIU' GRANDE DEPOSITO DI GPL D'ITALIA

    pensiamo alle cose serie e non alle statue!


  • Antonello Scarlatella

    Mario Lisanti.
    L’arte anche quando non e’ di nostro gradimento non si giudica.
    Inoltre non credo sia stato fatto un termine di paragone nella bellezza di due opere; ” Castel del Monte e opera Tresoldi”
    Due opere d’arte non sono paragonabili. Si possono paragonare pero’ i flussi turistici.


  • Franco Pizza Fredda

    Dove verrà scolpito il nome di Angelo Riccardi questa volta?

    Che personaggio sto sindaco… mi sta simpatico nà cifra!


  • Matteo

    Concordo con te Antonello Scarlatella


  • Lo sceicco Mansur bin Zayd Al Nahyan

    Non ci vogliono nuove statue! Allestirò un museo dedicato a Lucio Dalla e costruirò un stadio moderno e imponente e porterò il calcio di Manfredonia a livelli prima europei e poi mondiali.!


  • le palle del cavallo di re Manfredi

    Che palle ste statue costose messe sulle spalle dei sipontini come cambiali.e dall stu cavall! Mo prendiamo sti soldi e facciamo cassa per i bisognosi.basta sperperi che il comune maneggia pure troppo.


  • Sfugente

    Avete rotto con sto Dalla, manco ci cagava e pure la statua, la facessero alle tremiti…
    andrà a finire come con la statua di Manfredi… la stiamo pagando noi!!!altro che regalo della banca! ma questa volta Signor Sindaco dove metterà il suo Nome? Ma possibile che non abbiamo voce in capitolo su niente in questo paese oramai alla deriva?


  • Manfredonia serva e colona del Kuwait?

    In città si è propagata la notizia di un imminente arrivo a Manfredonia di un grande panfilo scortato da 2 piccoli da guerra dell’Emirato del Kuwait con a bordo tutti i pezzi da novanta! Dicono che daranno mance milionarie, 10 mila euro per osservare i piedi di una semplice commessa, circoleranno sui dei magnifici cavalli bianchi e vai!!!! Vuoi vedere che usciamo dalla crisi economica, ma perchè ci hanno preso tanto in simpatia?


  • Pasquino

    @Scarlatella – Attenzione al canto, farina e forca di borbonica memoria perché l’amministrazione può anche decidere di applicare la tassa di scopo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi questo articolo!