ManfredoniaSport

Sassuolo: 8 anni fa la B battendo il Manfredonia. Ora l’Europa

"Nell’Europa del Sassuolo, c’è tanto merito del Presidente"

Di:

Sassuolo. SONO passati 8 anni. Con precisione, 8 anni e 1 giorno. Campionato di calcio 2007-2008: l’Unione Sportiva Sassuolo Calcio guidata da mister Allegri ottiene la promozione in Serie B con una giornata d’anticipo, nella partita casalinga contro il Manfredonia, vinta per 1 a 0 grazie a un goal di testa siglato dal capitano Piccioni al 22° del primo tempo. Da quel giorno – 27 aprile 2008 – l’ascesa. 8 anni dopo, la Juventus – guidata proprio da Max Allegri – superando il Milan nella finale di Coppa Italia, ha certificato un altro pezzo di storia neroverde: il Sassuolo disputerà i preliminari di Europa League.

Come riporta il Corriere della Sera, ”Nell’Europa del Sassuolo, c’è tanto merito del Presidente. Senza di lui e senza Sergio Sassi, tutto questo non sarebbe stato possibile. «La colpa è del vicepresidente, Sergio Sassi, che tornando da una fiera negli USA convinse Squinzi a sponsorizzare il Sassuolo. Era il 2002, fu una sponsorizzazione importante e triennale. C’erano 6-7 imprenditori, ma dopo poco andarono via tutti perché partimmo male»”.

Televideo 24.08.2008 (ST)

Televideo 24.08.2008 (ST)

(wikipedia). L’Unione Sportiva Sassuolo Calcio, nota più semplicemente come Sassuolo, è una società calcistica italiana con sede nella città di Sassuolo, in provincia di Modena. Costituita nel 1920, dalla stagione sportiva 2013-14 milita in Serie A. I suoi colori sociali sono il nero e il verde, da cui il soprannome di neroverdi;[1] altro soprannome noto del club è Sasòl (“Sassuolo” in dialetto emiliano). Dopo aver usufruito per decenni dello stadio Enzo Ricci di Sassuolo, e aver poi brevemente giocato sul manto dello stadio Alberto Braglia di Modena, dal 2013 i neroverdi disputano le loro partite casalinghe al Mapei Stadium di Reggio Emilia. Il Sassuolo si trova al 51º posto della classifica perpetua della Serie A dal 1929, che tiene conto di tutte le squadre che hanno militato almeno una volta nella massima serie. È entrato nel ristretto gruppo di squadre, non appartenenti a città capoluogo di provincia — che comprende anche il Lecco, l’Empoli, il Carpi, il Cesena, il Legnano, la Pro Patria di Busto Arsizio e il Casale di Casale Monferrato —, capaci di raggiungere la massima categoria calcistica italiana a girone unico. Ha disputato 3 campionati di Serie A, 5 di Serie B, 2 di Serie C1 e 14 di Serie C2. La società fu promossa per la prima volta in massima serie nel 2013, mentre il miglior piazzamento ottenuto in Serie A è il 6º posto della stagione 2015-16. Nella sua storia, il Sassuolo ha vinto un campionato di Serie B, uno di C1 e una Supercoppa di Serie C1.

Redazione Stato Quotodiano.it



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi