BAT
Uno dei due, minore, su disposizione dell’A.G. è stato collocato in una comunità della zona

Barletta, chiedono soldi a senzatetto poi l’aggressione. Denunciati

La risposta negativa dei due, che rispondevano di non avere soldi, scatenava l’aggressione

Di:

Bari – Ieri notte a Barletta la Polizia di Stato denunciava in stato di libertà per tentata estorsione e lesioni personali due cittadini Rumeni. Verso l’una di notte, due senzatetto che si erano riparati per la notte all’interno la sala d’aspetto della stazione Ferroviaria di Barletta venivano avvicinati e svegliati in malo modo da due uomini che chiedevano loro 10 euro a testa per consentirgli di dormire in stazione. La risposta negativa dei due, che rispondevano di non avere soldi, scatenava l’aggressione: uno dei senzatetto, un cittadino italiano senza fissa dimora, veniva malmenato e minacciato con un coltello mentre l’altro riusciva a fuggire. Durante l’aggressione, dai vetri della stazione i due rumeni vedevano avvicinarsi una volante del Commissariato di PS di Barletta e si davano alla fuga. I poliziotti, fermatisi per appurare cosa stesse accadendo, inseguivano i fuggitivi sui binari della stazione e riuscivano a bloccarli.

La persona aggredita è stata soccorsa e medicata nel presidio sanitario di Andria mentre i due Rumeni fermati dopo le procedure di rito sono stati denunciati a piede libero. Uno dei due, minore, su disposizione dell’A.G. è stato collocato in una comunità della zona.

Redazione Stato@riproduzioneriservata



Vota questo articolo:
1

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi