Sport
Ma un occhio molto interessato a ciò che accadrà nell’altra partita tra Portogallo e Svezia

Italia-Inghilterra, Di Biagio: “Possiamo farcela”

I tre punti non basteranno, se il Portogallo non batterà gli svedesi

Di:

Roma – NON c’è spazio per gli errori. In novanta minuti l’Under 21 si gioca la qualificazione alla semifinale del Campionato Europeo e la partecipazione alle Olimpiadi di Rio. Di fronte agli Azzurrini, nello stadio di Olomouc (ore 20.45, diretta su RaiUno), ci sarà l’Inghilterra, reduce dalla vittoria contro la Svezia, anche lei a caccia del passi per il prossimo turno. Un solo risultato a disposizione della squadra di Di Biagio: la vittoria. Ma con un occhio molto interessato a ciò che accadrà nell’altra partita tra Portogallo e Svezia.

Stavolta l’Under non è padrona del proprio destino: i tre punti non basteranno, se il Portogallo non batterà gli svedesi. Con queste premesse, il tecnico federale non ha dubbi e nella conferenza stampa della vigilia dichiara: “Se giochiamo come abbiamo fatto domenica contro il Portogallo, allora avremo buone possibilità di battere gli inglesi. Quella di domani è una partita di estrema importanza e i ragazzi lo sanno, la mia convinzione è che l’altra gara non finirà con un pareggio. In ogni caso dobbiamo pensare solo a noi stessi. Cercheremo di fare come sempre la nostra gara, non attendista: siamo predisposti a giocare a calcio, non abbiamo scelta”.

Fonte: figc



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi