ManfredoniaMonte S. Angelo
Ai cittadini di Monte chiedo di non farsi ingannare

Capolinea a Monte, Rosa Barone “Non siano strumentalizzati i cittadini dal PD”

Il Movimento Cinque Stelle da sempre dalla parte della legalità

Di:

Monte Sant’Angelo. “Sono contenta per il risultato ottenuto dai cittadini e dall’amministrazione comunale di Monte Sant’Angelo sul caso del Capolinea Bus, una questione delicata che ha spaccato l’opinione pubblica del paese.” Questo il commento della consigliera regionale Rosa Barone, sul caso capolinea bus, il cui interessamento con conseguenti proteste per la decisione dei commissari di spostarlo dal centro cittadino, aveva interessato nei giorni scorsi i portavoce grillini.

Il Movimento Cinque Stelle da sempre dalla parte della legalità, ha sposato sempre l’operato dei commissari, sostenendo anche che le iniziative dei cittadini che chiedevano ascolto e una risoluzione al problema dovessero portare ad una mediazione, ma respingendo qualsiasi atto inopportuno nei confronti dei commissari. Oggi grazie ad una concertazione tra Prefettura, Polizia Stradale e comune di Monte Sant’Angelo, benchè il capolinea non tornerà nella sua posizionale iniziale, scelta opportuna e che ripristina una situazione di legalità , i cittadini avranno l’opportunità in base ad una deroga, di prendere il pullman alle 7:30 e alle 21:00, approfittando del poco traffico di quelle ore.

Prosegue Rosa Barone: “Mi fa specie constatare invece come una vittoria dei cittadini venga strumentalizzata da un Assessore Regionale e dal Partito Democratico, che se ne attesta il merito e ne fa propaganda. Nessuna delle proposte partorite dal PD è stata posta in essere: Non fa onore ad un partito di governo, che è in evidente affanno visti i pochi consensi ottenuti nelle ultime amministrative, oltre gli scarsi risultati positivi a livello regionale e nazionale, ricorrere a mezzi di bassa demagogia pur di dimostrare ai cittadini di aver saputo fare qualcosa.

Ai cittadini di Monte chiedo di non farsi ingannare, la vittoria è solo la loro, a dimostrazione che non devono essere messe in mezzo bandiere e partiti quando c’è una volontà cittadina a fare massa critica.” conclude Barone: “Compimenti ai commissari che hanno avuto l’ intelligenza, nonostante momenti di evidente tensione, di mediare e venire incontro alle esigenze popolari, invitando gli stessi a collaborare sicuramente con noi rappresentanti istituzionali, che abbiamo l’obbligo di intervenire senza ricorrere alla demagogia, ma di ascoltare soprattutto i cittadini per trovare altre soluzioni che posano portare ad un dialogo sereno con l’amministrazione, privilegiando l’ascolto dei semplici cittadini (evitando invece chi cavalca le proteste per fini oscuri)”.



Vota questo articolo:
5

Commenti


  • Luca

    Finalmente qualcuno di noi che dice a Piemontese e a quelli del PD di Monte di farsi da parte invece di mettersi spillette e che bacchetta dolcemente chi non ha ascoltato i cittadini ma ha ascoltato la politica. I commissari non devono andarsene dietro il PD ma devono ascoltare i cittadini che hanno bisogno di aiuto e di essere ascoltati. E noi non accettiamo da Piemontese che dice che siamo quasi dei delinquenti, che chi protesta è un facinorosa. Penza a Renzi e al PD


  • N.N.

    Mi fate pena state usando il problema del capolinea come una propaganda elettorale tutti e non solo il PD.Ma forse voi non sapete che i cittadini di Monte e soprattutto i giovani hanno bisogno di essere aiutati a trovare un po di lavoro,perché a Monte la disoccupazione è molto alta e quando arriva la stagione estiva sono sempre le solite persone ad essere chiamati sia a fare il servizio estivo con la tecneco e sia il servizio anti incendio.Perché i politici non ci aiutano a risolvere anche questo problema? Chiedendo spiegazioni a chi di dovere perché assumono sempre le stesse persone ormai da anni e non cambiano di anno in anno?Cosa si nasconde dietro a queste ingiustizie?Lo chiedo a voi “POLITICI”GRAZIE.

  • MORALE: Una commissione vicina ai Partiti (Politici) e lontana dai cittadini.
    Grande è il potere degli argomenti quando gli argomenti sono al potere.


  • NO MAFIA

    Rosa Barone va ringraziata perché è quella che più di tutti ha preso posizione contro la mafia ed è dalla parte dei Commissari. L’assessore Piemontese ha anche condannato l’illegalità e gli interessi oscuri, ma ha parlato dopo dei 5 Stelle. Anche per questo Monte sarà a 5 Stelle e contro la mafia, sempre dalla parte dei Commissari.


  • Cittadini onesti

    Gli onesti stanno da una parte sola, e non è la parte degli affaristi, degli appaltatori del malaffare, dei vecchi politici, di quelli sempre solo pronti a urlare, di quelli che strumentalizzano ogni cosa grazie all’ignoranza della gente, dei mafiosi e dei loro amici.
    Gli onesti sono il 95% dei montanari che preferiscono tacere anziché urlare e ringraziano San Michele che a Monte Sant’Angelo è tornato a splendere il sole da un anno a questa parte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati