ManfredoniaMonte S. Angelo
Nota stampa

PD Monte “Capolinea autobus, ecco la situazione”

"Si ringrazia l’Assessore Regionale al Bilancio Raffaele Piemontese per aver contribuito alla risoluzione della problematica"

Di:

Monte Sant’Angelo. ”Lo spostamento del Capolinea in Viale Kennedy ha provocato tantissimi disagi ai cittadini di Monte Sant’Angelo. In queste settimane il Partito Democratico ha cercato di porre all’attenzione della Commissione Straordinaria diverse soluzioni. Nella riunione svoltasi il 23 Giugno tra l’Assessore Regionale al Bilancio Raffaele Piemontese e la Commissione straordinaria si è giunti a questa soluzione:
– Partenze e arrivi fino alle 8 in Piazza duca D’Aosta;
– Partenze e arrivi dalle 20.30 in poi in Piazza duca d’Aosta;
– Partenze e arrivi nelle altre ore della giornata in Viale Kennedy dove l’area sarà attrezzata con marciapiedi, capannine e potenziamento del Servizio Navetta.

Si ringrazia l’Assessore Regionale al Bilancio Raffaele Piemontese per aver contribuito alla risoluzione della problematica, la Commissione Straordinaria per aver accolto la proposta e i cittadini per aver sostenuto le loro ragioni. Il Partito Democratico di Monte Sant’Angelo, con il supporto dei rappresentanti istituzionali sovracomunali, è sempre attento alle esigenze dei cittadini, sempre più convinti che il dialogo è la migliore arma per la risoluzione delle problematiche”. (Pd Monte Sant’Angelo, Monte Sant’Angelo 24.06.2016)



Vota questo articolo:
3

Commenti

  • MORALE: ìUna commissione vicina ai Partiti (Politici) e lontani dai cittadini.


  • Nonnogio

    Volendo i sigg. commissari potevano risolvere prima il problema senza l’intervento di un politico ……. questo significa che anche loro hanno un debole verso quei ‘mangiapane a tradimento’. Cari compagni del PD fate a meno di fare questi comunicati di tipo ex Democrazia Cristiana…… perche’ offendono l’ intelligenza dei Montanari


  • Maria

    E’ una grande vergogna. A Monte Sant?Angelo si scioglie il consiglio comunale per infiltrazioni mafiose, e i commissari che fanno? Invece di occuparsi delle manovre e strategie amministrative per accertare chi fossero i mafiosi ed assicurarli alla giustizia si occupano del contratto dei socialmente utili , mettendo in mezzo alla strada quattro poveri cristi inermi, si occupano di delocalizzare le fermate del pulmann localizzandolo all’estremità del paese creando un disagio enorme a tutti i pendolari, e tutto questo contro la totale volontà dei cittadini. Nonostante da novantanni la fermata è stata sempre al centro del paese e mai, dico mai un incidente o un disagio di alcun genere a nessuno è stato causato da questo. Ma i mafiosi ci sono oppure no? Non sarà che si alzano tutti questi polveroni per nascondere il fallimento del mandato? Vogliamo i nomi e cognomi dei mafiosi. E non questi atteggiamenti …………. da parte di chi è li per garantire giustizia e legalità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati