Cronaca
È stata la minaccia di morte rivoltale dal coniuge ieri sera a far difatti rendere conto la donna della intollerabilità della situazione

Noicattaro, minaccia di morte la moglie: arrestato

Lo stesso, una volta bloccato ed arrestato, è stato tradotto, su disposizione della Procura della Repubblica di Bari, presso la Casa Circondariale di Bari


Di:

Noicattaro. I Carabinieri della Stazione di Noicattaro hanno tratto in arresto in flagranza di reato un uomo, già residente a Noicattaro ed ivi coniugato. Nella serata di ieri, al termine degli accertamenti dell’Arma, è emerso dalle parole della donna un quadro allarmante caratterizzato da una lunga sequela di minacce di morte ed aggressioni fisiche e psicologiche subite.

È stata la minaccia di morte rivoltale dal coniuge ieri sera a far difatti rendere conto la donna della intollerabilità della situazione. E di lì la richiesta di intervento ai militari dell’Arma che, intervenuti presso il domicilio, hanno immediatamente appreso una situazione di maltrattamenti perdurante da anni tra quelle stesse mura domestiche ove si trovavano.

Le immediate ricerche dell’uomo, allontanatosi dall’abitazione prima dell’arrivo della pattuglia, hanno permesso di rintracciarlo qualche ora più tardi nelle vie del comune nojano in sella ad un ciclomotore. L’atteggiamento dell’uomo nei confronti degli stessi operanti si è dimostrato sin da subito poco collaborativo, talché, alla vista della pattuglia dell’Arma e del militare che intendeva avvicinarsi, lo stesso aumentava l’andatura del ciclomotore e, nel tentativo di impedire al militare di scendere, urtava la portiera contro il Carabiniere che, malgrado le lesioni riportate, si poneva all’inseguimento a piedi riuscendo a bloccare il malfattore, rivelatosi violento anche nei confronti dei militari.

Lo stesso, una volta bloccato ed arrestato, è stato tradotto, su disposizione della Procura della Repubblica di Bari, presso la Casa Circondariale di Bari.

Noicattaro, minaccia di morte la moglie: arrestato ultima modifica: 2017-06-24T13:40:10+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
1

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi