ManfredoniaScuola e Giovani
Il decreto stabilisce che le consistenze delle dotazioni organiche sono determinate anche tenendo conto del grado di densità demografica delle province di ciascuna regione

Scuola, ok decreto su dotazioni organiche del personale docente

Conferenza unificata dello scorso 16 luglio è stato approvato il decreto del Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca


Di:

Roma – Nella Conferenza unificata dello scorso 16 luglio è stato approvato il decreto del Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca concernente la definizione delle dotazioni organiche del personale docente per l’anno scolastico 2015/2016. Con tale provvedimento, dunque, si provvede alla definizione delle dotazioni organiche annuali complessive del personale docente, sia a livello nazionale che per ambiti regionali, relativamente alla scuola dell’infanzia, alla scuola primaria e alla scuola secondaria di primo e secondo grado, per l’anno scolastico 2015/2016, tenendo conto degli assetti ordinamentali, dei piani di studio e delle consistenze orarie previste dalle norme in vigore.

In particolare, il decreto stabilisce che le consistenze delle dotazioni organiche sono determinate anche tenendo conto del grado di densità demografica delle province di ciascuna regione, della distribuzione della popolazione tra i Comuni di ogni circoscrizione provinciale, delle caratteristiche geo-morfologiche dei territori interessati e delle condizioni socio-economiche e di disagio sociale delle diverse realtà territoriali. Inoltre, si segnala che il decreto prevede la possibilità per i direttori degli uffici scolastici regionali di un impiego flessibile delle risorse nonché di operare compensazioni tra le dotazioni organiche dei vari gradi e articolazioni di istruzione, compresa la scuola dell’infanzia.

Redazione Stato

Scuola, ok decreto su dotazioni organiche del personale docente ultima modifica: 2015-07-24T00:25:45+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This