Cronaca
Dal 6 al 24 agosto

“Alto impatto,” 16 arresti della Polizia di Bari

Di:

Bari. Ieri la Polizia di Stato ha tratto in arresto, in flagranza di reato, Proscia Trentino di anni 44, con precedenti di polizia anche specifici, responsabile di detenzione, ai fini della commercializzazione, di sostanze stupefacenti. Gli uomini Squadra Mobile hanno appreso che presso l’abitazione dell’arrestato, nel quartiere San Paolo, poteva essere custodita sostanza stupefacente destinata alla commercializzazione: dopo un attento servizio di osservazione, si è proceduto ad eseguire una perquisizione domiciliare, che ha consentito di rinvenire, in alcuni ambienti dell’abitazione ed in un capannone adiacente di pertinenza dell’arrestato, 57,60 grammi di hashish e 415,75 grammi di marijuana.

L’arresto si inquadra nell’ambito dei servizi straordinari disposti, soprattutto in occasione della stagione estiva, dal Questore di Bari, Dirigente Generale dott. Carmine ESPOSITO che, anche con le operazioni ad “Alto Impatto” pianificate nel capoluogo e nella provincia secondo le linee operative derivanti dall’analisi della fenomenologia criminale del territorio di Bari e provincia, hanno consentito di raggiungere brillanti risultati nella attività di prevenzione e contrasto durante il periodo di Ferragosto. Dal 6 agosto ad oggi, infatti, salgono a 16 gli arresti effettuati dalla Squadra Mobile, 9 in flagranza di reato e 7 in esecuzione di provvedimenti dell’A.G., con il sequestro di oltre 5 kg di cocaina, due pistole e relativo munizionamento ed un coltello.

6 agosto
A Bari viene arrestato BOCCASILE Roberto, pregiudicato classe ’86, contiguo al gruppo criminale “CARACCIOLESE”, operante nel quartiere San Pasquale, ritenuto responsabile di detenzione e porto di armi da fuoco clandestine con il relativo munizionamento, trovato in possesso di due pistole, una Beretta cal. 7,65 ed una semiautomatica cal. 9, entrambe pronte per l’uso.
8 agosto
La Squadra Mobile di Bari, a Pescara, arresta SMAJLAJ Ramiz, Kosovaro, classe ’58, residente in Germania, responsabile di detenzione e importazione di sostanza stupefacente, sorpreso con oltre 5 Kg. di cocaina.
12 agosto
Arrestato a Bari MICCOLI Giulio, classe ’83, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e violazione degli obblighi imposti dalla sorveglianza di P.S., trovato in possesso di 102 gr. di Hashish.

13 agosto
In manette BIASI Daniele, classe ’79, con precedenti di Polizia, per i reati di furto aggravato e violazione degli obblighi imposti dalla sorveglianza speciale di P.S., fermato con 2 borse asportate dalla vettura di due turisti greci, refurtiva immediatamente riconsegnata ai legittimi proprietari.
19 agosto
Arrestati due pregiudicati per furto aggravato, FERRI Andrea classe ’88 e GRIECO Andrea classe ’94, , responsabili di aver scippato una collanina in oro ad un turista milanese, immediatamente rientrata in possesso del monile grazie all’intervento dei poliziotti.
20 agosto
Finiscono ai domiciliari D’ASTA Marco classe ’97 e SPILOTROS Francesco Cristian classe ’95, ritenuti responsabili di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e detenzione e porto di arma di genere proibito, perché trovati in possesso di 33 gr. di hashish, un coltello a serramanico e 5.000 euro di denaro provento del’attività illecita.
A questi si aggiungono i 7 arresti eseguiti su delega dell’Autorità Giudiziaria: di queste, sei sono state ritenute responsabili di tentato omicidio e porto e detenzione di armi da fuoco ed una di rapina aggravata, sequestro di persona e porto e detenzione di armi da fuoco.



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati