Manfredonia
Il sedicenne Leonardo Guerra sul podio

Grande successo a Siponto per lo “ScalaMusic Contest”

La classifica del concorso di “ScalaMusic Lab” è stata completata con Christopher Uhuwangho e Amajang Jallow


Di:

Manfredonia. In una Piazza Santa Maria Regina di Siponto gremita, martedì sera è andata in scena la prima edizione dello *“ScalaMusic Contest*”, il concorso canoro interculturale organizzato da “ScalaMusic”, “Hope” e “Casa Scalabrini 16”. La serata, condotta dalla bellissima *Annarita Granatiero *e da* Vincenzo* *D’Oria*, ha rappresentato un momento significativo fra arte ed
integrazione per una presentazione al pubblico del progetto che ha riservato momenti di coinvolgimento e di emozione.

L’iniziativa, costola di Scala Music, la realtà associativa nata nel 2003 a Bassano del Grappa (VI), è stata organizzata da “*ScalaMusic LAB*”, la realtà dedicata al Sud presente presso la Casa dei Missionari Scalabriniani per offrire percorsi artistici e formativi ed incentivare l’incontro positivo con il “diverso” da sé attraverso la creatività e il talento, un momento disteso e aperto che porta al riconoscimento della ricchezza dell’altro, una ricchezza che diventa subito arricchente se riconosciuta.

Sul palco del contest ben 7 giovani artisti che si sono cimentati in una competizione di qualità con un brano scelto da loro. A vincere la prima edizione della rassegna è stato il sedicenne *Leonardo Guerra*, studente del Liceo Scientifico I.I.S.S. “G. Galilei” di Manfredonia, con il successo del 2017 “*Shape of You*” del cantautore pop britannico *Ed Sheeran.* Al secondo posto *Christopher Uhuwangho, *ventitreenne nigeriano con il brano “Turn On The Lights” del rapper *Future*. Al terzo posto, infine, *Amajang Jallow, *ospite del CARA di Borgo Mezzanone, con il suo inedito* “Jojfull” *che racconta la sofferenza per una perdita e la traversata in mare dalla Gambia all’Italia con il sogno della musica.

A decretare la terna di vincitori, che avranno la possibilità di usufruire di una registrazione professionale presso il “PlayStopRecord Studio”, un buono acquisto di 280 euro in strumentazione musicale e di una targa di Merito, presente una giuria tecnica presieduta dal pianista *Nico Arcieri* e composta dai musicisti *Rosalia Granatiero, Nino Calabrese *e* Marco Fortunato* e dal giornalista *Felice Sblendorio*. Durante la serata si sono esibiti anche Maria D’Oria e Daniele Guida, docenti di “ScalaMusic Lab”, con l’inedito “Io Domani”, la compagnia “Teatro Cinque” di Vittorio Tricarico, il soprano Rosalia Granatiero e il pianista Nico Arcieri.

I corsi di formazione di “ScalaMusic LAB” riprenderanno il loro corso naturale a partire da ottobre per cercare, in un momento di mutazioni sociali e profonde paure per chi è “altro” rispetto a noi, di realizzare Un’integrazione comunitaria, una vera e propria pratica sociale di “conoscenza”.

Ufficio Stampa *ScalaMusic Contest – ScalaMusic LAB.

Grande successo a Siponto per lo “ScalaMusic Contest” ultima modifica: 2017-08-24T09:22:35+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi