CronacaSan Severo
Noemi, la sorella di Dalila, ha espresso soddisfazione per l'incontro e per la sensibilità dimostrata dal Comune

San Severo, verso apertura rifugio per cani in memoria di Dalila

A cura del Presidente Dott. Niccolò Francesconi EARTH UMBRIA


Di:

Foggia. L’associazione Earth Umbria esprime soddisfazione per l’incontro del 23/08/2017 tra la famiglia di Dalila e il Sindaco di San Severo in cui è stata data alla famiglia la disponibilità da parte del primo cittadino ad aprire un rifugio per cani in memoria di Dalila.

Noemi, la sorella di Dalila, ha espresso soddisfazione per l’incontro e per la sensibilità dimostrata dal Comune che si attiverà per far sorgere questo rifugio per animali e con questo portare il ricordo vivo dell’eroica ragazza, che nel tentativo di salvare il suo cane Thiago, ha perso la vita. L’associazione Earth Umbria, per voce del Presidente Niccolò Francesconi e del Vice Presidente Alessio Zenone, ringrazia il Sindaco di San Severo che, a differenza di molti suo colleghi che in caso di morti o in altre occasioni simili spesso nemmeno si fanno vedere, non solo ha incontrato una famiglia afflitta dal dolore ma ha ritenuto di fare in modo che i nostri appelli e quelli della famiglia prendessero consistenza e si trasformassero in realtà.

Parlando ieri con Noemi abbiamo capito che c’è la volontà da parte dei familiari di Dalila di costituire un’associazione che organizzerà eventi proprio per finanziare progetti e aiuti per gli animali senza pesare, come già specificato, sulle casse pubbliche. In questo caso non ci sono state destra o sinistra ma semplicemente un’amministrazione comunale con un primo cittadino che si sono uniti per un progetto unico: senso che la politica dovrebbe avere in certi eventi.

Il Presidente Dott. Niccolò Francesconi EARTH UMBRIA

San Severo, verso apertura rifugio per cani in memoria di Dalila ultima modifica: 2017-08-24T21:02:43+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi