Cronaca

Foggia, balsami e medicinali scaduti per 23mila euro: denunciato cinese

Di:

Controlli della Guardia di Finanza (immagine d'archivio)

Foggia – UN’OPERAZIONE di polizia economico-finanziaria a tutela dei marchi e della salute dei cittadini è stata realizzata dai finanzieri del Nucleo di Polizia tributaria di Foggia che hanno sequestrato oltre 3mila pezzi tra capi d’abbigliamento (occhiali e cinture), orologi, penne, giocattoli e medicinali nei confronti di un cittadino di nazionalità cinese regolarmente residente in Italia. I militari foggiani seguivano da tempo il soggetto indicato, fino ad individuarlo in un deposito in pieno centro cittadino, dove è stata rivenuta la merce contraffatta.

In particolare i finanzieri hanno rivenuto la presenza di centinaia di confezioni, pronte per la vendita, di balsami e unguenti medicali di fabbricazione cinese, prive di ogni autorizzazione sanitaria italiana e scaduti da oltre 3 anni. Il responsabile del fatto è stata denunciato a piede libero all’autorità giudiziaria. Il valore dei beni ammonta a circa 23mila euro.

Foggia, balsami e medicinali scaduti per 23mila euro: denunciato cinese ultima modifica: 2010-09-24T13:50:24+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi