Manfredonia
"Si tratta di un’ordinaria funzione di controllo"

Manfredonia, “Corte dei Conti? Non esiste alcun procedimento nei confronti del Comune”

"Scaturita dalle osservazioni formulate dal Collegio dei revisori dei conti del Comune di Manfredonia in occasione dell’approvazione del bilancio consuntivo 2014”

Di:

Manfredonia. A proposito della comunicazione inviata dalla sezione regionale pugliese della Corte dei conti al Comune di Manfredonia è utile, oltre che doveroso, fare alcune precisazioni. Ed è a questo proposito che interviene l’assessore al Bilancio della Città di Manfredonia, Pasquale Rinaldi, evidenziando che: “I rilievi in essa contenuti altro non sono che una richiesta di chiarimenti, scaturita dalle osservazioni formulate dal Collegio dei revisori dei conti del Comune di Manfredonia in occasione dell’approvazione del bilancio consuntivo 2014”.

“Giova ricordare – prosegue Pasquale Rinaldi – che già in quella circostanza questo assessorato ebbe modo di informare il Consiglio comunale del fatto che a fronte delle criticità scaturite dai pesantissimi tagli nei trasferimenti ai Comuni operati negli anni dal Governo centrale, tagli che stanno mettendo in ginocchio la finanza di quasi tutti gli enti locali del Paese, l’Amministrazione aveva avviato un processo di consolidamento del bilancio. Si indicarono strumenti correttivi e si precisò come alcune delle considerazioni del Collegio non trovassero riscontro nella realtà”.

Comune di Manfredonia - Stato Quotidiano

Esterno Comune Manfredonia (Palazzo San Domenico – ph: Raffaele Salvemini)

“Oggi, la Corte dei conti – aggiunge l’assessore al Bilancio – non ha avviato alcun procedimento nei confronti del Comune di Manfredonia bensì, nell’ordinaria funzione di controllo, e non in sede giurisdizionale, preso atto delle suddette relazioni, invita il Comune a controdedurre in merito. Non è la prima volta e non sarà l’ultima. Accade con regolare periodicità”.

“Non ha senso, dunque, generare allarmismi ma, come sempre accaduto, l’Amministrazione comunale è al lavoro per fornire all’organo di controllo i chiarimenti richiesti”, conclude Rinaldi.

(Fonte: Ufficio Stampa Comune di Manfredonia)



Vota questo articolo:
36

Commenti


  • Santiago nadar

    O Pasquale fai ancora l assessore? Mo mo se non vi destituisce la corte dei Conti lo farà il popolo.


  • Lettore

    Ma chi ci sta prendendo per il culo? Il Comune o il movimento 5 stelle e manfredonia nuova?
    Allora anche il debito di oltre 50 milioni è un pura fantasia?
    Per i dipendenti statali ligi al dovere.. un rilievo della Corte dei Conti ti fa gagare sotto anche se stai in buona fede e qui invece sembra non preoccupare il palazzo.
    Quindi caro assessore restiamo tranquilli in attesa di un sospirato calo delle tasse.


  • svolta

    Come a dire se i revisori dei conti si stavano zitti, non facendo i rilievi non sarebbe accaduto nulla.
    Non tutto di può acquistare… Men meno ché il silenzio…. di chi fa il proprio dovere.


  • Popolo di falsi e leccaculi

    Sono solo leggende..non credo più a quello che dicono i partiti di opposizione ma credo solo a quello che dice e dirà il Sindaco!! Spero che il Sindaco vi asfalti tutti perchè siete ipocriti!


  • Ciccillo

    Tutt’appost.. tutt’appost….spero lo stesso di te…


  • Silvio

    Ma cosa rispondi, a questa decina di IDIOTI che non hanno nulla da fare e che si masturbano dietro una tastiera.


  • Pescatore


  • Dino Pazienza

    Se oggi potessimo votare ci sarebbe un plebiscito per Riccardi Bordo Campo Gatta etc avrebbero più’ voti del passato. Inoltre se chiudessero l’ospedale e venisse completato il grandissimo deposito di gas sarebbe l’ apoteosi, ci sarebbe il 100% del consenso popolare!


  • Il rilancio

    Grazie assessore e comune per tutto il vostro impegno x la città’ . Un silo neo, il debito e’ di piccoli dimensioni ed e’ gestibile. Bisogna spendere almeno altri 100 milioni per fare uno stadio nuovo, finire il viale sino all’acqua di Cristo fare una pista ciclabile e dare 500 euro al mese ai disoccupati di Manfredonia


  • Il lecchino sipontino

    I rilievi sono delle normali prassi, si risponde e finisce li. Come mai tanto clamore?


  • La figlia del fotografo

    Grande pasqualone#perdire


  • Pasquino

    Egregio assessore nessun allarmismo, ma soltanto una realtà. Il forte indebitamento con il continuo ricorso all’anticipazione di cassa e’ sintomo di squilibri strutturali del bilancio che portano, inevitabilmente, al dissesto finanziario. Portare residui attivi, di dubbia esigibilità, perché già sovrastimati in preventivo per il pareggio di bilancio e’ gioco facile. Il problema arriva a consuntivo perché quei soldi sono stati spesi ed i conti non pareggiano più. Diversamente c’è l’incapacità tecnica per la mancata riscossione dei crediti ed anche questo è un ulteriore segno di mancata competenza nell’amministrare servizi pubblici. Io personalmente non sarei tanto sicuro che i chiarimenti alla Corte dei Conti saranno esaustivi. La vedo dura e difficile la situazione contabile comunale.


  • SVEGLIAMOCI

    “Non è la prima volta e non sarà l’ultima. Accade con regolare periodicità”

    Aggiungerei e quindi? È tutto normale?
    Sarà normale per voi che siete degli incapaci, avete distrutto il futuro di una città per almeno i prossimi 30 anni e se non ve ne andrete subito sarà sempre peggio, DIMETTETEVI SUBITO…


  • Matteo Guerra

    Ma mi faccia il piacere.


  • sipontino

    IL MANFREDONIAGAS HA CALATO L’ASSO, IL CALCIATORE PAZIENZA A MANFREDONIA CON LO SCOPO DI PORTARE PIU’ BALOCCHI ALLO STADIO!! EWVVIA LA CITTA’ DEGLI IDIOTI!

  • PER LA TRASPARENZA, GENTILISSIMA REDAZIONE PUO INVITARE L’ASESSORE A PUBBBLICARE I CHIARIMENTI RICHIESTI? IN MODO TALE CHE TUTTI SI FANNO UNA RAGIONE SUI CONTENUTI ALLARMISTICI O NO.
    per esempio è vero che i crediti riportati dall’Ente differiscono enormemente da quelli comunicati dalla gestione tributi? è vero che sono state introdotte delle spese esenti per ridurre il limite delle spese personale e quindi fare delle assunzioni altrimenti non possibile?


  • MANFREDONIA DA GASARE

    ANDATE A LAVORARE NULLAFACENTI! SEMPRE A CRITICARE L’OPERATO DEL NOSTRO COMUNE! VIVA IL SINDACO, VIVA L’ASSESSORE AL BILANCIO VIVA MENALE, VIVA APOLLONIO, VIVA L’ENERGAS!!! E POI CHE CRITICATE A FARE NON AVETE CAPITO CHE ALLA GENTE NON FREGA UNA FAVA DI QUESTI PROBLEMI!! E NON INTERESSA SERIAMENTE NEANCHE ALLE OPPOSIZIONI POLITICHE, PAROLE.. PAROLE…PAROLE…SINDACO ASFALTALI TUTTI E FAI TUTTI DI DEBITI CHE VUOI, LO VUOI UN CONSIGLIO, SEI INTELLIGENTE E CREDO CHE LO SAI, PORTA LE TASSE AL MASSIMO CONSENTITO E ANCHE DI PIU E SPENDI ALTRI 500 MILIONI CHE TANTO ALLA FINE TI FAREMO ANCHE DEPUTATO!
    NOI SIAMO FATTI COSI, CI PIACE IL DURISSIMO DI DIETRO SE NO, NON GODIAMO!! VAI SINDACO E BUON LAVORO!!


  • Belle parole

    Bella risposta. Avevano già detto che c’erano criticità ma la responsabilità non è del bilancio …. Ma del governo che ha tagliato i fondi. Costringendo a…


  • Sorridi sei a Manfredonia: la città dei balocchi

    Non si capisce più niente, è iniziata la pià grande corsa la botteghino della storia del calcio di Manfredonia! E’ arrivato l’asso, è arrivato Pazienza, da domenica prossima lo stadio sarà troppo piccolo! Altro che debiti, tasse e rilievi della corte dei conti! D’altro canto, vista l’inettitudine della classe politica sipontina e la “mente balocca” dei sipontini..la strategia del pane e circense iniziata a dicembre con i panettoni inizierà a dare i suoi frutti alla grande!
    Questo interessa alla popolazione e anche Menale e collaboratori lo sanno
    e ci sono riusciti a domare tutti e 60.000 balocchi compresi quelli che si paveneggiano come paladini della difesa di Manfredonia!


  • Laura

    Che pena vedere quanto si affanna nel tentativo di rigirare la frittata, “nel paese dei balocchi chi governa son capaci di pastrocchi”. Dimissioni …, inizialmente sara dura ma vedrete sara utile.


  • Sergio

    Certe volte il silenzio è la cosa migliore di fronte ai fatti oggettivi. 54 milioni di euro di debiti toglierebbero il sonno a chiunque tranne che all’assessore Rinaldi.
    Intanto gli ex consiglieri iniziano a temere per il loro portafogli


  • Sorridi sei a Manfredonia: la città dei balocchi

    Fanno bene! Più fanno debiti e danni più crescono i consensi!
    Io farei esattamente quello che fanno loro anzi farei di più, lunedi provvederei a stanziare i soldi per il rifacimento del prato verde dello stadio e disporrei un un finanziamento al Manfredonia calcio di 300 mila euro e altre 300 a dicembre.
    Assumerei 50 dipendenti comunali destinati per la cura della città e 30 vigili urbani per il controllo della città e porterei il debito alla soglia dei 100 milioni di euro e alzerei l’asticella delle gabbelle con un bel raddoppio di tariffe e quant’altro, il tutto per soddisfare in pieno le velleità profondamente ed estremamente masochistiche dal balocco popolo sipontino.


  • Mi facciano il favore...

    Cosi come per la commedia Energas anche per questa ulteriore commedia e anche altre finirà sempre tutto a taralucci e vino.


  • SIPONTINO MEDIO

    ANGELO, PASQUALE, VI PREGO..
    PIU’ FORTE POI FORTISSIMAMENTE NON FERMATEVI DA 50 NON MI BASTA PIU’ LO DESIDERO LO VOGLIO DA 100 E NON GRADUALMENTE MA
    IN UNICA SOLUZIONE! SOLO SOFFRENDO COME UNA BESTIA POI PROVO LA FELICITA’.


  • Uno di Voi

    In questi caso, solo e siltanto quei pochi che pagano le tasse a Manfredonia possono dare un giudizio vero e reale sul bilancio comunale: basta confrontare le tasse locali pagate nel 2010 e quelle pagate nel 2015.

    A parere mio l’immondizia la paghiamo come se fosse oro non avendo in cambio il servizio dovuto.

    Inoltre, i 28 punti della nota della Corte dei Conti, sono un bollettino di guerra dettagliato sulle criticità a cui l’assessore non può rispondere con motivazioni campate in aria come fa in consiglio comunale!

    OLTRE AL FATTO APPURATO CHE CI SONO LARGHE FASCE DI POPOLAZIONE CHE NON PAGA LE TASSE, mi aspetto 28 risposte tecniche in merito ai rilievi.

    Spero per tutti noi che non facciano ridere, in tal caso i debiti ricadranno solo e soltanto sulle nostre tasche!…..sempre di quei pochi che le pagano!


  • Dipendente di nessuno

    E da martedì altra manifestazione di protesta contro l amministrazione Riccardi da parte degli operatori del mercato ittico senza contratto di lavoro.Vai……


  • Pescatore xxl

    Assessore Rinaldi mi stavo chiedendo se un muratore potrebbe fare il pescatore operando la mia stessa bravura ed esperienza.La risposta è scontata.Adesso mi chiedo se una persona con alla base studi di giurisprudenza non completati può essere bravo a stilare bilanci come un LA URLATO IN ECONOMIA E COMMERCIO?La risposta anche in questo caso è scontata.Quindi come facciamo a crederci se non hai dimestichezza con i numeri?Ecc ecc….


  • Seguace virtuale di "uno di voi"

    Il prezioso intevento di “Uno di noi” mi preoccupa…non c’è alcuna traccia del minima ironia, essenziale, veritiero e molto preoccupante e anche giustamente visti i dati amministrativi a diro poco sconcertanti.
    Premesso quel che precede, credo sia giusto e trasparente che i cittadini quanto prima possano leggere il contenuto delle 28 risposte.
    Ultima considerazione, il cittadino onestro contribuente non è mai tutelato? Nel senso che se un Comune combina dei disastri amministrativi nessuna istituzione possa mettere la parola “fine” a questo disastro? Ad esempio, se le risposte fornite alla Corte dei Conti Regionali non soddisfassero la stessa, che succederebbe? Il cittadino onesto contribuente continua ad essere vessato e salassato oppure la sezione o l’ufficio regionale della C.d.c. invia un dossiere alla Procura Generale della Corte dei Conti? Un amministratore o gli amministratori non ne rispondono mai personalmente o paga sempre Pantalone? Quali sono i limiti, i parametri affinchè un Comune sia dichiarato come “dissestato? Chi lo decide?


  • Loredana

    Caro UNO DI VOI, PERCHÉ LE TASSE LE PAGANO ANCHE GLI IDIOTI ?


  • A LEZIONE DAL RE

    Come traspare la difficoltà che state vivendo.
    2 semplici cittadini del M5S(Gianni e Pinotto come a qualcuno piace chiamarli) senza alcun tipo di esperienza, vi stanno smascherando e umiliando.
    Si vede che non siete abituati a prendervoi le mazzate.
    Fate come il sincado che quando non gli conviene tace…..


  • Vincenzo

    Pasquale hai risposto come uno che non conosce la materia ,scusa ma nn ti sei reso conto o nn ti stai rendendo conto ,la situazione è a dir poco allarmante, ma capisco da questo tuo articolo che non puoi fare l’assessore al bilancio ,ora ti ha scritto e tu ora se sei tecnico rispondi punto per punto ,anzi io al tuo posto avrei risposto non con questo semplice articoletto per far pensare che hai risposto ma di veramente .
    Fai come il m5s scrive sempre in modo preciso anche perché ho notato che non fanno articoli così tanto per fare e così avresti dovuto rispondere tu,spiace Pasquale non conosci la materia .


  • Nico

    Jet a fatie’ , nullafacenti, evasori e CONSUMATORI ABUSIVI D’OSSIGENO.


  • Finanzadok

    Caro assessore mi dispiace informare che il tutto è gia sotto legalità, e con questo vuol dire che il cerchio si è chiuso, anche con giusta causa..poche parole ma buone, cercate di non parlare almeno online…così non mettete carne a cuocere,per voi stessi.


  • Male

    Il bello viene ora. Mai frase sarà più profetica/fatale per voi. Noi stiamo seduti a gustarci lo spettacolo!


  • Anonimo

    Pasquale dimettiti o tu che puoi cambia o meglio fatti cambiare assessorato i numeri non sono il tuo forte.


  • Il porto turistico senza barche e il mercato ittico senza pesci

    Dimettiti Pasquale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati