Cronaca

Crisi: poliziotti in piazza a Trieste. Presidio non stop 24 ore


Di:

Manifestazione militari delle forze dell'ordine (archicvio, grifopiemonte)Roma – (GrNet.it) IL 27 ottobre in via delle Torri a Trieste, il sindacato di polizia ADP ha indetto un presidio non stop di 24 ore che avrà inizio alle ore 10.00. “In seguito ai numerosi tagli al comparto sicurezza – si legge in una nota diffusa dal sindacato – e agli ultimi tragici avvenimenti di Roma , chiediamo a tutti i cittadini di venirci a salutare portandoci fiducia, quella che noi constantemente chiediamo, cercando di eliminare con il tempo tutti i pregiudizi. Il nostro motto è e sarà sempre SIAMO CON VOI”. “E’ la prima volta che in Italia noi poliziotti ci organizziamo per effettuare un presidio di 24 e se siamo arrivati a questo punto, è proprio perché abbiamo veramente paura di non poter essere in grado più in futuro, di dare sicurezza alle famiglie e di conseguenza ai nostri figli. Siamo vicini a chi non lavora, ai precari, agli studenti e a tutti i comparti dei lavoratori che vogliono crederci ancora, sperando che con le nostre manifestazioni pacifiche riusciremo tutti ad avere un futuro sereno”.

«Lavoriamo 24 ore al giorno 365 giorni all’anno e vi chiediamo di passare anche solo 5 minuti a trovarci perché a noi prima di tutto ci interessa quella stretta di mano, che ci può dare la forza per andare avanti, nonostante ci taglino “i viveri”» dichiara Maurizio Cudicio, poliziotto della questura triestina che già in passato ha fatto parlare di sè per una lettera aperta destinata agli studenti che il 22 dicembre scorso manifestarono a Roma, ripresa dalla stampa (link ANSA). Alla manifestazione parteciperanno esponenti del Partito Popolare – Sicurezza e Difesa e numerosi membri del seguitissimo “Movimento poliziotti “, gruppo nato su Facebook e che conta quasi 5.000 aderenti.


Redazione Stato

Crisi: poliziotti in piazza a Trieste. Presidio non stop 24 ore ultima modifica: 2011-10-24T20:59:25+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This