Manfredonia

La figura femminile nella mafia, presentazione film ‘La terra dei santi’

Di:

Scene film, prove (Piazzetta Mercato - Ph: CINEMADONIA - Luigi Starace@)

Manfredonia – SI svolgerà mMartedì 29 ottobre alle 12.30 nella Sala delle vetrate presso la sede del Comune di Manfredonia, la conferenza stampa di presentazione del lungometraggio “La terra dei santi ” di Fernando Muraca.

L’opera prima prodotta da Kinesis Film con il sostegno di Apulia Film Commission, è stata riconosciuta di interesse culturale e realizzata con il contributo della Direzione Generale per il Cinema. Il film è realizzato anche grazie alla partecipazione del produttore associato Luca Tornatore. di DM COMMUNICATION. Le vendite internazionali del film saranno gestite da INTRAMOVIES.

All’incontro saranno presenti il regista Fernando Muraca, la sceneggiatrice Monica Zapelli (David di Donatello 2001 per “Almost blue”) e gli interpreti principali del film: Valeria Solarino, Lorenza Indovina, Daniela Marra, Ninni Bruschetta e Francesco Colella. Interverranno inoltre, il sindaco di Manfredonia Angelo Riccardi, la presidente di Apulia Film Commission Antonella Gaeta, la produttrice del film Marianna De Liso e la produttrice associata Enrica Gonella.

LA TRAMA. La storia del film, ambientata in Calabria, è articolata nella forma drammaturgica classica, ma rompendo con gli schemi e gli stilemi classici dei film di mafia, focalizzando sulla figura femminile. Figure femminili, quelle interpretate da Solarino, Marra e Indovina, che più diverse non potrebbero essere ma che sono accomunate dai loro destini. Destini che si incrociano in un mondo dove non c’è libertà e quindi nemmeno legalità, un mondo nel quale la sopraffazione e la violenza diventano “la regola” e l’appartenenza all’oppressore coincide con l’esproprio di se.

KINESIS srl è una società di produzione indipendente fondata a Roma nel 2010 composta da produttori under 30 e finanziatori, associatisi con l’obiettivo comune di realizzare lungometraggi documentari e di finzione indipendenti.

Redazione Stato



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi