CronacaStato news
Anteprima alle ore 19:00 presso la Cremeria Letteraria in Piazza Duomo

“Globalizzazione e Nichilismo”: filosofo Diego Fusaro a Lucera

Il 27 ottobre il noto filosofo collaboratore di LA7 e del Fatto Quotidiano sarà a Lucera presso il Circolo Unione alle 19:45

Di:

Il Circolo Unione di Lucera e la Redazione del Frizzo hanno organizzato per giovedì 27 ottobre prossimo alle ore 19:45, presso il Salone di Rappresentanza del Circolo Unione sito in Piazza Duomo a Lucera, un incontro con il noto filosofo Diego Fusaro sul tema “Globalizzazione e Nichilismo”. Converseranno con l’autore Ettore Orlando, collaboratore del Frizzo, e il prof. Luigi Bredìce già ordinario di filosofia presso il Liceo “Ruggiero Bonghi” di Lucera. Alle ore 19:00 andrà in scena invece un’anteprima con Diego Fusaro presso la location di “Cremeria Letteraria” situata preso la “Cremeria al Duomo”, durante la quale potranno essere rivolte all’ospite domande inerenti l’evento referendario del prossimo 4 dicembre.

Diego Fusaro è docente presso l’IASSP – Istituto di Alti Studi Strategici e Politici per la Leadership e, dalla primavera del 2011, è ricercatore in Storia della Filosofia presso la facoltà di Filosofia dell’Università “Vita-Salute San Raffaele” di Milano. Collabora con la redazione del TG di LA7 e con “Il Fatto Quotidiano”.

Autore di numerosi saggi e pubblicazioni scientifiche, dal 2007 è direttore (insieme a Luca Grecchi) della rivista filosofica Koinè della casa editrice “Petite Plaisance” di Pistoia. Inoltre, dal 2008 è segretario delle due collane di filosofia Bompiani “Testi a fronte” e “Il pensiero Occidentale” dirette da Giovanni Reale. Sempre dal 2008 fa parte del comitato scientifico della rivista filosofica “Arché”. Dal 2013 è direttore, insieme ad Andrea Tagliapietra, della collana “Biblioteca di Filosofia della Storia” dell’editore Mimesis.

(Locandina dell’evento nell’allegato)



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati